Ultimo aggiornamento: Agosto 30, 2021

Il nostro metodo

8Prodotti analizzati

51Ore trascorse

17Articoli valutati

82Recensioni degli utenti

Un'asciugatrice della AEG fornisce asciugamani morbidi e coccolosi e lo fa in poco tempo. Un meraviglioso aiutante nella cura del bucato. Grazie alle diverse funzioni, ognuno può trovare l'asciugatrice AEG giusta per la propria casa. Che si tratti di un'asciugatrice a pompa di calore, un'asciugatrice a condensatore o un'asciugatrice ad aria esausta, tutti i modelli combinano un'asciugatura veloce del bucato e, grazie alle nuove tecnologie, risparmi energia e costi di elettricità con un'asciugatrice della AEG.

Il nostro test delle asciugatrici AEG 2021 ti dà una panoramica dei diversi tipi con i loro vantaggi e svantaggi. Puoi anche scoprire di più sulle asciugatrici AEG. Speriamo che questa conoscenza renda la tua decisione più facile.




Sommario

  • Un'asciugatrice AEG offre un modo semplice per asciugare velocemente il bucato appena lavato. Qui, il processo di asciugatura viene effettuato in modo molto efficiente attraverso vari programmi.
  • Le asciugatrici AEG differiscono nella loro tecnologia. Vengono offerte asciugatrici a pompa di calore e a condensazione, che condensano l'umidità all'interno dell'asciugatrice. Gli essiccatori ad aria esausta dirigono l'aria umida e calda all'esterno attraverso un tubo di scarico.
  • Con classi di efficienza energetica elevate (A+++, A++), le asciugatrici a pompa di calore sono tra le asciugatrici più efficienti di AEG. Nonostante gli alti costi di acquisto, possono convincere con bassi costi complessivi.

Asciugatrice AEG: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un'asciugatrice AEG

Prima di comprare un'asciugatrice, dovresti dare un'occhiata da vicino all'argomento. A questo scopo, ti offriamo un supporto sotto forma delle domande più importanti, che dovrebbero aiutarti ad avere una panoramica delle asciugatrici AEG.

Cosa distingue le asciugatrici AEG dagli altri produttori?

Le asciugatrici AEG sono conosciute in tutta la Germania e colpiscono per la loro tecnologia innovativa.

AEG offre asciugatrici con cerniere individuali. Questo significa che puoi decidere tu stesso da che parte si apre la porta dell'asciugatrice. Questo significa che il luogo di installazione può essere scelto in modo flessibile e può cambiare nel tempo senza problemi.

AEG Trockner-1

Le lavatrici e le asciugatrici sono spesso posizionate una accanto all'altra o una sopra l'altra per mantenere brevi le distanze tra i vestiti appena lavati. Qui, una cerniera a porta variabile è vantaggiosa in modo che la porta dell'asciugatrice non sia d'intralcio.
(Fonte immagine: pixabay.com / stevepb)

Inoltre, alcuni modelli riconoscono la quantità e l'umidità del bucato e selezionano automaticamente il programma giusto. Questo ti fa risparmiare energia e tempo.

Le asciugatrici AEG differiscono anche da quelle di altri produttori perché sono dotate del sistema AbsoluteCare®. Questo controlla il movimento del tamburo e la temperatura per asciugare i vestiti nel modo più delicato possibile.

Dove posso trovare pezzi di ricambio per un'asciugatrice AEG?

Prima di effettuare un acquisto, molti utenti si chiedono come possono procedere se l'asciugatrice AEG causa problemi.

Con AEG, questo è molto facile. Troverai una grande selezione di pezzi di ricambio nel negozio online del produttore. Se sei pratico, puoi sostituirli da solo.

Per ottenere i ricambi giusti, basta chiedere il numero di prodotto dell'elettrodomestico nella homepage e otterrai i ricambi e gli accessori giusti per il tuo elettrodomestico.

Quali sono le alternative alle asciugatrici AEG?

Se non hai un'asciugatrice in casa e non hai intenzione di comprarne una nel prossimo futuro, qui puoi trovare delle alternative che asciugheranno anche il tuo bucato.

  • Lavatrice-asciugatrice: questa è una combinazione di lavatrice e asciugatrice in un unico apparecchio. Questi elettrodomestici 2 in 1 fanno risparmiare spazio nella tua casa e denaro nel tuo portafoglio poiché sono un unico apparecchio invece di due separati.
  • Portabiancheria: un portabiancheria convenzionale è progettato per appendere i tuoi vestiti appena lavati su un supporto di alluminio. Il vantaggio è che gli appendiabiti sono disponibili in ogni supermercato ad un prezzo ragionevole. Possono essere collocati nel ripostiglio ma anche in giardino, sulla terrazza o sul balcone.
  • Asciugatrice rotativa: le asciugatrici rotative sono collocate in giardino. Spesso sono dotati di un supporto fissato nel terreno che tiene la rete per lo stendibiancheria. Il bucato può essere asciugato su un supporto a forma di ragnatela. Tuttavia, il tempo può rovinare il piano del bucato asciutto se improvvisamente inizia a piovere.

Nelle città del sud, gli stendibiancheria sono anche allestiti per asciugare i vestiti all'aperto - spesso in piccoli vicoli o strade.

AEG Trockner-2

Accenti dai colori vivaci - nelle città del sud, i vestiti vengono spesso asciugati nell'aria calda. In questo modo, i vestiti vengono asciugati rapidamente senza utilizzare l'elettricità.
(Fonte immagine: unsplash.com / Marco Secchi)

Le ultime due alternative sono vantaggiose per tutti i risparmiatori di elettricità. Entrambi non richiedono altra energia che quella muscolare per prepararsi e caricare.

Decisione: Quali tipi di asciugatrici AEG esistono e qual è quella giusta per te?

Se sei più specificamente interessato a un'asciugatrice AEG, ne troverai tre tipi diversi. Le asciugatrici si dividono in base al modo in cui lavorano. Questo porta alla seguente categorizzazione

  • Asciugatrice a pompa di calore
  • Essiccatore a condensazione
  • Essiccatore di aria di scarico

Questi tipi saranno poi spiegati più in dettaglio. Inoltre, otterrai un confronto dei vantaggi e degli svantaggi dei rispettivi modelli in modo da poter poi decidere sull'asciugatrice AEG giusta.

Cosa sono le asciugatrici a pompa di calore AEG e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

In un'asciugatrice a pompa di calore, il bucato umido viene prima pre-asciugato con aria calda. L'umidità prodotta nel tamburo dal processo di asciugatura si condensa sulla pompa di calore e viene raccolta in questo modo come acqua di condensazione. Un refrigerante estrae il calore dall'aria e lo immagazzina come energia. L'energia viene utilizzata con ulteriore energia per riscaldare l'aria, che a sua volta viene immessa nel tamburo.

Uno dei vantaggi di un'asciugatrice a pompa di calore è che è economica. Riutilizzando l'energia, il consumo di elettricità può essere ridotto. Inoltre, l'umidità nella stanza non aumenta a causa del circuito chiuso, il che può prevenire la crescita della muffa.

A differenza di altri modelli, un'asciugatrice a pompa di calore non ha bisogno di un collegamento per l'acqua di scarico o l'aria di scarico perché l'acqua estratta viene raccolta in un contenitore e svuotata dopo il processo di asciugatura.

Vantaggi
  • Consumo di elettricità economico
  • prevenzione della muffa
  • non è necessario alcun collegamento all'acqua di scarico o all'aria di scarico
  • bassi costi complessivi
Svantaggi
  • Pulizia che richiede tempo
  • acquisto costoso

Questo è anche uno degli svantaggi di questi essiccatori. Oltre al filtro della polvere, che deve essere pulito dopo ogni operazione, anche il serbatoio dell'acqua di condensa deve essere svuotato.

Inoltre, le asciugatrici a pompa di calore AEG sono tra le asciugatrici AEG più costose a circa 700 - 1300 €. Tuttavia, consumano molta meno elettricità di altri tipi di asciugatrici.

Cosa sono le asciugatrici a condensazione AEG e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Un essiccatore a condensazione è l'asciugatura per mezzo della condensazione. Dopo che l'aria nell'asciugatrice è stata riscaldata e il bucato appena lavato ha rilasciato l'umidità nell'aria del tamburo, viene raffreddato dall'aria ambiente fredda attraverso un condensatore. Questo fa sì che l'acqua si condensi e l'aria fredda viene poi riscaldata di nuovo.

Come per l'asciugatrice a pompa di calore AEG, l'acqua di condensazione di un'asciugatrice a condensazione AEG viene raccolta in un contenitore speciale. Come il filtro per la lanugine, questo deve essere svuotato dopo ogni processo di asciugatura. Questo viene fatto a mano in pochi passi.

Vantaggi
  • Bassi costi di acquisto
  • luogo di installazione flessibile
  • facile manipolazione
Svantaggi
  • Manutenzione intensiva
  • alto consumo di energia e potenza

Il condensatore integrato e il serbatoio dell'acqua di condensazione hanno il vantaggio che l'essiccatore a condensazione può essere installato ovunque purché sia disponibile un'alimentazione elettrica.

Inoltre, i costi di acquisto sono inferiori a quelli di un'asciugatrice a pompa di calore. Tuttavia, il consumo di elettricità è relativamente più alto rispetto all'essiccatore descritto sopra.

Cosa sono gli essiccatori d'aria di scarico AEG e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Gli essiccatori ad aria ventilata della AEG sono i modelli più economici del test. Il modo in cui funzionano è molto semplice da capire. Ruotando il tamburo e aggiungendo aria riscaldata, il bucato viene asciugato. L'aria calda e umida del tamburo viene condotta fuori dall'asciugatrice attraverso un tubo.

La muffa può formarsi facilmente in questo processo, ma una finestra aperta o un'apertura speciale con un tubo di scarico può aiutare.

Le asciugatrici ad aria esausta di AEG spesso asciugano più velocemente di altre asciugatrici, il che ti fa risparmiare tempo.

Vantaggi
  • Economico da comprare
  • Poco costoso
  • Asciugatura veloce
Svantaggi
  • Ventilazione richiesta
  • Installazione complessa
  • Alta perdita di energia

Oltre a pulire il filtro della lanugine, il tubo di scarico dovrebbe essere pulito di tanto in tanto. Un tubo intasato aumenta la richiesta di energia, che è già più alta. Poiché l'energia non può essere riutilizzata, il consumo di energia è più alto rispetto alle altre asciugatrici AEG.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare le asciugatrici AEG

Stai per acquistare un'asciugatrice AEG? Ecco i criteri più importanti che dovresti considerare prima di fare un acquisto.

Queste caratteristiche includono:

Speriamo che tu possa usare questi criteri per confrontare e valutare i diversi modelli e poi decidere l'asciugatrice giusta.

Capacità

Il peso del carico è particolarmente importante quando si effettua un acquisto. Puoi scegliere tra asciugatrici con una capacità di carico massima da 7 a 9 kg.

Un'asciugatrice AEG da 7 kg è sufficiente per una famiglia di 4 persone.

La specifica del peso si riferisce sempre al peso della biancheria asciutta. È un vantaggio se la capacità di carico dell'asciugatrice è adattata a quella della lavatrice. Un'asciugatrice da 7 kg può già essere utilizzata per asciugare oggetti di grandi dimensioni come piumoni o giacche invernali.

Quindi sei già ben equipaggiato con i modelli più piccoli di AEG. Le asciugatrici con una capacità di 8 - 9 kg sono ideali per le famiglie più grandi.

Efficienza energetica

Le asciugatrici AEG sono classificate da A+++ a C per l'efficienza energetica. La seguente tabella ti dà una panoramica delle classi di efficienza energetica dei diversi modelli.

Tipo Classe di efficienza energetica
Asciugatrice a pompa di calore A +++, A ++
Essiccatore a condensatore B
Essiccatore dell'aria di scarico C

Questo dimostra che le asciugatrici a pompa di calore sono le asciugatrici più efficienti dal punto di vista energetico della gamma AEG.

Consumo di energia per anno

Il consumo di energia delle asciugatrici AEG è ovviamente legato alle classi di efficienza energetica. Mostrano anche quanta elettricità puoi aspettarti di pagare all'anno.

Il consumo medio di energia può essere trovato nella tabella sottostante.

Tipo Consumo di energia all'anno Costi a 30,5 cent / kWh
Essiccatore a pompa dell'acqua Circa 177-259 kWh Circa 54 - 79 € / anno
Essiccatore a condensatore Circa 504 kWh Circa 154 € / anno
Essiccatore dell'aria di scarico Circa 510 kWh Circa 156 € / anno

Questo dimostra che le asciugatrici a pompa di calore AEG sono le più economiche nel confronto e sono anche convincenti nel complesso a causa dei maggiori costi di acquisto.

Da un punto di vista energetico, dovresti caricare completamente l'asciugatrice invece di asciugare tre paia di calzini. Suggerimento per piccole quantità: Raccogli il bucato dell'asciugatrice da 2 cicli di lavaggio per risparmiare elettricità.

Tuttavia, il consumo annuale deve sempre tenere in considerazione il numero di asciugature, la selezione dei programmi e la quantità di riempimento dell'essiccatore.

Selezione del programma

Alcune delle asciugatrici AEG hanno un programma di rilevamento automatico che rende possibile il processo di asciugatura ottimale. Questo misura costantemente l'umidità nel tamburo e regola il tempo di asciugatura di conseguenza.

Inoltre, le asciugatrici AEG hanno programmi che si adattano specificamente al tipo di contenuto. Esempi di questo sono:

  • Biancheria da letto
  • Seta
  • Lana
  • Abbigliamento sportivo

Ma si possono anche selezionare programmi per tessuti misti o cotone, che differiscono per l'umidità residua

  • Armadio asciutto
  • Extra secco
  • Ferro da stiro asciutto

Con altri modelli AEG, è anche possibile programmare l'orario di avvio dell'asciugatrice. In questo modo, puoi programmare l'asciugatrice per partire all'ora giusta in modo da poter mettere via il bucato appena asciugato subito dopo il lavoro.

Fatti da sapere sulle asciugatrici AEG

Se hai comprato un'asciugatrice AEG o vuoi approfondire il tema delle asciugatrici AEG, qui troverai informazioni interessanti su come utilizzare un'asciugatrice. Inoltre, c'è un piccolo approfondimento sulla gamma di prodotti del marchio AEG.

Quali tessuti possono essere messi in un'asciugatrice?

Come proprietario di un'asciugatrice, è naturalmente particolarmente importante per te sapere quali capi di biancheria sono adatti ad un'asciugatrice.

AEG Trockner-3

Asciugamani, biancheria da letto e biancheria intima sono più adatti all'asciugatura in un'asciugatrice AEG. Questo rende i tessuti accoglienti e morbidi senza ammorbidente.
(Fonte immagine: pexels.com / Dom J)

Qui puoi trovare una lista di biancheria che è meglio asciugare nell'asciugatrice:

  • Asciugamani
  • Strofinacci
  • Lenzuola, piumoni e cuscini
  • Biancheria intima in cotone
  • Calzini
Il simbolo dell'asciugatrice è un quadrato con un cerchio.

Ogni indumento ha delle istruzioni per la cura allegate al prodotto. Se ci trovi il simbolo di un'asciugatrice, puoi asciugare nell'asciugatrice AEG. Tuttavia, se il simbolo è barrato, dovresti utilizzare uno stendibiancheria o un'asciugatrice rotativa.

Se il simbolo mostra anche un punto, si raccomanda un'asciugatura delicata con meno calore. Se vengono mostrati due punti, puoi asciugare i tessuti senza altre caratteristiche speciali.

Qual è la garanzia delle asciugatrici AEG?

Come tutti gli altri apparecchi elettrici, le asciugatrici AEG hanno una garanzia di 2 anni.

Se registri la tua asciugatrice sulla homepage di AEG, avrai una garanzia di 10 anni sul motore. Pochi dettagli e la garanzia è quintuplicata!

Con questo piccolo investimento di tempo, puoi trasformare una riparazione costosa o una sostituzione con un nuovo apparecchio in un problema di garanzia.

Dove posso portare la mia asciugatrice AEG per la riparazione?

Se la tua asciugatrice smette improvvisamente di funzionare bene o fa strani rumori, AEG offre un servizio di riparazione.

Anche i grandi elettrodomestici possono essere esaminati su appuntamento.

AEG Trocknen offre un servizio molto conveniente. Prenota un appuntamento con il servizio clienti e la tua asciugatrice sarà esaminata da un tecnico e riparata direttamente se necessario.

Come si pulisce un'asciugatrice AEG?

Per garantire un'asciugatura igienica, il filtro della lanugine dell'asciugatrice AEG dovrebbe essere pulito dopo ogni ciclo. Questo di solito viene rimosso, pulito e reinstallato in pochi semplici passi. Oltre all'igiene, questo previene l'intasamento e il surriscaldamento dell'apparecchio.

Inoltre, le guarnizioni di gomma e l'apertura dello sportello dovrebbero essere pulite di tanto in tanto per evitare di lasciare lo sporco sulla biancheria appena lavata.

Con le asciugatrici a condensazione e a pompa di calore, è anche necessario svuotare il contenitore dell'acqua di condensa. Questo contenitore dovrebbe essere pulito circa quattro volte all'anno. Per farlo, è sufficiente rimuovere lo sporco con un panno umido. Oltre a questo, lo scambiatore di calore dovrebbe anche essere pulito regolarmente. Puoi scoprire come farlo nelle istruzioni operative.

Anche gli essiccatori dell'aria di scarico richiedono un'ulteriore pulizia. Qui, il tubo dell'aria di scarico dovrebbe essere pulito con acqua calda quattro volte all'anno per evitare depositi.

Quali altri prodotti offre AEG?

AEG è molto conosciuta in Germania per i suoi elettrodomestici.

Oltre alle asciugatrici, AEG offre anche i seguenti elettrodomestici

  • Fornelli, forni, microonde, ..
  • Frigorifero, congelatore, ..
  • Lavastoviglie
  • Lavatrici, lavasciuga, ferri da stiro a vapore, ...
  • Aspirapolvere, aspirapolvere a mano, aspirapolvere per finestre, ..
  • Condizionatori d'aria

Quindi, AEG è un tuttofare quando si tratta di elettrodomestici. Puoi trovare tutto ciò che riguarda la cucina, il soggiorno e la pulizia presso questo produttore.

Fonte dell'immagine: pexels.com / Gratisography

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni