Ultimo aggiornamento: Agosto 30, 2021

Il nostro metodo

9Prodotti analizzati

50Ore trascorse

19Articoli valutati

74Recensioni degli utenti

Benvenuto nel nostro grande test dell'asciugatrice 2021. Qui presentiamo tutte le asciugatrici che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare la migliore asciugatrice per te.

Nella nostra guida troverai anche le risposte alle domande più frequenti. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti che dovresti conoscere se vuoi comprare un'asciugatrice.

Contenuti




Sommario

  • Le asciugatrici ti permettono di asciugare il tuo bucato soffice e morbido in poco tempo indipendentemente dal tempo.
  • Ci sono 3 diversi tipi di asciugatrici: asciugatrici ad aria di scarico, asciugatrici a condensazione e asciugatrici a pompa di calore. Inoltre, sul mercato è disponibile anche una lavatrice e un'asciugatrice combinate.
  • Le asciugatrici ad aria di scarico sono buone per un uso poco frequente perché hanno un indice di efficienza energetica molto basso. Le asciugatrici a condensatore e le asciugatrici a pompa di calore con un basso consumo energetico e un'alta classe di efficienza energetica sono destinate a un uso regolare.

Asciugatrice: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di acquistare un'

asciugatrice

Quali sono i vantaggi di un'asciugatrice?

Risparmio di tempo, asciugatura più veloce e (quasi) nessuna stiratura sono solo alcuni dei vantaggi che un'asciugatrice ha da offrire. Con il tipo giusto, puoi rendere il processo di asciugatura più facile e risparmiare anche denaro.

Ognuno di noi ama infilarsi nel bucato profumato, morbido e soffice, che si tratti di pantaloni della tuta o di una camicetta per l'ufficio. Il più grande punto a favore di tutti, l'asciugatrice ti evita di stirare in molti casi.

In sintesi, ecco i maggiori vantaggi di un'asciugatrice

  • Biancheria morbida e soffice
  • Di solito non è necessario stirare
  • Breve tempo di asciugatura
  • Indipendente dal tempo
  • Igienico

Le asciugatrici rendono la tua vita molto più facile. I portabiancheria e il lungo processo di asciugatura, specialmente nei giorni umidi e bagnati, appartengono al passato. Entro un giorno, avrai conquistato la tua enorme pila di bucato. Le asciugatrici di oggi lo fanno per te in poche ore.

La tecnologia moderna permette alle asciugatrici di avere programmi che si adattano perfettamente al bucato. Questo significa che non solo sei indipendente dal tempo, ma risparmi anche sull'ammorbidente. Inoltre, le asciugatrici sono dei killer di germi. Il calore e l'alta umidità uccidono efficacemente i batteri e i germi. Se sei un soggetto allergico, questo potrebbe renderti la vita molto più facile.

Produktbild

Se la tua asciugatrice ha un sensore di umidità integrato, puoi risparmiare ancora più energia.

Le asciugatrici a condensazione emettono anche calore nella stanza, che è molto piacevole in inverno. Ora puoi mettere lo stendibiancheria nell'angolo. Questo riduce anche il rischio di muffa causato dall'alta umidità. Questo è un enorme vantaggio, specialmente per le famiglie (numerose).

Quali sono gli svantaggi di un'asciugatrice?

Se scegli l'asciugatrice sbagliata per la tua famiglia, l'unica persona che sarà probabilmente felice è il tuo fornitore di elettricità.

Le asciugatrici costano elettricità e di solito non sono economiche da acquistare. Se vivi da solo o in una piccola famiglia e non hai intenzione di usare la tua asciugatrice troppo spesso, non ti consigliamo di comprare un'asciugatrice a pompa di calore. Questo vale solo dopo circa 4 anni per una famiglia di 3 o più persone.

Gli essiccatori ad aria hanno il grande svantaggio di dover sfondare un muro o avere una finestra a disposizione. L'aria viene scaricata all'esterno attraverso un tubo.

Se ci sono caminetti nelle vicinanze, questo essiccatore può creare una pressione negativa nelle stanze, cioè può portare al pericolo di avvelenamento dai fumi di scarico così come all'esposizione alle radiazioni dal gas radioattivo radon aspirato dal terreno. Per questo motivo, è importante che tu consulti il tuo spazzacamino prima di acquistare una stufa.

Qual è il consumo energetico di un'asciugatrice?

Per risparmiare denaro, è meglio prendere un'asciugatrice con un indice di efficienza energetica di A o superiore.

L'UE stabilisce che le asciugatrici devono essere classificate in classi di efficienza energetica in base al loro consumo di elettricità. G è la peggiore e A la classe di efficienza energetica più economica. La classe A è anche suddivisa con il simbolo +, quindi A+++ è la classe energetica più efficiente ed economica.

Ti consigliamo di acquistare un'asciugatrice con almeno una classe di efficienza energetica A, poiché puoi risparmiare molti costi energetici e quindi denaro. È specificato che un massimo di 0,55 kilowattora (kWh) può essere consumato per chilogrammo di bucato e per il programma "cabinet dry". Se questo viene rispettato, l'asciugatrice rientra nella classe di efficienza energetica A.

In un anno, il costo totale è di 181,50 euro. Rispetto ad un'asciugatrice con classe di efficienza energetica C, risparmi circa 60 euro. Se compri un'asciugatrice particolarmente economica con classificazione A+++ per la tua casa, risparmierai 66 euro all'anno.

Produktbild

Prima di acquistare, considera di quali programmi hai bisogno. Più programmi speciali vuoi, più alto sarà il prezzo di acquisto.

Quanto costa un'asciugatrice?

Il prezzo dipende da quello che vuoi, ma di solito è più economico comprare online.

La fascia di prezzo di un'asciugatrice parte da circa 189 euro e arriva a circa 3000 euro. Puoi scegliere tra tipo, tecnologia, capacità del tamburo, classe di efficienza energetica e opzioni di programma.

Modello Fascia di prezzo in €
Essiccatore a condensazione 249-3.000
Essiccatore a condensazione con pompa di calore 349-4.600
Essiccatore dell'aria di scarico 189-3.000
Lavasciuga 328-2.500
Essiccatore solare Da 1.799

Il prezzo è in gran parte determinato dalle funzioni che desideri. Più semplice è la tua asciugatrice, più economica è. Tuttavia, se fai la tua ricerca online, di solito ti conviene, risparmiando soldi e tempo. Un altro vantaggio di ordinare online è che i costi di consegna sono solitamente inclusi nel prezzo dell'apparecchio.

Quale capacità dovrebbe avere l'asciugatrice?

Non confrontare mai la capacità della tua lavatrice con quella dell'asciugatrice. La regola qui è che il bucato bagnato è molto più pesante.

Prima di acquistare una lavatrice, dovresti sempre determinare la capacità che più ti si addice. Se hai una lavatrice che può contenere 5 chilogrammi di bucato, dovresti assicurarti di comprare un'asciugatrice che può contenere 7-8 chilogrammi di bucato.

La capacità di una lavatrice si riferisce al bucato asciutto. La capacità di un'asciugatrice è progettata per il bucato bagnato, poiché questo è molto più pesante.

Un'asciugatrice con una capacità da 3 a 5 chilogrammi è adatta a famiglie singole. Se vivi con due persone, è consigliabile acquistare un'asciugatrice con una capacità da 5 a 6 chilogrammi. Per le famiglie, un'asciugatrice con la capacità maggiore di 7-9 chilogrammi è adatta.

Se il tamburo è completamente carico, risparmierai anche la maggior parte dell'elettricità.

Quanto sono rumorose le asciugatrici?

Puoi trovare il volume sull'etichetta energetica della tua asciugatrice.

Se metti la tua asciugatrice in cantina, non sarai disturbato dal rumore dell'asciugatrice. Tuttavia, se hai intenzione di mettere la tua asciugatrice in cucina o in bagno, dovresti prestare attenzione al livello di rumore. Gli elettrodomestici moderni producono circa 65 decibel (dB), che è più o meno il livello di rumore di un piccolo gruppo di persone. Questo spesso non viene percepito come fastidioso. Se la tua asciugatrice produce un livello di rumore da 70 a 80 dB, mettila nella tua lavanderia.

Quali programmi dovrebbe avere un'asciugatrice?

L'attrezzatura di base dovrebbe includere i programmi "Cotton cupboard dry", "Cotton iron-dry" e "Easy-care cupboard dry".

Inoltre, ci sono molti programmi speciali che puoi selezionare secondo le tue preferenze. Ti piacerebbe avere una selezione di programmi più ampia per la lana e i tessuti con l'etichetta "easy-care"? Vorresti anche asciugare il bucato? Inoltre, c'è l'opzione di una preselezione di avvio o la visualizzazione del tempo di asciugatura rimanente.

Come faccio la manutenzione della mia asciugatrice?

Ti consigliamo di familiarizzare con il funzionamento e le istruzioni operative della tua asciugatrice. A seconda del tipo e del modello, ci sono alcuni punti che dovresti seguire.

Con le asciugatrici a tamburo, è essenziale che tu pulisca il filtro per la lanugine e le fessure dell'aria regolarmente, preferibilmente dopo ogni ciclo di asciugatura. Questo non solo assicura un'asciugatura di successo, ma ti fa anche risparmiare denaro.

Lo scarico dell'aria all'aperto gioca un ruolo importante in un'asciugatrice con aria di scarico. Deve essere prevista la possibilità di un'apertura nel muro o una finestra. Anche il tubo di scarico deve essere pulito regolarmente con questa asciugatrice. Raccomandiamo una pulizia mensile dalla connessione alla griglia esterna. La pulizia è assolutamente necessaria dopo 6 mesi.

Il serbatoio della condensa della tua asciugatrice a condensazione deve essere svuotato dopo ogni ciclo di asciugatura. Se non lo fai, la tua asciugatrice potrebbe fermare il processo. Anche lo scambiatore di calore ha bisogno di un po' di cura. Una semplice pulizia con una spazzola e una doccia manuale è sufficiente. In alcuni apparecchi, lo scambiatore di calore si pulisce da solo durante l'asciugatura.

Il calcare e i detersivi favoriscono la formazione di depositi nella tua asciugatrice. Questo di solito è appena visibile.

Ti consigliamo di pulire la tua asciugatrice con un detergente all'aceto di tanto in tanto. Pulisci l'interno del tamburo e la guarnizione di gomma con un panno umido. Questo assicurerà un processo di asciugatura efficace e prolungherà la vita della tua asciugatrice.

Cosa posso mettere nell'asciug

atrice?
Prima di asciugare, controlla l'etichetta cucita sui tuoi vestiti.

Tessili come

  • Asciugamani,
  • Strofinacci,
  • Lenzuola, coperte e cuscini,
  • Biancheria intima in lana e
  • Calze

può essere asciugato in asciugatrice senza alcun problema.

Ti consigliamo di consultare prima l'etichetta cucita sul tuo indumento. Se il simbolo dell'asciugatrice (cerchio in un quadrato) è barrato, non asciugare in asciugatrice e asciuga su uno stendino.

Se vedi un punto in questo simbolo, significa che dovresti selezionare un'asciugatura delicata a temperatura ridotta. Se vedi due punti, puoi asciugarli senza ulteriori impostazioni.

La seta, i materiali sintetici, i tessuti in vera lana e gli indumenti con materiali sintetici, gomma o caucciù non devono essere messi nell'asciugatrice.

Quali problemi possono verificarsi?

Principalmente, il bucato non si asciuga correttamente. Quale può essere la ragione? Di solito questo problema è dovuto alla mancanza di manutenzione. Ti consigliamo di controllare il filtro della lanugine, il contenitore della condensa e lo scarico dell'acqua.

Una possibilità è che la spia del serbatoio dell'acqua lampeggi. Ma non è affatto pieno. Alcuni modelli hanno due contenitori d'acqua . Prima che l'acqua venga pompata nel serbatoio superiore, viene prima intrappolata in un serbatoio inferiore.

Poiché c'è anche della lanugine nell'acqua, con il tempo intasa il contenitore e diventa una spugna di lanugine. Questa spugna di lanugine impedisce che l'acqua venga pompata fuori. L'asciugatrice non sa quale contenitore è intasato.

Se il contenitore sottostante è stato svuotato e la luce continua a lampeggiare, c'è la possibilità che la pompa della condensa sia rotta.

Se il tuo bucato esce dal tumbler bagnato come dopo l'asciugatura, i termostati potrebbero non funzionare più correttamente. Diventano fragili dopo un po' e non possono essere riscaldati correttamente.

Se ti manca il tipico suono dell'asciugatrice dopo l'avvio del programma, probabilmente il tamburo non sta più girando e anche il processo di asciugatura è molto più silenzioso. Prova a girare il tamburo. È più difficile o più facile girare rispetto a prima? Se entrambi sono veri, uno di questi problemi potrebbe essere presente.

È molto probabile che la cinghia di trasmissione sia rotta. Se, contrariamente alle aspettative, la cinghia è OK ma il tamburo gira, ha ancora bisogno di essere sostituito. Se la cinghia è molto difficile da muovere o non si muove affatto, questo può essere attribuito alla puleggia del tenditore. In rari casi, c'è un problema con il motore.

Come faccio a smaltire un'asciugatrice?

Il modo più semplice è far smaltire l'asciugatrice da un'azienda specializzata. Questo è meglio che lo faccia l'azienda da cui si acquista un nuovo elettrodomestico.

Molti negozi online e rivenditori di materiale elettrico offrono lo smaltimento di vecchi elettrodomestici come servizio. Di solito puoi risparmiare qui, dato che si occupano della rimozione e dello smaltimento ad un prezzo basso, e alcuni lo fanno addirittura gratis.

Puoi anche smaltire la tua asciugatrice da solo. Dato che un'asciugatrice è fatta di molto metallo, puoi portarla ad un centro di riciclaggio o ad un rivenditore di rottami. Vorremmo attirare la tua attenzione sul fatto che le aziende di smaltimento locali spesso applicano una tassa.

Decisione: Quali tipi di asciugatrici esistono e qual è quella giusta per te?

A seconda di quanto bucato vuoi asciugare e quali opzioni di installazione hai, un diverso tipo di asciugatrice è quello che fa per te. Ognuno di questi prodotti ha una tecnica specifica per asciugare il bucato.

Fondamentalmente, il mercato è dominato da cinque tipi di essiccatori a tamburo

  • Asciugatrice a condensazione
  • Essiccatori a condensazione con pompa di calore
  • Essiccatore d'aria di scarico
  • Lavatrice
  • Essiccatore solare

L'aria calda che scorre nel tamburo rotante rimuove l'umidità dal bucato.

Nelle seguenti sezioni vogliamo mostrarti i diversi tipi e i loro vantaggi e svantaggi in modo che tu possa trovare l'asciugatrice giusta per te.

Come funziona un essiccatore a condensazione e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Un enorme vantaggio dell'essiccatore a condensazione, chiamato anche essiccatore a condensazione, è che non è collegato ad un sistema di acqua o aria di scarico. Tutto ciò di cui hai bisogno è un posto dove mettere la tua asciugatrice e una presa di corrente. Et voilà, l'asciugatura può iniziare.

Il funzionamento dell'asciugatrice per console è abbastanza semplice. All'interno del tamburo rotante, un'unità di riscaldamento situata all'interno del tamburo riscalda il tiraggio. L'aria ora calda può assorbire più umidità e quindi rimuoverla dal bucato. Il condensatore raffredda quest'aria umida, quindi l'acqua nell'aria si condensa e viene raccolta nel contenitore del condensatore.

Vantaggi
  • Facile da installare
  • Semplice da usare
  • Poco costoso
  • Flessibilità spaziale
Svantaggi
  • Molto costoso in termini di manutenzione
  • Alto consumo energeticoClasse energetica elevata
  • Rischio di muffa

Il vantaggio principale è il basso costo di acquisto, che parte da circa 249 euro. Se vuoi asciugare il tuo bucato raramente, questo elettrodomestico è quello che fa per te. In media, un'asciugatrice a condensazione dura dai 5 ai 10 anni.

Queste asciugatrici offrono anche una varietà di programmi diversi. Questo ti dà la possibilità di fare la scelta giusta per i tuoi tessuti.

Gli svantaggi sono il consumo di energia relativamente alto e la manutenzione intensiva. Dopo l'asciugatura, il serbatoio della condensa deve essere svuotato e il filtro per la lanugine pulito, altrimenti si possono formare filamenti fini che intasano la macchina.

Questa asciugatrice è particolarmente raccomandata per i single e le persone che vivono da sole a causa del suo basso prezzo di acquisto e della sua rapida installazione. Allo stesso tempo, puoi risparmiare molto tempo e denaro.

Come funziona un'asciugatrice a condensazione con pompa di calore e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Grazie al design di questa asciugatrice, chiamata anche asciugatrice a pompa di calore, puoi risparmiare fino alla metà dell'elettricità rispetto ad un'asciugatrice a condensazione pura.

Il processo di un'asciugatrice a pompa di calore è quasi lo stesso di un'asciugatrice a condensazione. La piccola differenza sta nel dettaglio, nel nostro caso nella pompa di calore. Qui, il calore viene estratto dall'aria già riscaldata con l'aiuto dello scambiatore di calore e reimmesso nel processo di asciugatura. Dato che il calore viene riutilizzato, non c'è bisogno di riscaldare. Questa tecnologia può far risparmiare fino al 50% di energia rispetto alle asciugatrici a condensazione pure.

Vantaggi
  • Bassi costi operativi
  • Efficienza energetica
  • Ottime prestazioni di asciugatura
  • Può essere installato
  • Prevenzione delle muffe
Svantaggi
  • Tempo di asciugatura più lungo
  • Alti costi di investimento
  • Richiede molta manutenzione e pulizia

Uno dei vantaggi di questo asciugatore è il circuito di lavorazione chiuso. Questo significa che l'aria nella stanza non si arricchisce di umidità. Questa tecnologia evita la formazione di muffa e, inoltre, non è necessario alcun tubo di collegamento per l'aria di scarico. Questo basso riscaldamento dell'aria della stanza rende l'unità perfetta per l'installazione. L'asciugatrice è dotata di molte funzioni e di programmi che ti permettono di asciugare delicatamente il tuo bucato.

Sfortunatamente, come già detto per le asciugatrici a condensazione, questo tipo di asciugatrice richiede molta pulizia. Il filtro della lanugine deve essere pulito dopo ogni ciclo di asciugatura. Anche il filtro della pompa di calore deve essere controllato regolarmente.

Le asciugatrici a pompa di calore sono più costose da acquistare rispetto alle asciugatrici a condensazione. Il prezzo è solitamente compreso tra 349 e 4.600 euro. Ma se guardi il costo totale, compresa l'elettricità, sono molto più economiche di altri tipi di asciugatrici.

Se vuoi conquistare enormi montagne di bucato e risparmiare allo stesso tempo, un'asciugatrice a pompa di calore è quello che fa per te.

Come funziona un'asciugatrice ad aria e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il prezzo di un'asciugatrice ad aria è semplicemente imbattibile, a partire da 189 euro. Quindi, dal punto di vista del prezzo, è un po' più avanti rispetto alle sue colleghe asciugatrici.

Il modo in cui questo essiccatore a ricircolo d'aria funziona è molto semplice. L'aria riscaldata viene soffiata nel tamburo, che assorbe l'umidità e la rilascia all'esterno attraverso il tubo di scarico.

È assolutamente necessario condurlo all'esterno a causa della pressione negativa e del conseguente pericolo di avvelenamento. Nella maggior parte dei casi, la muratura deve essere penetrata o un tubo viene fatto passare all'esterno attraverso una finestra.

Vantaggi
  • Bassi costi di acquisto
  • Poco costoso
  • Molto economico
  • Pezzi di ricambio poco costosi
Svantaggi
  • Perdita di energia molto alta
  • Ventilazione
  • Pericolo di intossicazione
  • Installazione complessa

Questa asciugatrice asciuga il bucato più velocemente di un'asciugatrice a pompa di calore. Qui, i programmi hanno un tempo di esecuzione più breve, ma l'asciugatura avviene ad alte temperature fino a 110 gradi Celsius.

La lanugine tende ad accumularsi nel tubo di scarico ed è molto difficile da rimuovere. La richiesta di energia aumenta se il tubo è troppo intasato. Per questo motivo, ti consigliamo di controllare il tubo di tanto in tanto e di sostituirlo se necessario.

Il sistema alla base di questo essiccatore è molto conveniente e a risparmio energetico, ma nota che è assolutamente necessario scaricare l'aria all'esterno.

Come funziona una lavasciuga e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il design di una lavasciuga è simile a quello di una lavatrice. Sono disponibili in commercio sia come caricatori frontali che come caricatori dall'alto. Inoltre, questo elettrodomestico è più economico da acquistare rispetto a due elettrodomestici individuali. Il prezzo varia da 300 euro a 2500 euro, a seconda dell'attrezzatura e della funzionalità.

Il processo di lavaggio è lo stesso di una normale lavatrice. Anche la funzionalità è la stessa. Con una lavasciuga hai la possibilità di scegliere tra diversi programmi, proprio come se avessi davanti una lavatrice standard.

Il processo di asciugatura è simile a quello di un essiccatore a condensazione. Qui, l'acqua fredda viene utilizzata per condensare l'aria umida in circolazione.

Vantaggi
  • Risparmio di spazio
  • Ideale per le piccole famiglie
  • Risparmio di manodopera
  • Poco costoso
Svantaggi
  • Costi operativi più elevati
  • Capacità variabile
  • Rischio di danni
  • Vita utile breve

Questo consumo d'acqua aggiuntivo si traduce in costi energetici più elevati rispetto ai singoli apparecchi. Ora ci sono lavasciuga con una pompa di calore, che sono l'opzione più economica. Ci sono anche lavatrici-asciugatrici complete con classe di efficienza energetica A sul mercato. A causa della bassa domanda, lo sviluppo tecnologico di questo modello richiede molto più tempo che per i singoli elettrodomestici.

Se l'apparecchio ha un difetto, questo purtroppo riguarda l'intera lavasciuga. Entrambe le funzioni di lavaggio e asciugatura non possono più essere utilizzate. Inoltre, si dice che la lavatrice-asciugatrice abbia una breve durata di vita a causa della combinazione di entrambi gli elettrodomestici.

Una lavatrice ha una capacità diversa da un'asciugatrice. Se usi la lavatrice al massimo della sua capacità, il tuo bucato non sarà completamente asciutto quando avrai finito. Ora ti trovi di fronte a due problemi.

O stendi il bucato a mano, il che richiede molto tempo, o inizi un altro ciclo di asciugatura. Questo significa più energia e consumo di elettricità.

Se sei single o vivi in una piccola famiglia, questa combinazione di lavaggio ti ripagherà. Con esso, puoi conquistare le tue piccole montagne di bucato in pochissimo tempo.

Come funziona un essiccatore solare e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Un nuovo tipo di asciugatrice sul mercato è l'asciugatrice solare. L'asciugatrice è collegata al sistema di riscaldamento dell'impianto come un radiatore.

I collettori solari riscaldano l'acqua in un accumulatore stratificato, che viene utilizzata per riscaldare l'aria nell'essiccatore e poi restituita all'accumulatore. Anche l'acqua fredda del sistema di riscaldamento viene prelevata dal serbatoio di stoccaggio stratificato, utilizzata per la condensazione nell'essiccatore e poi restituita al serbatoio di stoccaggio.

Vantaggi
  • Utilizzo multiplo dell'energia solare
  • Efficienza energetica
  • Utilizzo del sistema solare
  • Rispettoso dell'ambiente
Svantaggi
  • Installazione possibile solo da parte di uno specialista
  • Prezzo d'acquisto elevato
  • Vale la pena solo se stai acquistando un nuovo sistema o rinnovando il tuo sistema di riscaldamento

Questa asciugatrice all'avanguardia ha una serie di vantaggi, specialmente se stai per far rinnovare completamente il tuo sistema di riscaldamento o hai a disposizione un nuovo edificio.

Questo significa che il calore dell'energia del sole può essere utilizzato molte volte in casa. Inoltre risparmi fino all'80% di elettricità all'anno, che è circa 220 euro. L'essiccatore contribuisce anche all'utilizzo del tuo sistema solare, specialmente in estate.

Il grande svantaggio è l'alto costo iniziale, che parte da 1.799 euro. L'installazione deve essere fatta da un'azienda qualificata. Se si verificano problemi o difetti con questo essiccatore, dipende sempre da personale qualificato.

Se hai intenzione di ricostruire il tuo sistema di riscaldamento, non c'è sicuramente nulla che possa ostacolare questa asciugatrice.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare

le asciugatrici
Nella seguente sezione, vogliamo mostrarti quali criteri puoi usare per confrontare le asciugatrici per scegliere quella perfetta per la tua casa. Questi fattori ti aiuteranno a decidere quale apparecchio è giusto per te.

In sintesi, ecco i criteri che dovresti cercare

  • Tipo
  • Dimensioni del prodotto
  • Capacità
  • Classe di efficienza energetica
  • Classe di efficienza di condensazione
  • Consumo energetico (annuale)
  • Tempo di asciugatura
  • Volume
  • Carico
  • Tipo di installazione
  • Garanzia
  • Caratteristiche extra

Nei paragrafi seguenti, puoi avere una panoramica dei singoli criteri che ti aiuteranno significativamente quando acquisti la tua asciugatrice.

Il tipo

Abbiamo già descritto quale tipo è giusto per te e la tua casa nella sezione decisionale qui sopra. Tuttavia, vorremmo ricordarti che il tipo è il fattore più importante quando acquisti un'asciugatrice.

Dovresti scegliere un tipo di asciugatrice in base alla sua costruzione e al suo posizionamento. Sia le asciugatrici a ventilazione che quelle a condensazione funzionano in modo molto simile. In entrambi i tipi, l'aria all'interno dell'asciugatrice viene riscaldata. Quest'aria calda assorbe l'umidità dal tuo bucato.

L'essiccatore dell'aria di scarico ora soffia l'aria all'esterno attraverso un sistema di aria di scarico adatto, mentre l'essiccatore a condensazione raffredda l'aria e raccoglie l'acqua in un contenitore per la condensa.
L'essiccatore d'aria di scarico è anche molto più economico da acquistare rispetto ad un essiccatore a condensazione.

Le dimensioni del prodotto

Ricorda che hai bisogno di almeno 60 cm di spazio in larghezza e 60 cm in profondità per un'asciugatrice.

Prima di comprare un'asciugatrice, dovresti naturalmente controllare se hai abbastanza spazio per un'asciugatrice. Le dimensioni standard per le asciugatrici a libera installazione sono 60 x 60 cm. Nonostante queste dimensioni standard, prendi sempre in considerazione le dimensioni del tuo prodotto. Le dimensioni standard sono una linea guida. Le dimensioni dei produttori di solito variano tra 58 e 64 cm.

Le asciugatrici con una bassa capacità di 4 kg sono solitamente più strette. La larghezza è di circa 45 cm. Anche le rare asciugatrici a carica dall'alto hanno una larghezza ridotta.

Capacità

Come già menzionato nella guida, dovresti prestare attenzione alla capacità del tamburo. Per prendere la decisione giusta per te, usa la capacità della tua lavatrice come guida. Ma fai attenzione a non trasferire la capacità 1:1 alla tua asciugatrice.

Poiché il tuo bucato entra in lavatrice asciutto e ne esce bagnato, è significativamente più pesante di prima del ciclo di lavaggio.

Se vivi da solo, una capacità da 3 a 5 kg è perfettamente adeguata. Scegli un'asciugatrice con una capacità da 5 a 6 kg per una famiglia di 2 persone. Se hai grandi montagne di bucato da conquistare, ti consigliamo di acquistare un'asciugatrice con una capacità di 7 kg o più.

Classe di efficienza energetica

Gli elettrodomestici venduti nell'Unione Europea devono avere un'etichetta energetica. Questa etichetta energetica ti permette di confrontare diversi elettrodomestici.

Le classi di efficienza energetica vanno da G a A+++, dove G è la peggiore e A+++ la migliore, la classe energetica più efficiente.

Come già descritto nella guida, ti consigliamo di acquistare un'asciugatrice con la classe di efficienza energetica più alta. Se confronti un'asciugatrice con un rating energetico di B e un'asciugatrice con un rating energetico di A+++, noterai immediatamente che puoi risparmiare fino al 70% sull'elettricità con un rating A+++ rispetto al rating energetico B.

Le asciugatrici hanno ancora la reputazione di essere grandi divoratrici di energia. La tecnologia di oggi e le classi ad alta efficienza energetica dimostrano il contrario. Così puoi risparmiare denaro e proteggere l'ambiente allo stesso tempo.

Classe di efficienza di condensazione

La classe di efficienza di condensazione indica quanta umidità viene rilasciata nell'aria durante il processo di essiccazione. Meno umidità viene rilasciata nella stanza, meglio è.

Puoi anche trovare questa classe sull'etichetta energetica dell'Unione Europea sul tuo apparecchio. Anche qui, G è la peggiore e A la migliore classe di condensazione. Questo valore confronta la quantità di acqua prima e dopo l'asciugatura.

Prima dell'asciugatura, viene misurata la quantità di acqua nei tessuti. Dopo l'asciugatura, il processo di misurazione viene ripetuto con l'acqua che si è raccolta nel serbatoio di condensazione. I due valori misurati vengono confrontati tra loro. Se i valori sono vicini tra loro, solo poca umidità è stata rilasciata nell'aria.

Se vuoi installare la tua asciugatrice in una casa passiva o in una stanza ben isolata, ti consigliamo di prestare particolare attenzione alla classe di efficienza di condensazione. Meno umidità entra nell'aria, minore è il rischio di muffa.

(Annuale) consumo di energia

Questo valore indica quanti kilowatt di elettricità vengono consumati per ora o per anno durante i cicli di asciugatura a pieno carico.

Si prega di fare riferimento alle esatte istruzioni d'uso della tua asciugatrice. Nella maggior parte dei casi, questo valore è solo un'approssimazione e una raccomandazione per cicli di asciugatura medi. A causa di vari fattori come il carico, l'umidità residua e la temperatura, questo valore può variare a seconda del tempo di funzionamento e del consumo.

Come descritto nella guida, carica completamente la tua asciugatrice. Questo fa risparmiare energia, il tuo portafoglio e l'ambiente.

Tempo di asciugatura

Questo valore indica il tempo medio di asciugatura del programma standard con un'asciugatrice a pieno carico.

Come descritto nel consumo di energia, anche questo valore è un'approssimazione. Ancora una volta, tieni conto delle varie circostanze come il carico, il tipo di tessuti, l'umidità residua e la temperatura.

Volume

Puoi trovare il volume sull'etichetta energetica del tuo apparecchio. Si raccomanda un valore di 65 dB. Più basso è il valore, più silenzioso è l'apparecchio.

Il processo di asciugatura di un'asciugatrice è un po' più rumoroso di quello di una lavatrice, ma comunque più silenzioso della centrifuga. La ragione principale del rumore prodotto da un'asciugatrice è la circolazione dell'aria nel tamburo.

A seconda di dove vuoi posizionare la tua asciugatrice, dovresti prestare attenzione al volume. La tabella qui sotto ti dà una panoramica dei diversi livelli di rumore.

Decibel Azione
10 dB Respirazione
30 dB Sussurro
40 dB Musica soft
55 dB Conversazione normale
65 dB Rumore mensa
75 dB Rumore del traffico
90 dB Rumore del camion

Caricamento

Le asciugatrici a carica dall'alto si riempiono dall'alto. Le asciugatrici a carica frontale, invece, sono caricate dalla parte anteriore.

Ci sono due diversi design per un'asciugatrice

  • Caricatore frontale
  • Caricatore superiore

I caricatori frontali sono i modelli più comuni e popolari in Europa. Un oblò funge da portello di carico nelle asciugatrici a carica frontale. Lo spazio libero di un caricatore frontale sulla parte superiore offre il vantaggio di un'area di lavoro o di stoccaggio aggiuntiva.

I modelli a carica dall'alto hanno lo sportello di carico in alto e quindi nessuna finestra. I caricatori superiori sono per lo più utilizzati nelle famiglie singole perché occupano meno spazio. Sono particolarmente adatti dove non è possibile aprire una porta d'ingresso per ragioni di spazio.

Tipo di installazione

Ci sono fondamentalmente 4 modi diversi di installare un'asciugatrice

  • Come incorporato,
  • indipendente,
  • sottobanco o
  • montato su colonna.

Con un'asciugatrice da incasso, hai la possibilità di montare un pannello frontale e uno zoccolo abbinato oltre ad installarla nella tua cucina o in un sistema di scaffalatura. In questo modo, la tua asciugatrice è ben nascosta dietro lo sportello del ripiano. Inoltre, la profondità dell'asciugatrice non dovrebbe superare i 60 cm, la stessa dimensione di un piano di lavoro.

Le asciugatrici a libera installazione sono di solito apparecchi non integrabili. La superficie di questi elettrodomestici freestanding può essere utilizzata come ripiano. Se non è stato specificato dal produttore, il coperchio di questo tipo di apparecchio non può essere rimosso. Di conseguenza, non puoi montare questa unità sotto una superficie di lavoro o ancorarla in modo permanente.

Se il tipo di installazione è specificato come sotto-montabile, l'asciugatrice è adatta al montaggio sotto-montaggio. Al posto del coperchio della macchina viene montata una piastra di copertura per proteggere i mobili dall'umidità e dal calore. Inoltre, è possibile installare un pannello di copertura e uno zoccolo.

Se non hai molto spazio in casa tua, puoi mettere la tua asciugatrice sopra la tua lavatrice e fissarla lì. Questa caratteristica della tua asciugatrice è descritta come a colonna. Gli elettrodomestici impilati rendono facile mettere il tuo bucato dentro, toglierlo e spostarlo.

Garanzia

La garanzia di base per le asciugatrici è di un anno. Molti produttori offrono una garanzia completa di 2 anni.

Come cliente, sei protetto dai difetti per almeno 2 anni dalla legge sulla garanzia. Puoi avvalerti di questa legge solo se i tuoi beni erano già danneggiati quando li hai acquistati. L'obbligo di garanzia deve essere soddisfatto dal rivenditore, cioè dal venditore dell'apparecchio.

Se i difetti si verificano durante l'uso della tua asciugatrice, non puoi avvalerti della garanzia. In questo caso, la garanzia del produttore entra in vigore. Questa garanzia può variare a seconda del produttore. Il produttore può determinare quali caratteristiche del prodotto sono coperte dalla garanzia e per quanto tempo. Nota anche che la garanzia può essere concessa sia dal produttore che dal rivenditore.

Ti consigliamo di scoprire quali servizi di garanzia sono disponibili per la tua asciugatrice e a quali condizioni prima di acquistare. È anche possibile estendere la garanzia direttamente prima dell'acquisto.

Funzioni extra e design

Le asciugatrici offrono molte funzioni utili, specialmente nel segmento di prodotti più costosi.

Questi includono

  • Preselezione dell'ora di inizio,
  • Display residuo in esecuzione,
  • Controllo dell'umidità,
  • Illuminazione interna a tamburo
  • Blocco per bambini

Nelle asciugatrici di oggi, la protezione antipiega è già inclusa come funzionalità standard.

Un'ulteriore caratteristica pratica del prodotto è la cerniera della porta modificabile. Con molti elettrodomestici è possibile montare la porta sia sul lato sinistro che su quello destro.

Il colore standard di un'asciugatrice è il bianco. Alcuni produttori ti permettono di scegliere tra diversi colori.

Assicurati di sapere in anticipo di quali funzioni aggiuntive potresti beneficiare. Questo non solo ti farà risparmiare tempo nella ricerca dell'asciugatrice più adatta a te, ma potrai anche vedere immediatamente la fascia di prezzo della tua asciugatrice.

Reihe im Waschsalon

Un'altra alternativa lasciata a te è quella di utilizzare una lavanderia. Qui puoi non solo asciugare i tuoi vestiti, ma anche farli lavare allo stesso tempo. Tuttavia, questo servizio è molto costoso a lungo termine e bisogna anche considerare lo sforzo extra richiesto per trasportare i vestiti. (Foto: Jeremy Sallee / unsplash.com)

Fatti da sapere sulle asciugatrici

Quali sono i consigli per prendersi cura del bucato in un'asciugatrice?

Fondamentalmente, i tessuti con proprietà simili stanno insieme nel tamburo.

Ti consigliamo di non asciugare insieme lana e materiali di facile manutenzione. È molto probabile che si formino dei pelucchi, che purtroppo sono difficili da rimuovere dai vestiti.

Non mettere i vestiti bagnati nell'asciugatrice stropicciati. Srotolali per farli asciugare più velocemente.

Il delicato odore del bucato appena lavato spesso scompare quando viene ventilato nel tamburo. C'è un rimedio per questo sotto forma di salviette profumate. Puoi semplicemente metterli nel bidone con il bucato. Il panno rilascia il suo profumo durante il processo di asciugatura.

Puoi fare a meno dell'ammorbidente durante il processo di lavaggio, la tua asciugatrice lo farà per te.

Ci sono consigli per risparmiare energia?

Dopo aver girato alla massima velocità, seleziona il programma appropriato e avvia l'asciugatrice a pieno carico.

Il processo più economico è probabilmente l'asciugatura del bucato all'aria aperta. Ma questo è raccomandato solo in estate. Se asciughi il tuo bucato al chiuso, l'umidità sale e la temperatura scende. C'è il rischio di muffa e i costi di riscaldamento aumentano.

Gira il tuo bucato alla massima velocità prima di metterlo nell'asciugatrice. Questo fa risparmiare energia e tempo durante l'asciugatura.

Riempi completamente la tua asciugatrice, ma non sovraccaricarla! Se riempi il tamburo solo per metà, il consumo di energia aumenterà.

Scegli il programma giusto. Non deve essere sempre "extra secco".

È sufficiente asciugare il bucato a bassa temperatura. Questo non solo ti fa risparmiare elettricità e denaro, ma protegge anche i tuoi tessuti e l'ambiente.

Come funziona un essiccatore a ultrasuoni e quali sono i suoi vantaggi?

Un'altra moderna asciugatrice per il bucato è la cosiddetta asciugatrice ad ultrasuoni. Un essiccatore ad ultrasuoni è stato sviluppato in collaborazione con i ricercatori dell'Oak Ridge National Laboratory (ORNL), l'ufficio tecnologie di costruzione del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti e il produttore di elettrodomestici GE Appliances.

Un carico completo di biancheria dovrebbe essere soffice e asciutto in 20 minuti. Un enorme punto a favore di questa asciugatrice è il suo basso consumo energetico. Si dice che usi solo il 30% in meno di energia rispetto agli elettrodomestici sul mercato.

L'apparecchio utilizza vibrazioni ad alta frequenza invece di aria calda. Questa vibrazione ad alta frequenza è creata da trasduttori piezoelettrici; sono piccoli cristalli che vengono fatti vibrare.

Queste micro-vibrazioni dissolvono l'acqua dai tessuti, dopo di che viene convertita in una nebbia fine ed estratta. Attraverso questo processo, nessuna umidità viene rilasciata nella stanza, solo aria fredda. Questo protegge dalla muffa.

Presumibilmente, questo modello sarà sul mercato nel 2019. Il prezzo di acquisto è ancora incerto.

Quando è stata inventata l'asciugatrice?

Il principio di base è ancora oggi lo stesso, solo il design e la funzionalità dei singoli programmi sono stati ulteriormente sviluppati.

La prima asciugatrice a mano fu inventata da M. Pochon dalla Francia nel 1800. La prima asciugatrice elettrica fu introdotta sul mercato all'inizio del XX secolo. La prima asciugatrice con una finestra di vetro fu costruita da Brooks Stevens nel 1940. Miele ha progettato la prima asciugatrice europea nel 1958.

Fonte dell'immagine: rawpixel / unsplash.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni