Ultimo aggiornamento: Settembre 1, 2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

67Ore trascorse

32Articoli valutati

99Recensioni degli utenti

Secondo l'Associazione Tedesca di Sci, ci sono circa 7,39 milioni di sciatori attivi in Germania. Sei uno dei fan di questo grande sport invernale, che non è solo divertente ma anche liberatorio? Se ti piace sciare e la tua sicurezza è importante per te, sei venuto nel posto giusto!

Nel nostro test dei caschi da sci 2021 presentiamo i migliori modelli e spieghiamo cosa è importante quando si acquista un casco da sci. Imparerai tutto quello che c'è da sapere sui caschi da sci, come i diversi tipi, la giusta vestibilità e molto altro. Inoltre, i nostri criteri di acquisto possono aiutarti a trovare il casco da sci perfetto per te.

Contenuti




Sommario

  • I caschi da sci ti proteggono nel modo migliore e più efficiente possibile. Ci sono caschi da sci speciali per sciatori per hobby, sciatori da gara, freestyler, freerider e scialpinisti.
  • Si fa una distinzione di base tra caschi integrali e caschi a semiguscio. Entrambi i tipi sono disponibili in un'ampia varietà di design e con diverse caratteristiche.
  • I caschi da sci differiscono anche nel modo in cui sono fatti. Si fa una distinzione tra tecnologia in-mold, tecnologia hardshell e tecnologia ibrida.

Casco da sci: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Casco da sci: domande che dovresti affrontare prima di comprare un casco da sci

Ci sono caschi da sci specifici per donne / uomini / bambini / neonati?

I caschi da sci da uomo e da donna differiscono sia nella forma che nella sporgenza sulla parte anteriore del casco per gli occhiali da sci e l'imbracatura. I caschi da sci da uomo sono solitamente più grandi di quelli da donna e i caschi da sci da donna sono più grandi di quelli da bambino.

Specialmente quando acquisti caschi da sci per bambini e neonati, assicurati che il casco si adatti comodamente, ma che non traballi quando il bambino muove la testa.

Inoltre, l'interno dovrebbe essere sufficientemente ventilato e la parte interna dovrebbe essere rimovibile se necessario.

Anche se comprare un casco da sci sembra spesso un male necessario, non dovresti affrettare la decisione. Dopo tutto, un casco da sci dovrebbe offrire la protezione ideale mentre si scia. (Fonte immagine: unsplash.com / CBX)

Per non dover continuare a comprare nuovi caschi per il tuo bambino che cresce, puoi decidere di comprare un casco da sci con un sistema di caschi che può essere adattato alla circonferenza della testa.

Dovresti anche assicurarti che il casco da sci che hai scelto sia marchiato con lo standard EN 1077, perché solo così è un casco che soddisfa gli standard di sicurezza europei. Questo si applica sia ai caschi da sci per bambini che a quelli per adulti. Per riassumere

  • Diversi caschi da sci per donne, uomini, bambini e neonati (i caschi sono disponibili anche unisex)
  • Il casco da sci deve calzare perfettamente per una protezione ottimale
  • Ventilazione sufficiente dell'interno, parte interna rimovibile
  • Etichettatura del casco da sci con EN 1077
  • Quale taglia di casco da sci è giusta per me?

Come detto all'inizio, ci sono differenze nelle misure dei caschi da sci per uomini, donne e bambini. Inoltre, dovresti notare che la circonferenza della testa è il fattore più importante per determinare la taglia.

Prima di comprare un casco da sci, misura la circonferenza della tua testa posizionando il metro sopra le sopracciglia, cioè qualche centimetro sopra le orecchie.
Su ogni casco troverai poi informazioni sulla taglia che si riferisce alla circonferenza della tua testa:

Taglie Specifiche
XS 53-54 cm
S 55-56 cm
M 57-58 cm
L 59-60 cm
XL 61-62 cm
XXL 63-64 cm

Dovrebbe adattarsi comodamente al mento, il che vale anche per la chiusura. Quando acquisti un casco da sci, dovresti includere anche gli occhiali da sci, dato che la compatibilità tra casco e occhiali dovrebbe essere data.

Si raccomanda un casco da sci con o senza visiera, quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

In breve, con un casco da sci senza visiera hai bisogno di occhiali da sci. Con un casco da sci con visiera, non hai bisogno di occhiali da sci perché il casco ha una visiera integrata.

Se il tempo non è così bello mentre scii, hai comunque una buona visuale grazie alla visiera e sei anche protetto in modo ottimale nella zona della testa e degli occhi. Il casco da sci con visiera racchiude l'intera area della testa e del viso.

Fino a qualche tempo fa, i caschi da sci con visiera erano una rarità sulle piste da sci europee. Nel frattempo, però, sono diventati molto popolari, soprattutto nella versione con visiera ribaltabile.

Fondamentalmente, ci sono due tipi di caschi da sci con visiera

  • Caschi da sci con visiera integrata
  • Caschi da sci in cui la visiera è fissata con bottoni a pressione

Le due tabelle ti mostrano i vantaggi e gli svantaggi specifici di ogni modello:

Caschi da sci con visiera

Vantaggi

  • Protezione senza soluzione di continuità grazie all’adattamento continuo
  • Buona visibilità in caso di maltempo
  • Maggiore comfort di indossamento
  • Adatto a chi porta gli occhiali
  • Finestra di visualizzazione più grande

Svantaggi

  • Turbolenze d’aria sotto il casco
  • Di solito il costo è più alto
  • Fedeltà al marchio
  • Alta sensibilità ai graffi e agli impatti

Caschi da sci senza visiera

Vantaggi

  • Più economico dei caschi da sci con visiera
  • Nessuna turbolenza dell’aria
  • Universale

Svantaggi

  • Difficile per chi porta gli occhiali
  • Meno protezione per il viso

I caschi da sci con visiera ti offrono sicuramente dei vantaggi, inclusa una maggiore sicurezza e nessun bisogno di occhiali da sci extra. Quando si tratta di look, è il tuo stile personale che conta.

Che tu scelga un casco da sci con o senza visiera - l'importante è non essere in topless! Perché un casco da sci può salvarti la vita in determinate circostanze.

A cosa dovrei prestare attenzione quando acquisto un casco da sci se porto gli occhiali?

Se indossi gli occhiali sotto le maschere da sci, potresti avere a che fare con lenti appannate a causa dell'accumulo di umidità. Inoltre, lo spazio limitato intorno agli occhi offre poco spazio per gli occhiali aggiuntivi.

Per evitare tali problemi, hai le seguenti opzioni

  • Compri un casco da sci con una visiera. Questo ti dà più spazio all'interno del casco da sci per i tuoi occhiali e ti protegge dalla visione offuscata a causa dell'accumulo di umidità grazie alla costante circolazione dell'aria. Inoltre non hai bisogno di una montatura per tenere gli occhiali, il che ti dà un ampio campo visivo. Inoltre, gli occhiali possono essere facilmente nascosti dietro la visiera.
  • Se non sei un fan dei caschi da sci con visiera, puoi ovviamente anche optare per un casco da sci con occhiali da sci. Ci sono caschi e maschere da sci che offrono abbastanza spazio per gli occhiali sotto. Ci sono anche occhiali da sci speciali per chi porta gli occhiali che hanno piccoli incavi sul lato per le tempie. Qui, le maschere da sci con uno speciale sistema di ventilazione sono particolarmente raccomandate, perché altrimenti le lenti si appannano facilmente.

Se sei un portatore di occhiali e ti piace molto sciare, dovresti informarti bene sui caschi da sci per portatori di occhiali per trovare alla fine il casco da sci che ti permette di indossare i tuoi occhiali sotto e allo stesso tempo ti offre protezione dai raggi UV riflettenti.

Cosa dovrei cercare quando acquisto un casco da sci e come posso giudicare la qualità del casco?

La priorità assoluta quando si acquista un casco da sci dovrebbe essere la vestibilità e il comfort. Se il casco calza troppo largo, non ti proteggerà al 100% in una caduta. Se il casco calza troppo stretto, sgradevoli punti di pressione possono ridurre il tuo piacere di sciare.

Se hai difficoltà a decidere tra due misure di casco da sci che sono vicine, tendi verso il casco più aderente.

Prima di acquistare, dovresti anche controllare sempre se il casco ha un certificato di sicurezza, che assicura che il casco è stato testato secondo le linee guida di sicurezza richieste.

Dovresti anche prestare attenzione alla qualità dell'imbottitura della calotta interna del casco prima di acquistare un casco da sci. Dovrebbe essere fatto di un materiale che sia il più morbido e confortevole possibile e che protegga anche dall'accumulo di umidità.

Idealmente, l'imbottitura interna dovrebbe essere rimovibile in modo da poterla lavare se la usi spesso.

Dovresti anche prestare attenzione alla possibilità di un cinturino regolabile per il mento e se il cinturino è anche imbottito. Anche la mentoniera dovrebbe adattarsi bene e non essere costrittiva. (Fonte immagine: unsplash.com / Tyson Dudley)

Idealmente, il meccanismo di apertura della mentoniera dovrebbe essere così semplice da poterlo azionare anche indossando i guanti. Assicurati anche che il casco da sci che hai scelto sia dotato di fessure di ventilazione che possono essere regolate in modo flessibile secondo le necessità.

Ci sono misure speciali per i caschi da sci per bambini?

Non ci sono misure speciali. C'è solo la classificazione di nuovo (come per gli adulti) secondo:

Taglie specifiche
XXXS 49-50 cm
XXS 51-52 cm
XS 53-54 cm

Succede spesso che i caschi da sci per bambini vengano acquistati troppo grandi, in modo che i bambini praticamente ci crescano dentro. Ma questo è esattamente ciò che non dovrebbe accadere - la pressione per risparmiare denaro potrebbe rivelarsi fatale nel caso peggiore.

Se il casco da sci è troppo largo, può scivolare via in caso di incidente sciistico e perdere il suo effetto protettivo.

In generale, i caschi da sci per bambini dovrebbero essere acquistati con un sistema di fissaggio semplice. Il casco non dovrebbe essere troppo pesante, altrimenti indossare il casco da sci potrebbe essere molto faticoso. Infine, il casco da sci dovrebbe essere visivamente attraente per il tuo bambino, in modo che il casco venga indossato volentieri e non controvoglia.

Quali offerte ci sono per i caschi da sci (anche casco e occhiali come set) e dove posso trovare confronti tra diverse offerte o diversi caschi da sci?

Troverai sempre offerte per caschi da sci, sia poco prima della stagione sciistica che dopo. Durante la stagione può essere difficile ottenere sconti sui caschi da sci, ma non è impossibile.

Sul sito web 'Wo gibt's was' puoi, per esempio, essere informato via e-mail sulle offerte sui caschi da sci. La pagina 'Promotion Finder'è un buon modo per avere una panoramica diretta degli sconti o delle percentuali su alcuni caschi da sci.

Lì troverai anche le informazioni necessarie sui caschi, per esempio, dove puoi comprare il casco o quale materiale aggiuntivo va con esso ed è anche in vendita.

I caschi da sci sono spesso disponibili come set con gli occhiali da sci. Questo è particolarmente vantaggioso perché le maschere da sci e il casco devono essere abbinati tra loro per un comfort ottimale.

Puoi anche trovare altre di queste offerte combinate sui singoli siti web dei negozi di sport già menzionati, o direttamente nei negozi.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un casco da sci con una mentoniera o una barra?

Una mentoniera o barra è un dispositivo a forma di barra per i caschi da sci, specialmente per i caschi da sci da corsa o freeride. Alcuni caschi sono già dotati di una mentoniera adatta, ma c'è anche la possibilità di acquistare una mentoniera e adattarla al casco.

Puoi scoprire se ci sono dei fori filettati sul tuo casco all'altezza delle orecchie dove viene poi inserita la mentoniera. La mentoniera serve a proteggere la mascella inferiore, ecco perché è molto popolare tra i piloti di slalom.

Naturalmente, puoi anche usarlo per lo sci normale e libero, dopo tutto, la mentoniera ti protegge da possibili pericoli come i bastoncini da sci.

Se decidi di acquistare un casco da sci con una mentoniera, dovresti tenere in considerazione quanto segue: esistono due diversi tipi di mentoniera, ovvero la barra chiusa, che ti protegge ulteriormente dal vento freddo, e la barra in filigrana, che è molto più leggera.

Esistono caschi da sci con visiera completa?

Sì, ci sono. Le persone che portano gli occhiali sono particolarmente affezionate a questa versione del casco da sci. Ma anche gli atleti senza problemi di vista si stanno sempre più avvicinando a un casco da sci con una visiera completa.

Le maschere da sci e gli occhiali sottostanti spesso non vanno d'accordo. Lo noterai soprattutto sotto forma di sgradevoli punti di pressione e lenti appannate. Molti produttori di articoli sportivi offrono caschi da sci con visiere integrate come soluzione.

I caschi da sci con visiera integrata sono di solito un po' più costosi dei caschi da sci normali e costano in media 200 euro. Ma ti evitano di dover comprare altre maschere da sci.

Un consiglio: i caschi da sci con visiera non sono così buoni con il vento forte. Dovresti stare particolarmente attento alla visiera e assicurarti che non si graffi.

Le lenti a specchio sono particolarmente suscettibili ai graffi; anche pulirle con un guanto può graffiarle. E una visiera graffiata non è altamente raccomandata, poiché disturba la vista e aumenta il rischio di un incidente.

Esistono caschi da sci senza paraorecchie?

Nei caschi da sci di classe B si trovano spesso caschi senza paraorecchie.

Tuttavia, anche con i caschi con cuscinetti auricolari, spesso hai la possibilità di ottimizzare la ventilazione rimuovendo i cuscinetti auricolari se anche l'imbottitura interna del casco da sci è divisa. Idealmente, i cuscinetti auricolari dovrebbero essere rimovibili.

Tuttavia, rimuovendo i paraorecchie, il casco non soddisfa più pienamente i requisiti di sicurezza, poiché le orecchie non sono più sufficientemente protette in caso di impatto.

Quando si scia al sole o con temperature molto calde, può essere molto interessante poter rimuovere i pannelli laterali delle orecchie. Se questo è importante per te, assicurati che questa funzione sia disponibile quando acquisti un casco da sci.

Ci sono alternative ai caschi da sci?

Mettiamo subito le cose in chiaro: I caschi da sci non possono certamente essere sostituiti da altri copricapi sulle piste da sci. Quindi non vogliamo certo scoraggiare o dissuaderti dall'indossare un casco da sci mentre scii.

Le seguenti righe mostrano solo alcune possibilità di quello che puoi fare, per qualsiasi motivo, per avere una protezione di base sulle piste da sci anche senza un casco da sci.

Probabilmente hai altri caschi a casa, come un casco da ciclismo o da pattinaggio. Hai mai pensato di utilizzare questo casco come casco da sci? Prima di legare niente alla tua preziosa testa, potresti mettere il tuo casco da bici o il casco da skate per sciare come alternativa.

Dietro i caschi alternativi ci sono altri concetti per quanto riguarda la funzione protettiva.

Il casco da bicicletta, per esempio, è specificato per velocità d'impatto simili a quelle del casco da sci, ma il guscio del casco è di solito dotato solo di una pelle di plastica molto sottile che ha solo una bassa resistenza all'impatto e può rompersi quando è esposto a forze forti.

Un casco da ciclista, in caso di caduta o incidente sulla pista da sci, è più probabile che si rompa rispetto ad un casco da sci e quindi spesso offre solo un effetto protettivo una tantum.

Gli sciatori itineranti sono più propensi ad indossare caschi da arrampicata. I caschi da arrampicata hanno un guscio resistente agli urti (questo vale anche per i caschi da skate), ma non racchiudono completamente la testa.

I caschi da ciclismo, pattinaggio e arrampicata sono progettati per proteggere il collo, il viso e la mascella fornendo un'ampia circonferenza del casco nella parte più larga del cranio.

Se scivoli o cadi solo durante lo sci, questa funzione protettiva può essere ancora sufficiente. Tuttavia, se vieni colpito da uno sci o da altri oggetti duri o taglienti, il design più basso del tuo casco da sci ti proteggerà meglio dalle lesioni al viso.

In quali colori posso comprare un casco da sci?

In tutti i colori. Davvero tutti i colori. Che sia blu, verde, rosso, nero, bianco, grigio, con un motivo o senza un motivo - se stai cercando un casco da sci in un certo colore, lo troverai.

Ma ancora una volta, assicurati di non decidere solo il tuo colore preferito quando acquisti, ma considera anche le (altre) importanti caratteristiche che un buon casco da sci dovrebbe avere.

Decisione: Quali tipi di caschi da sci esistono e qual è quello giusto per te?

Il casco da sci è probabilmente il prodotto più importante per la tua sicurezza sulle piste delle stazioni di sport invernali. Soprattutto negli ultimi anni, la produzione di caschi da sci è migliorata molto in termini di tecnologia. Sempre più persone sulle piste decidono di indossare il casco e sembra che anche tu ci stia pensando!

Il casco da sci può essere più di un semplice accessorio di moda, è semplicemente parte dell'attrezzatura per gli sport invernali. Questa pagina ti dice cosa rende un buon casco da sci e cosa dovresti cercare quando ne acquisti uno.

Il casco da sci è un prodotto che esiste in molti design e varianti diverse. Fondamentalmente, puoi scegliere tra i seguenti tipi di caschi da sci e modelli di caschi da sci

  • Caschi da sci per sciatori per hobby
  • Caschi da sci per le gare di sci
  • Caschi da sci per il freeride
  • Caschi da sci per il freestyle
  • Caschi da sci per lo sci alpinismo

Ognuno di questi caschi da sci ha determinate caratteristiche, alcune delle quali risultano essere essenziali per te e altre sono semplicemente una questione di gusto.

A seconda di quanto sia importante per te il tuo nuovo casco da sci e di quali caratteristiche del casco da sci non vuoi fare a meno, un certo modello di casco da sci è più adatto a te.

Nel seguente testo, vorremmo aiutarti a trovare il miglior tipo di casco da sci. Per fare questo, ti presenteremo i tipi di caschi da sci menzionati sopra con i loro diversi modelli e caratteristiche e ti mostreremo i vantaggi e gli svantaggi di ogni tipo di casco da sci.

Cosa distingue un casco da sci per gli sciatori per hobby e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il casco da sci è diventato una parte fissa dell'attrezzatura degli sciatori amatoriali. Non è solo la moda che gioca un ruolo nella scelta di un casco, ma dovrebbe anche essere comodo da indossare e soddisfare l'aspetto della sicurezza.

Il tuo nuovo casco da sci dovrebbe essere sicuramente etichettato con il requisito minimo di sicurezza secondo lo standard europeo, cioè CE EN 1077 - solo così puoi essere sicuro che sarai perfettamente protetto quando solchi le piste.

Molti sciatori dilettanti non dedicano abbastanza tempo all'acquisto di un casco da sci. Ma dovresti assicurarti che il tuo nuovo casco da sci si adatti bene. Ogni testa è diversa, quindi non tutti i caschi da sci ti andranno bene. Il casco dovrebbe calzare relativamente bene, ma non pizzicare.

Inoltre, il casco non deve scivolare o traballare quando ti muovi. Un cinturino imbottito lo rende più comodo da indossare. La chiusura del cinturino dovrebbe poter essere aperta anche con i guanti; è meglio testare questo quando si acquista il casco.

Un casco da sci non dovrebbe compromettere troppo il tuo udito e sarebbe anche un vantaggio se il casco avesse un buon sistema di ventilazione. Scopri queste caratteristiche di un casco da sci prima di comprarne uno.

Vantaggi
  • Cuscinetti rimovibili
  • Buona ventilazione regolata
  • Elevato comfort
Svantaggi
  • Ventilazione diretta
  • Spesso solo una piccola area della testa protetta

Molti sciatori dilettanti optano per il casco a metà guscio. Hanno cuscinetti auricolari rimovibili e quindi forniscono un'ottima ventilazione. I modelli con due gusci che sono anche dotati di un guscio interno che assorbe gli urti sono considerati particolarmente sicuri. Questi caschi sono sicuramente un'ottima scelta per te come sciatore per hobby.

Cosa distingue un casco da sci per le gare di sci e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Questi caschi sono progettati per gli appassionati di sport invernali che osano andare in discesa ad alta velocità. Se sei un corridore, una protezione per la testa stabile e affidabile è particolarmente importante. I caschi da sci da corsa hanno supporti speciali in modo che gli occhiali da sci si adattino bene e in modo sicuro. Inoltre, possono essere montate anche delle cinghie per il mento.

I caschi da sci da corsa hanno una forma aerodinamica e sono ottimizzati in modo che nulla ostacoli le alte velocità e sei anche protetto in modo ottimale da un maggiore rumore.

La ridotta capacità uditiva può essere spiegata dal fatto che i caschi sono progettati più per gli sciatori che non devono prestare attenzione agli altri partecipanti sulle piste, dato che sciano da soli attraverso le porte del percorso di gara. Naturalmente, puoi anche utilizzare i caschi per lo sci normale.

Vantaggi
  • Aerodinamico
  • Alta protezione contro il rumore
  • Supporto per occhiali da sci
Svantaggi
  • Capacità uditiva ridotta
  • Spesso più costoso dei normali caschi da sci

I vari modelli differiscono per vestibilità e costruzione. A seconda della forma della tua testa e delle tue preferenze, puoi scegliere tra diversi modelli disponibili.

Cosa distingue un casco da sci per il freeride e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Sei uno di quei freerider temerari che non si sfogano solo sulle piste ma anche in aperta campagna? Allora i caschi che proteggono l'intero viso sono una buona scelta. Questi cosiddetti modelli integrali sono chiusi nella zona del mento e garantiscono un alto livello di sicurezza.

Esistono tipi di caschi specifici per gli sport freeride. In termini di design e aspetto, sono ideali per i temerari appassionati di sport invernali. Questi caschi sono spesso dotati di protezione frontale per contrastare i problemi di visibilità causati dalla neve.

Vantaggi
  • Protezione molto alta
  • protezione frontale
Svantaggi
  • Spesso più pesante dei caschi da sci convenzionali

Molti caschi da freeride sono anche caratterizzati dal fatto che le fessure di ventilazione hanno un rivestimento specifico che protegge dalla penetrazione di acqua e neve.

Cosa distingue un casco da sci per il freestyle e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Un casco freestyle è normalmente un casco ridotto all'essenziale. La sua funzione è quella di proteggere la testa in caso di caduta. Un casco da sci freeride non dovrebbe fare molto di più.

Il casco è fatto apposta per quegli sciatori e snowboarder che altrimenti hanno indossato solo un berretto o un cappello, o niente del tutto. Il casco freestyle può anche essere semplicemente indossato sopra.

Non ha né una protezione per le orecchie, né un sistema di regolazione, né un sistema di ventilazione, è fondamentalmente destinato solo a ridurre l'impatto duro sulla testa.

Vantaggi
  • Leggero
  • Offerta anche per chi non lo indossa
  • Ampio campo visivo
  • Libertà di movimento
Svantaggi
  • Solo protezione di base
  • Spesso manca la protezione per le orecchie

Il casco freestyle ricorda i modelli della scena skater. In questi caschi, le orecchie sono completamente libere o c'è una protezione per le orecchie rimovibile. Il casco non ha né una visiera né una mentoniera.

C'è solo una protezione di base che ti dà la massima libertà di movimento e un ampio campo visivo. Il casco da freestyle è molto popolare tra gli snowboarder, ma lo troverai anche sulle piste.

Cosa distingue un casco da sci per lo sci alpinismo e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Quando acquisti un casco da sci alpinismo, devi prestare particolare attenzione a scegliere tra la varietà di caschi da sci quelli che sono effettivamente adatti allo sci alpinismo. Anche se gli scialpinisti spesso si allontanano dalla folla, questo non esclude pericoli per la testa.

Oltre al problema principale delle valanghe, c'è anche il pericolo di rotolamento o caduta di rocce.

Se cadi, puoi anche colpire una roccia, specialmente nei periodi con meno neve. Tuttavia, questo è probabilmente raramente il caso, che è anche il motivo per cui gli scialpinisti sono raramente visti indossare il casco.

Tuttavia, nuovi caschi da sci alpinismo stanno entrando nel mercato. Molti modelli hanno un design fresco e materiali che fanno risparmiare grammi. Ora ci sono caschi con e senza protezione per le orecchie e caschi in tutte le categorie di prezzo.

Vantaggi
  • Peso ridotto
  • Alto comfort
Svantaggi
  • Ha bisogno di spazio extra nello zaino
  • Peso extra

Le caratteristiche più importanti del casco sono la vestibilità (non troppo largo, nessun punto di pressione) e il peso o volume. Un casco da sci alpinismo non dovrebbe pesare più di 500 grammi. In termini di volume, è importante che l'area dell'orecchio sia regolabile in modo flessibile. Anche la praticità e il comfort giocano un ruolo importante nell'acquisto di un casco da sci alpinismo.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i caschi da sci

Nella seguente sezione, vogliamo mostrarti quali fattori puoi usare per confrontare e valutare i caschi da sci. Questo ti renderà più facile decidere se un particolare casco è adatto a te o no.

In sintesi, questi sono

  • Classe di protezione
  • Metodo di produzione
  • Peso
  • Fit
  • Dimensione regolabile
  • Visiera
  • Porta occhiali da sci
  • Fessure di ventilazione
  • Imbottitura interna rimovibile
  • Caratteristiche speciali / accessori

Nei paragrafi seguenti puoi leggere i singoli criteri di acquisto e come puoi classificarli.

Classe di protezione

I caschi da sci sono fondamentalmente divisi in due classi di protezione, ovvero la classe A e la classe B. I caschi da sci di classe A sono caschi a guscio intero, mentre quelli di classe B sono caschi a mezzo guscio. I caschi da sci di classe A proteggono la testa così come le orecchie e le tempie.

Questi caschi devono coprire completamente la parte superiore della testa, le orecchie e i lati della testa. I caschi da sci di classe A sono anche progettati per resistere ad un impatto con un oggetto molto appuntito e da un'altezza massima di 75 cm senza forare la calotta.

I corridori sono particolarmente affezionati agli aspetti di sicurezza aggiuntivi. I caschi integrali sono raccomandati anche per i bambini.

Anche i caschi a semiguscio hanno i loro vantaggi. I caschi da sci di classe B sono solitamente caschi con protezioni per le orecchie. Sono meglio ventilati e più confortevoli dei caschi di classe A. Le orecchie possono rimanere libere qui.

I caschi di classe B sono progettati per resistere ad un impatto con un oggetto molto appuntito e da un'altezza massima di soli 37,5 cm.

Molti degli sciatori dilettanti comprano un casco di classe B, o a mezza calotta. I corridori di sci o gli sciatori molto veloci tendono a comprare un casco da sci di classe A.

Processo di produzione

Un casco da sci consiste in un guscio esterno stabile e un'anima interna che serve ad assorbire o ammortizzare gli urti. Per proteggere la tua testa nel miglior modo possibile, i produttori mettono molta cura nella produzione dei caschi da sci e utilizzano una vera e propria alta tecnologia.

Puoi scegliere tra diverse varianti. I caschi Hardshell, per esempio, hanno un guscio esterno particolarmente spesso fatto di plastica dura o di carbonio. Il guscio interno è fatto di schiuma EPS ed è incollato al guscio esterno.

In mezzo c'è un sistema di ventilazione in cui l'aria scorre attraverso il casco attraverso dei canali e rimuove il calore e l'umidità. I caschi Hardshell sono caratterizzati dalla loro robustezza e quindi proteggono la testa anche in caso di impatti molto duri, ma spesso pesano più degli altri caschi.

Si dice che i modelli Hardshell siano un po' più robusti dei modelli in-mold, motivo per cui i caschi hardshell sono particolarmente popolari tra i corridori e i freerider. Nei caschi in-mold, il guscio esterno e il nucleo interno sono saldati insieme. Questi caschi sono leggeri e robusti allo stesso tempo, motivo per cui sono attualmente molto popolari tra gli sciatori.

Il guscio esterno è fatto di policarbonato sottile ed è stampato insieme al guscio interno in EPS in un unico passaggio - questo mantiene il guscio esterno molto sottile, che a sua volta fa risparmiare peso. I caschi in-mold sono spesso più economici, ma i caschi non offrono spazio per un sistema di ventilazione bilanciato.

La terza variante, la tecnologia ibrida, non è ancora molto diffusa, ma sta guadagnando terreno. La parte superiore del casco è una costruzione hardshell ed è unita ad uno strato esterno in-mold nella parte inferiore.

La parte esterna del casco resiste agli impatti e la parte interna ha un effetto ammortizzante e isolante dal freddo.

Peso

Il tuo casco da sci non dovrebbe mai essere troppo pesante. Altrimenti rischi di affaticare i muscoli del collo molto velocemente. Di regola, i caschi da sci con tecnologia in-mold sono relativamente leggeri, mentre i modelli hardshell tendono ad essere più pesanti in confronto.

Se hai in programma lunghe giornate sulle piste, è sicuramente consigliabile optare per modelli di caschi più leggeri. Altrimenti potresti perdere la voglia di sciare perché ti viene il dolore al collo o anche alla schiena perché il casco è semplicemente troppo pesante.

Per gite più brevi sulle piste o per stili di sci leggermente più veloci, i caschi da sci più robusti e leggermente più pesanti possono essere più adatti a fornire una protezione ottimale.

Fit

Un buon casco da sci deve calzare perfettamente. Anche dopo un lungo periodo di utilizzo, non dovrebbe esserci alcuna sensazione di pressione e l'imbottitura dovrebbe adattarsi alla tua testa in modo uniforme.

Se senti la pressione di un modello che è effettivamente considerato molto buono, potrebbe valere la pena provare una taglia diversa o cambiare le impostazioni, se questo è possibile con il modello di prova. Se niente di tutto ciò ti aiuta, dovresti passare ad un altro casco.

È anche molto importante che la mentoniera si adatti. Dovresti essere in grado di aprirla o regolarla con i tuoi guanti. Dovrebbe anche avere una chiusura salda ed essere imbottito per assicurare il comfort di chi lo indossa.

Il comfort d'uso non si applica solo al cinturino, ma all'intero casco. Se il tuo casco non si adatta correttamente, non ti proteggerà completamente e non ti sentirai a tuo agio. Quindi cerca un casco da sci che si adatti perfettamente e che ti senta a tuo agio nell'indossarlo.

Un semplice test ti dirà se il casco si adatta davvero bene. Indossa il casco e lascia la mentoniera aperta, poi scuoti la testa. Il casco non deve traballare o scivolare.

Devi anche tenere presente che le imbottiture interne spesse possono cedere un po' nel tempo e cambiare la corretta vestibilità, quindi il casco da sci può essere un po' stretto all'inizio, ma ovviamente non dovrebbe pizzicare.

Dimensione regolabile

Un buon casco da sci ha anche una ruota di regolazione per la dimensione individuale o la forma della testa. Con il sistema di regolazione della taglia (sistema IAS) puoi facilmente regolare la taglia del tuo casco individualmente, esattamente secondo le tue misure.

Per farlo, indossa il casco, portalo nella giusta posizione e poi gira la rotella di regolazione, che normalmente è attaccata alla parte posteriore della testa.

Se giri la ruota in senso orario, il sistema di dimensionamento diventa più stretto, se la giri in senso antiorario, diventa più lento. Fondamentalmente, comunque, il casco da sci dovrebbe adattarsi a te; la regolazione della taglia è in realtà destinata solo alla regolazione fine. I caschi da sci sono realizzati in taglie individuali, poiché un alto grado di vestibilità è necessario per le attività sportive.

Visiera

Come già descritto, i caschi da sci sono disponibili con o senza visiera, per cui entrambi i modelli di casco hanno vantaggi e svantaggi specifici, e ci sono anche diversi tipi di visiere.

I caschi da sci con visiera fissa offrono, tra le altre cose, una maggiore sicurezza e un ottimo comfort. Se porti gli occhiali, puoi facilmente indossarli sotto la visiera di un casco da sci con visiera senza limitare la tua libertà di movimento o il tuo campo visivo.

Alcuni caschi da sci sono forniti o venduti con due visiere intercambiabili adatte a diverse condizioni di visibilità. Una visiera scura, per esempio, è adatta alla luce forte e alla luce del sole. Ti impedisce di essere accecato dalla luce forte e ha gli aspetti degli occhiali da sole.

Una visiera arancione è adatta alla scarsa visibilità. Assicura una visione chiara in condizioni di nuvolosità o scarsa visibilità aumentando il contrasto. Le ottime visiere sono fatte di policarbonato resistente alla rottura e ai graffi.

Lo speciale rivestimento antiappannamento impedisce che la visiera si appanni, ma la formazione di cristalli di ghiaccio non può essere evitata di tanto in tanto.

È importante che tu possa fissare la visiera in diverse posizioni, in modo da poter controllare in modo ottimale non solo l'apertura e l'abbassamento, ma anche altre posizioni della visiera, a seconda della situazione individuale.

Porta occhiali da sci

Se il tuo casco non ha una visiera, è importante che tu abbia anche gli occhiali da sci abbinati al tuo casco da sci. Quando acquisti i due prodotti, assicurati che siano compatibili e che gli occhiali possano essere attaccati al casco.

La montatura delle maschere da sci non dovrebbe essere troppo grande, ma nemmeno troppo piccola. Le cornici troppo grandi sono di solito quelle che sono troppo grandi.

Il casco da sci spinge gli occhiali troppo grandi sul tuo naso, il che può diventare rapidamente scomodo. Se la montatura è troppo piccola, c'è uno spazio tra gli occhiali da sci e il casco, il che lascia scoperta una parte della tua fronte.

Ora è anche importante come indossi le tue maschere da sci con il tuo casco. Se indossi il cinturino degli occhiali sopra il casco, il cinturino deve adattarsi anche al casco e il casco deve avere un supporto per gli occhiali per attaccare il cinturino.

Puoi anche indossare il cinturino degli occhiali sotto il tuo casco, ma assicurati che ci sia abbastanza spazio sotto il tuo casco per il cinturino degli occhiali.

Se compri il tuo casco da sci e le tue maschere da sci dallo stesso produttore, di solito puoi supporre che i due prodotti si adattino l'uno all'altro e che possano essere usati insieme in modo ottimale.

Vents

Non dovresti sottovalutare un buon sistema di ventilazione. Le prese d'aria del casco da sci ti impediscono di sudare troppo velocemente e di bagnarti i capelli. Ci sono caschi da sci con prese d'aria permanentemente aperte e caschi con prese d'aria chiudibili.

Molti buoni caschi da sci hanno ora delle fessure di ventilazione che possono essere aperte o chiuse secondo necessità per mezzo di un cursore. Un tale sistema ha naturalmente dei vantaggi: puoi decidere da solo quando vuoi ventilare e quando no.

Con questi modelli, però, devi essere preparato ad un prezzo un po' più alto. Di nuovo, devi valutare da solo quanto sia importante per te una buona ventilazione quando scii.

Imbottitura interna rimovibile

L'imbottitura dovrebbe essere comoda e non troppo stretta. L'imbottitura deve evitare una sensazione di pressione e dovrebbe essere in grado di adattarsi delicatamente alla forma della tua testa. Ha senso scegliere un casco da sci con imbottitura interna rimovibile in modo da poter pulire l'imbottitura se necessario.

Quando si acquista un casco da sci, è sempre consigliabile controllare se la fodera interna è rimovibile e anche se è lavabile e si asciuga rapidamente. Il materiale dovrebbe essere riscaldante e certamente non fa male dotare l'imbottitura di un rivestimento antibatterico e antiallergico.

Caratteristiche speciali / accessori

Alcuni caschi da sci hanno caratteristiche speciali o accessori. Per esempio, alcuni caschi vengono forniti con borse per caschi gratuite, che sono molto pratiche per il trasporto e assicurano anche che il casco non si graffi o si ammacchi. In questo modo non dovrai portare il casco nella tua borsa da sci.

Alcuni caschi da sci sono ora dotati di un sistema audio . Il sistema audio è integrato nei cuscinetti auricolari, che possono anche essere rimossi se necessario. Sono collegati al tuo lettore MP3 tramite un cavo flessibile con un elemento di controllo.

Il vantaggio rispetto ai normali tappi per le orecchie è che non hai un fastidioso cavo aggiuntivo per gli auricolari da far scivolare fuori.

Il sistema di canalizzazione dell'aria nel casco da sci assicura una ventilazione senza correnti d'aria. Questo sistema di gestione del clima regola indipendentemente la temperatura all'interno del casco da sci. Consiste in una rete di sfiati e canali d'aria e collega la ventilazione del guscio esterno con il nucleo di schiuma EPS all'interno.

Questo attira l'aria calda fuori dagli occhiali, evitando che si appannino.

Allo stesso tempo, si crea un piacevole e costante flusso d'aria che attraversa l'intero sistema del casco e lo regola automaticamente. Questo mantiene la tua testa fresca anche nelle discese più impegnative.

Fatti da sapere sui caschi da sci

Qual è la differenza tra caschi da sci di classe A e classe B?

I caschi da sci sono divisi in due classi per lo sci alpino (e anche per lo snowboard): classe A e classe B. Le differenze tra le due categorie si trovano nella dimensione della calotta del casco.

I caschi da sci di classe A proteggono un'area più ampia della testa e sono anche caratterizzati da una maggiore resistenza alla penetrazione (necessaria a causa del pericolo di bastoncini da sci o altri oggetti taglienti).

Questi modelli richiedono che l'area delle tempie e delle orecchie sia coperta dalla calotta del casco, sono permesse solo aperture più piccole per la ventilazione e un migliore udito. I caschi da sci di classe A includono tutti i caschi integrali.

Se compri un casco da sci di classe B, hai una migliore ventilazione e un migliore contatto uditivo con il mondo esterno grazie alla calotta del casco più piccola, ma solo una piccola area della testa è protetta e c'è solo una bassa resistenza alla penetrazione.

I caschi di classe B sono utilizzati principalmente quando si scia a velocità piuttosto basse o medie.

Casco da sci di classe A

Vantaggi
  • Ampia area della testa protetta
  • Alta resistenza alla penetrazione
Svantaggi
  • Bassa ventilazione
  • Udito ridotto

Casco da sci classe B

Vantaggi
  • Buona ventilazione
  • Buon contatto uditivo con il mondo esterno
Svantaggi
  • Solo una piccola area della testa protetta
  • Bassa resistenza alla penetrazione

A seconda degli aspetti su cui ti concentri quando scii, sia i caschi da sci di classe A che quelli di classe B ti offrono alcuni vantaggi, ma anche svantaggi. Fondamentalmente, i caschi di classe A sono caschi ad alte prestazioni, mentre i caschi di classe B sono caschi protettivi normali per sciatori e snowboarder.

Quali innovazioni ci sono nei caschi da sci e dove posso trovarle?

I caschi da sci sono stati un mercato di tendenza per l'industria dello sci per un bel po' di tempo. Il tema della sicurezza è ancora in cima all'agenda. Oltre agli aspetti di sicurezza e visibilità, un casco da sci dovrebbe idealmente avere anche stile e un look cool.

Lo sapevi che l'80% degli adulti e il 99% dei bambini indossano un casco di sicurezza quando sciano?

Questo ha ridotto significativamente il numero di incidenti gravi sugli sci.

Questo era molto evidente a ISPO 2016 a Monaco, dove sono stati presentati i nuovi prodotti per la stagione invernale 2016/17. Abbiamo riassunto qui alcune delle innovazioni e delle nuove tendenze nei caschi da sci

  • I gruppi di prodotti continuano a fondersi, cioè i caschi da sci con occhiali integrati o i caschi da sci con visiera stanno diventando sempre più popolari.
  • Il focus è sempre più sul comfort. La vestibilità è estremamente importante per i produttori.
  • Alcuni produttori hanno proposto nuove opzioni di sicurezza nel settore dei caschi. Tuttavia, questi caschi di massima sicurezza costano di più.
  • La variabilità è estremamente importante in questa stagione sciistica. La regola è: migliore è l'usabilità, migliore è il prodotto.

Quando e perché dovrei sostituire il mio vecchio casco da sci o quando il casco da sci è rotto?

Se riesci a passare le tue giornate sugli sci senza alcuna caduta, puoi supporre che il tuo casco da sci ti proteggerà in modo ottimale per un periodo compreso tra i tre e i cinque anni. Tuttavia, questo dipende da come il casco è stato conservato e dalle temperature a cui è stato esposto.

L'aumento dei raggi UV può anche far sì che i caschi di plastica, per esempio, diventino fragili dopo un po'. Se puoi vedere i primi segni di questo sulla calotta esterna del tuo casco da sci, dovresti procurarti un nuovo casco da sci in modo da avere di nuovo una protezione completa nella zona della testa.

Se il tuo casco è stato sottoposto a cadute o impatti, potrebbe essere necessario sostituirlo prima. Se trovi graffi o crepe nel casco, dovresti sicuramente pensare di prendere un casco nuovo - ripararlo non ne varrebbe la pena, dato che di solito puoi comprare un casco nuovo per quel prezzo.

Quindi se il tuo casco ha crepe capillari, graffi profondi o ammaccature, puoi supporre che avrebbe senso sostituire il casco da sci con uno nuovo il prima possibile.

Devo sostituire il mio casco da sci dopo una caduta?

Dovresti sostituire il tuo casco da sci dopo una caduta o un impatto. Le forze d'impatto che si verificano durante una caduta vengono assorbite dal casco. Se si verifica un altro impatto sulla stessa parte del casco, questo non sarà più in grado di svolgere la sua funzione protettiva al 100%.

A seconda della forza di impatto e dell'angolo di impatto, il casco può anche rompersi se mantiene le forze di impatto lontane dalla testa. Il casco può anche essere danneggiato senza che tu lo veda. Si possono formare delle crepe nel casco dopo una caduta, che a loro volta possono causare la rottura del casco nella caduta successiva.

Come posso pulire il mio casco da sci?

Dovresti pulire il tuo casco da sci soprattutto dopo una stagione sciistica. Dovresti utilizzare dei set speciali per la cura non solo dell'imbottitura interna, ma anche della visiera e della superficie del casco.

Quando pulisci la tua visiera, devi stare particolarmente attento a prevenire i graffi a causa della superficie sensibile. Dovresti quindi utilizzare panni speciali per la pulizia piuttosto che semplici asciugamani di carta. In alternativa, puoi anche utilizzare un panno per pulire i tuoi occhiali.

Per rimuovere lo sporco dalla visiera, puoi usare un detergente delicato.

Un piccolo consiglio aggiuntivo: puoi rimuovere la visiera prima della pulizia, il che rende la pulizia un po' più facile. Con molti caschi, puoi semplicemente rimuovere l'imbottitura interna dal casco e poi lavarlo nel lavandino.

Puoi utilizzare un normale detersivo per il lavaggio a mano per la pulizia. Dovresti lasciare asciugare all'aria l'imbottitura interna per evitare danni.

Dovresti sempre pulire il casco da sci dopo aver rimosso le imbottiture interne, poiché questo è il modo più semplice per rimuovere lo sporco che si è raccolto tra l'interno del casco e le imbottiture.

Un panno umido con un po' di detergente è sufficiente per pulire l'esterno del tuo casco da sci. Se vuoi, puoi ovviamente utilizzare anche detergenti speciali, come quelli di Alpina o Arexons.

Ci sono pezzi di ricambio per i caschi da sci e se sì, dove?

Sì, ci sono parti di ricambio. Di solito è consuetudine comprare i pezzi di ricambio dove hai comprato il casco da sci vero e proprio, per esempio, nel rispettivo negozio di articoli sportivi.

Il tuo consulente sarà in grado di darti il pezzo di ricambio immediatamente o lo ordinerà per te. È quindi preferibile acquistare il pezzo di ricambio da uno specialista dello sport, specialmente quando si acquistano visiere di ricambio.

Se ordini i tuoi ricambi attraverso uno specialista, non avrai a che fare con ricambi che potrebbero non andare bene.

Quali accessori sono disponibili per i caschi da sci?

Ci sono molti accessori per i caschi da sci, alcuni dei quali sono davvero utili, altri servono più per abbellire il casco. La copertura del casco si è rivelata un accessorio molto utile.

È la perfetta protezione antiriflesso per i caschi da sci, in modo da avere una buona visuale anche in caso di forte sole o abbagliamento. Serve a proteggerti dai raggi UV, il che sembra anche molto adatto agli occhi sensibili. Anche la barra per il mento, che è stata descritta sopra, ha dimostrato di essere pratica.

I passamontagna speciali sono adatti per una protezione termica aggiuntiva sotto il casco da sci. Forniscono ulteriore calore e comfort, specialmente nei giorni di sci ghiacciato o in caso di vento forte. Anche le borse per caschi possono essere molto utili. Sono adatti per trasportare o riporre caschi da sci e occhiali da sci.

Per assicurarti che i tuoi occhiali rimangano sul casco e non scivolino, puoi procurarti un portaocchiali. Puoi anche rallegrare il tuo casco comprando delle orecchie di peluche da attaccare al tuo casco. Puoi anche comprare una protezione extra per le orecchie o dei cuscinetti interni.

Cosa dovrei indossare sotto il mio casco da sci?

Se hai comprato un casco da sci con imbottitura o scalda orecchie, di solito non hai bisogno di alcuna protezione aggiuntiva contro il freddo. Se sei molto sensibile intorno alle orecchie, potresti indossare una fascia sottile sotto il casco, o anche un berretto sottile.

Tuttavia, dovresti assicurarti che il materiale del berretto non faccia scivolare il casco da sci. Ci sono anche tappi speciali per caschi da sci. Questi sono anche disponibili in diverse dimensioni e colori.

I bambini spesso indossano passamontagna sotto i loro caschi - di nuovo, assicurati di utilizzare il materiale giusto.

Dove posso trovare le relazioni dei test sui caschi da sci?

Puoi trovare i rapporti dei test sui caschi da sci sul sito testberichte.de o su skihelmtest.at , per esempio. Se clicchi su un casco su 'testberichte.de', appare il rapporto di test sul rispettivo casco da sci con una descrizione dettagliata.

Su 'skihelmtest.at' troverai un'ottima panoramica di fatti sui caschi da sci specifici, che sono elencati in modo molto chiaro e completo.

Quali caschi da sci sono gli attuali vincitori del test?

Secondo Stiftung Warentest, il casco da sci SP-6 Airwolf di Casco è l'attuale vincitore del test 2017. La valutazione complessiva di Stiftung Warentest è stata Buona (2.0). Il casco ha una chiusura a innesto ed è disponibile nelle taglie S, M e L. Ha anche gli occhiali da sci. Ha anche un supporto per gli occhiali da sci e cuscinetti auricolari rimovibili.

Il casco da sci è testato TÜV Süd e GS, l'interno può essere cambiato e quindi lavato e il suo controllo automatico del clima assicura una ventilazione ottimale. Gli svantaggi del casco sono la ventilazione non richiudibile e il peso un po' più elevato del casco, che ha portato al voto Buono.

Ci sono recensioni di caschi da sci (con visiera) e se sì, dove posso trovarle?

Sì, ci sono recensioni di caschi da sci, con e senza visiera. Puoi leggerli su vari siti web. Per esempio, su konsument.at puoi trovare rapporti su diversi test di caschi da sci, dove i caschi da sci sono stati testati per caratteristiche come l'assorbimento degli urti, la resistenza alla penetrazione, il sistema di supporto, la misurazione della visibilità, il rivestimento interno e la lavorazione.

Puoi anche trovare recensioni e confronti di caschi da sci per la stagione 2017 su sport-und-abenteuer.de, dove sono stati testati e confrontati modelli di vari fornitori.

Come posso montare una videocamera / GoPro su un casco da sci?

Di solito puoi sempre trovare un modo per attaccare la videocamera GoPro al tuo casco, non importa di che forma o dimensione sia il tuo casco da sci o di che materiale sia fatto.

Puoi attaccare la GoPro in tre punti del casco

  • Sopra il casco
  • Sulla parte anteriore del casco
  • Sul lato del casco

A seconda della struttura e della forma del tuo casco, puoi utilizzare una delle tre strategie di attacco

  • Tamponi adesivi GoPro (piatti o curvi): di regola, i tamponi adesivi curvi sono più adatti, dato che i caschi sono solitamente di forma rotonda. I cuscinetti sono i più flessibili dei tre tipi di attacco. Dovresti attaccare il cuscinetto in un punto del casco che si adatti il più possibile alla piega del cuscinetto.
  • GoPro Vented Helmet Strap: se non riesci a trovare un posto adatto ai cuscinetti adesivi, per esempio perché il tuo casco ha delle fessure di ventilazione, il GoPro Vented Helmet Strap è adatto. Devi semplicemente far passare questo supporto attraverso le fessure del tuo casco e attaccarlo all'altro lato del supporto. Nella maggior parte dei casi, il supporto può essere attaccato solo alla parte superiore del casco.
  • Supporto per archettoGoPro: se i primi due consigli non funzionano, puoi sempre utilizzare il supporto per archetto. Qui, la videocamera GoPro si trova sulla parte anteriore del casco, simile ad una lampada frontale. Devi semplicemente tirare il supporto ad archetto sopra il casco e la telecamera è attaccata ad esso.

C'è un casco da sci obbligatorio in Austria?

Parzialmente sì. Nelle province di Salisburgo, Alta Austria, Stiria, Bassa Austria, Carinzia, Burgenland e Vienna c'è l'obbligo del casco. In Tirolo e Vorarlberg attualmente non esiste una regolamentazione legale.

Quanto segue si applica ai minori fino all'età di 15 anni: un casco standard per gli sport invernali deve essere indossato quando si scia come parte delle attività sportive invernali. I genitori o i tutori sono responsabili del rispetto di questo regolamento.

Controlli e sanzioni per il mancato rispetto dell'obbligo del casco non sono previsti dalla legge. In caso di incidente, tuttavia, violare il requisito del casco potrebbe portare a problemi con la compagnia di assicurazione, in quanto potrebbe rifiutarsi di coprire i costi dell'incidente a causa della mancanza di un casco da sci.

In ogni caso, sarebbe meglio che tu indossassi un casco. Soprattutto, dovresti sempre dotare i tuoi figli di un casco da sci, poiché gli incidenti sugli sci possono provocare gravi lesioni alla testa e indossare un casco riduce questo rischio.

Fonte dell'immagine: pixabay.com / ivabalk

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni