Ultimo aggiornamento: Settembre 2, 2021

Il nostro metodo

4Prodotti analizzati

45Ore trascorse

13Articoli valutati

215Recensioni degli utenti

Sicuramente ti piacerebbe avere la sensazione di arrivare in un posto e sentire il tuo profumo preferito quando entri. I diffusori di aromi sono ideali per aromatizzare e purificare qualsiasi ambiente, creando un senso di benessere fisico e mentale attraverso gli oli essenziali.

Tuttavia, nel magico mondo delle fragranze, dovresti fare attenzione ad alcune specifiche. Con le diffusore di aromi Test 2021 vogliamo aiutarti a trovare il diffusore più pratico per te. La scelta di diffusori sta diventando sempre più grande; quindi è importante considerare ciò che è più importante quando si acquista, che tipo di diffusori di aromi stai cercando, che aroma ti piace e che budget hai.




Sommario

  • Con un diffusore di aromi, puoi godere di un piacevole e fresco profumo in qualsiasi stanza per diverse ore grazie al serbatoio dell'acqua ricaricabile.
  • Molti diffusori di aromi fanno parte del trattamento di aromaterapia raccomandato per lo stress e la tensione.
  • Uno dei principali benefici di un diffusore è il suo effetto umidificante, che riduce il rischio di malattie respiratorie e combatte la secchezza degli occhi e della pelle.

Diffusore di aromi: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e revisione dei diffusori di aromi

Di seguito presentiamo alcuni dei criteri più importanti che dovresti considerare quando acquisti un diffusore di aromi. Questo renderà la tua decisione più facile e ti aiuterà a sapere se un particolare dispositivo è giusto per te o no.

I criteri che possono essere utilizzati per confrontare i diffusori di aromi includono:

Dimensione e peso

I diffusori di aromi sono di solito piccoli dispositivi che non occupano molto spazio, quindi possiamo metterli ovunque nella nostra casa.

La capacità del serbatoio ha un impatto diretto sulle dimensioni del diffusore di aromi quando viene collocato in una stanza, ma soprattutto sull'autosufficienza che offre, cioè più capacità ha, più a lungo funzionerà senza che tu debba preoccuparti di ricaricare le fragranze.

Questo aspetto è molto importante quando si fanno confronti tra diversi dispositivi, perché il mercato ci offre diffusori di aromi con diverse capacità che variano da un quarto o un terzo di litro a un litro.

Consumo di energia e volume

I diffusori di aromi funzionano con una potenza di circa 10-15 watt e non richiedono molta elettricità per il loro funzionamento. Anche se il dispositivo viene utilizzato per molte ore, i costi dell'elettricità sono relativamente insignificanti.

I diffusori di aromi di solito non funzionano silenziosamente. L'azionamento elettrico richiesto per farli funzionare è silenzioso, ma udibile.

Il rumore di questo tipo di dispositivo non disturba l'orecchio e viene anche spesso utilizzato in camera da letto per facilitare il sonno. I diffusori di aromi hanno un volume medio inferiore a 20dB.

Capacità

La quantità d'acqua è una misura significativa per un diffusore. La quantità d'acqua determina per quanto tempo puoi usare un diffusore senza interruzioni.

Per ottenere la separazione spaziale degli oli essenziali, essi vengono mescolati con acqua. Gli ultrasuoni e la nebbia fredda creano una nebbia che viene rilasciata nell'aria.

In generale, maggiore è la quantità di riempimento con acqua e olio, più a lungo il diffusore di aromi può funzionare e maggiore è la diffusione dell'aroma.

Capacità tempo di funzionamento quantità di gocce
150ml fino a 3 ore 5-8 gocce
300ml fino a 6 ore 10-15 gocce
400ml fino a 10 ore 10-15 gocce
500ml fino a 12 ore 20-25 gocce

Design/ LED e colori controllabili

A tutti noi piace che l'interno della nostra casa abbia un odore e una personalità rilassanti.

I colori dei LED possono influenzare il tuo umore.

Il design di un diffusore di aromi può essere personalizzato poiché ci sono diverse opzioni di design che vanno dai modelli in legno, plastica o metallo.

La funzione dei diffusori non è solo quella di diffondere una piacevole fragranza, ma anche di fornire un'illuminazione attraente. Sul mercato troverai una vasta gamma di diffusori che hanno diversi LED che si illuminano in diversi colori.

Oli utilizzabili

Puoi utilizzare sia oli essenziali che oli profumati nel tuo diffusore di aromi. A differenza degli oli di profumo, che sono principalmente prodotti dall'uomo, gli oli essenziali sono di origine naturale. Per questo motivo, molte persone tendono a preferire gli oli naturali quando si tratta di usare un diffusore di aromi.

È anche importante notare che gli oli essenziali non sono solubili in acqua e spesso lasciano un residuo oleoso.

Quando compri gli oli essenziali, ti consigliamo di assicurarti che siano puri. Poiché la qualità degli oli essenziali non è regolata e ci sono anche alcuni aromi di qualità molto bassa sul mercato.

Tempo massimo di fragranza

Per quanto tempo puoi goderti la fragranza di un diffusore di aromi dipende molto da quanto tempo può funzionare continuamente con una quantità di riempimento.

Vale anche la pena notare che molti diffusori funzionano automaticamente e fanno una pausa tra un'operazione e l'altra. Di conseguenza, usano meno olio e acqua, quindi possono lavorare più a lungo.

Decisione: Quali tipi di diffusori di aromi esistono e qual è quello giusto per me?

I diffusori di aromi possono essere fondamentalmente distinti gli uni dagli altri a causa delle specifiche dei dispositivi e del modo in cui gli oli vengono diffusi.

Ci sono fondamentalmente due tipi di diffusori, che differiscono l'uno dall'altro per l'uso di olio puro o la combinazione di olio e acqua.

Ecco alcune caratteristiche dei diversi tipi di diffusori che ti aiuteranno a scegliere il diffusore di aromi più adatto a te. A questo scopo, presenteremo come funzionano i due diffusori e i loro vantaggi e svantaggi.

Diffusore di aromi a ultrasuoni

Un diffusore a ultrasuoni è un diffusore che utilizza l'acqua per diffondere gli oli nell'ambiente, quindi umidifica anche l'ambiente.

Gli oli essenziali vengono diffusi nell'acqua e grazie alle vibrazioni ultrasoniche prodotte dal diffusore, raggiungono l'ambiente. Crea una specie di vapore freddo. E si ferma automaticamente quando l'acqua nel dispositivo si esaurisce.

Vantaggi
  • Molte varianti
  • Funziona anche come umidificatore
  • Più economico
  • Aiuta a risparmiare petrolio
Svantaggi
  • Diluizione di oli essenziali
  • Richiede acqua
  • Abbassa la temperatura ambiente

Waterless Aroma Diffuser

La funzione di questo diffusore è quella di rompere le gocce di olio in micro-gocce e farle girare nell'aria. Non ha un serbatoio, come nel caso degli umidificatori, l'olio è posto nella parte in vetro e nebulizzato con l'aria di propulsione.

Queste sono alcune caratteristiche specifiche da ricercare; tuttavia, entrambi i diffusori combinano un gran numero di funzioni che possono essere utili o meno, a seconda delle esigenze di ogni persona.

Vantaggi
  • Alta concentrazione di olio
  • Utilizza oli naturali
  • Non richiede acqua
  • Funziona a batteria
Svantaggi
  • Meno modelli disponibili
  • Più costosi
  • Consumano di più
  • Senza umidificazione

Guida: Le domande più frequenti sui diffusori di aromi rispondono in dettaglio

Di seguito troverai alcune delle domande più frequenti sui diffusori di aromi che ti aiuteranno a chiarire i tuoi dubbi quando acquisti un diffusore.

Come funziona un diffusore di aromi?

Il diffusore di aromi è un piccolo dispositivo che è in grado di vaporizzare milioni di particelle di oli essenziali con l'aiuto di vibrazioni per diffondere l'aroma desiderato. In questo modo, il tuo corpo può assorbire questi oli essenziali e tutti i loro benefici.

Aroma Diffuser-1

Il diffusore di aromi rende la nostra casa un luogo molto più piacevole e confortevole
(Fonte immagine: Nikon / pixabay).

Di solito sono attivati dagli ultrasuoni nella parte inferiore del dispositivo. Puoi riempire il serbatoio con una piccola quantità di acqua e l'olio essenziale che vuoi utilizzare. Il dispositivo contiene una busta vibrante che diffonde i profumi.

Un buon diffusore di aromi dovrebbe avere controlli on/off e un timer per impostare le ore di funzionamento, che di solito è un massimo di dieci o quindici ore. La sua funzione principale è quella di rendere la tua stanza un posto molto più piacevole.

Quali sono le alternative ai diffusori di aromi?

Nel caso in cui un diffusore non faccia per te, ci sono altre opzioni che puoi provare.

Queste alternative hanno ancora un obiettivo in comune con il diffusore, cioè pulire, profumare e umidificare l'aria.

Di seguito ti offriamo informazioni più dettagliate sulle diverse alternative e le loro funzioni

  1. Candele profumate: fatte da una miscela di sottoprodotti del petrolio come la paraffina, oli essenziali sintetici e fragranze estratte dalle piante e dissolte in un solvente organico, questi sono i componenti abituali, anche se ci sono altre alternative.
  2. Bastoncini d'incenso: sono una miscela di resine e altri materiali vegetali profumati, solitamente mescolati con oli o fragranze artificiali. E sono esposti su bastoncini di bambù.
  3. Umidificatori: A differenza di un diffusore, la funzione principale di un umidificatore è quella di aumentare l'umidità in una stanza per evitare problemi legati alla secchezza dell'ambiente. Funzionano sia con gli ultrasuoni che facendo evaporare l'acqua.
  4. Purificatore d'aria: il suo compito è quello di ridurre tutte le sostanze presenti nell'aria come pollini, acari, polvere, fumo di tabacco e inquinanti in generale. Il risultato è un'aria più pulita e in alcuni casi meno odore.

Come posso personalizzare un diffusore di aromi?

La gamma di diffusori di aromi è molto ampia ed è comune avere dei dubbi quando si acquista o si sceglie quello giusto per te. Una delle domande che dovresti farti è se vuoi un diffusore con o senza acqua.

Una volta che sai quale tipo di diffusore è migliore per le tue esigenze. Potrai scegliere tra marca, design e colore. D'altra parte, ci sono molti oli essenziali e ognuno con una funzione, se sai già quali sono i tuoi aromi preferiti, la scelta sarà molto più facile.

Quando i diffusori di aromi sono dannosi per la salute?

L'uso corretto di un diffusore di aromi può effettivamente aiutare il recupero dalla malattia in alcuni casi. Tuttavia, se hai una malattia respiratoria, si raccomanda di non usarlo e se sei in dubbio, è meglio consultare il tuo medico.

Per evitare incongruenze, si raccomanda di utilizzare gli oli essenziali nel diffusore con moderazione, specialmente per gli oli dall'odore forte. Si raccomanda di usarli per un breve periodo di tempo, poiché il loro uso a lungo termine potrebbe avere effetti negativi. Idealmente, dovresti avere un tipo specifico di olio e alternarli di volta in volta.

È molto importante che l'acqua che usi nel tuo diffusore sia pulita e fresca, e nel caso di persone sensibili, si raccomanda di cambiare l'acqua frequentemente. Questo perché l'acqua che è stata conservata per molto tempo può sviluppare batteri e germi che possono entrare nell'aria attraverso il diffusore.

Quale olio posso usare in un diffusore?

Hai la possibilità di usare un solo olio, ma puoi anche divertirti a mescolare diversi oli. Per questo, si consiglia di utilizzare non più di tre oli e di iniziare con il più morbido, tra 5 e 25 gocce.

Aroma Diffuser-2

Gli oli puri e naturali al 100% sono ricchi di principi attivi per il nostro benessere e la nostra salute
(Fonte immagine: Nikon / pixabay).

Alcuni degli oli essenziali più comunemente usati e le loro proprietà

  • Olio essenziale di limone: ci aiuta ad essere più attivi grazie al suo contenuto energetico. Contribuisce anche ad una migliore respirazione.
  • Olio essenziale di arancia: ci aiuta a calmare, a rilassarci e a stimolare le difese del corpo. Può anche essere un buon antizanzare.
  • Olio essenziale di eucalipto: aiuta la respirazione, specialmente per il raffreddore. Stimola anche le difese del corpo e agisce come repellente per le zanzare.

Quando non si dovrebbero usare gli oli essenziali?

Prima di utilizzare gli oli essenziali, è importante considerare gli aspetti legati alla salute. Questo perché il loro uso potrebbe causare un problema, specialmente per le persone che soffrono di malattie respiratorie acute o problemi polmonari.

Nel caso dei bambini fino ad un anno di età, il loro organismo tende ad essere molto sensibile. Alcuni dei loro organi si stanno ancora sviluppando. Per proteggerli, è consigliabile utilizzare diffusori con acqua fresca, che di solito non sono problematici.

Una delle ragioni per non usare gli oli aromatici sono i nostri animali domestici. A differenza di noi, cani e gatti hanno diverse sensibilità agli odori.

Mentre l'aroma ci rilassa e fornisce benefici per la salute, può farli ammalare, specialmente i gatti. Non devono ingerire l'olio o essere vicini al diffusore per sentire gli effetti collaterali.

Cosa devo considerare quando pulisco un diffusore di aromi?

Per godere dei benefici del diffusore di aromi, a causa dell'umidità, si consiglia di pulire il serbatoio con una certa frequenza per evitare l'accumulo di batteri e alghe. Un'altra opzione sarebbe quella di utilizzare acqua distillata perché non contiene germi.

Per avere un'idea di come pulire meglio un diffusore, ti mostriamo il seguente video:

Per una pulizia più approfondita, puoi anche pulire il serbatoio con l'alcol. Di solito, il produttore dà anche delle raccomandazioni per la pulizia del diffusore, quindi ha senso seguirle.

Fonte immagine: belchonock/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni