Ultimo aggiornamento: Agosto 29, 2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

44Ore trascorse

21Articoli valutati

89Recensioni degli utenti

Survival Kit - suona come avventura, natura selvaggia e indipendenza. Ma non tutti i possessori di kit di sopravvivenza sono alla ricerca di una sfida personale lontano dalla civiltà. I kit di sopravvivenza ti aiutano nelle emergenze estreme fornendoti gli strumenti necessari per la sopravvivenza.

Con il grande test del kit di sopravvivenza 2021 vogliamo aiutarti a trovare il kit di sopravvivenza giusto per te. Abbiamo confrontato i più importanti tipi di kit di sopravvivenza e abbiamo compilato i loro rispettivi vantaggi e svantaggi per te. Inoltre, imparerai i criteri più importanti che il tuo kit di sopravvivenza deve soddisfare per proteggere la tua salute e sicurezza nel miglior modo possibile. Questo dovrebbe rendere la tua decisione il più facile possibile.




I fatti più importanti in breve

  • Un kit di sopravvivenza ti aiuta a sopravvivere in una situazione di emergenza fornendoti gli strumenti e le attrezzature di cui hai bisogno.
  • Ci sono diversi tipi di kit di sopravvivenza che si adattano a specifiche situazioni di emergenza.
  • Un buon kit di sopravvivenza ti permetterà di soddisfare le tue necessità di base senza aiuto esterno. Questi includono cibo, acqua, calore e sicurezza.

Kit di sopravvivenza: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un kit di sopravvivenza

Cos'è un kit di sopravvivenza?

La parola 'survival' è inglese e significa 'sopravvivenza'. La parola 'kit' può essere tradotta come 'kit', 'attrezzatura' o 'equipaggiamento'. Si tratta quindi di un insieme di attrezzature progettate per assicurare la sopravvivenza del suo proprietario.

Se sei fuori nella natura selvaggia, cioè devi cavartela senza aiuto esterno, un kit di sopravvivenza può essere molto prezioso e pratico. Contiene tutti gli utensili di cui hai bisogno per soddisfare le tue necessità di base. Ti aiuterà a trovare il cibo, ad orientarti e a proteggerti dal freddo.

Survival kit-1

I due componenti più basilari di un kit di sopravvivenza all'aperto: il coltello e la bussola.
(Fonte immagine: pixabay.com / Rastislav Zvolanský)

Chi usa un kit di sopravvivenza?

I kit di sopravvivenza sono progettati per situazioni straordinarie. Questo può essere un incidente acuto, una situazione di emergenza in corso o un soggiorno pianificato o non pianificato nella natura.

L'origine dei kit di sopravvivenza è militare. Se un soldato si separa dal gruppo, il kit di sopravvivenza dovrebbe migliorare le sue possibilità di sopravvivenza.

Nel frattempo, i kit di sopravvivenza si sono diffusi anche tra i privati. Per i campeggiatori, gli escursionisti, gli atleti estremi e i viaggiatori di lunga distanza, un kit di sopravvivenza è stato a lungo parte del loro bagaglio.

Quali alternative ci sono ai kit di sopravvivenza?

In alternativa ad un kit di sopravvivenza già pronto, puoi ovviamente mettere insieme la tua borsa di sopravvivenza. In questo caso, hai il vantaggio di decidere personalmente la qualità di ogni singolo articolo.

Le cose che sembrano inutili possono essere lasciate fuori e puoi invece aggiungere i tuoi oggetti. Il risultato soddisferà le tue esigenze individuali.

Survival kit-2

Che tu abbia un'attrezzatura professionale o meno, devi imparare come fare un fuoco! Quindi non aspettare la realtà per provarlo!
(Fonte immagine: pixabay.com / LUM3N)

Ma fai attenzione. Soprattutto se hai poca esperienza con il viaggio/avventura/ecc. che hai programmato, potrebbe essere meglio portare con te un kit di sopravvivenza già pronto o farsi consigliare da un professionista. Altrimenti corri il rischio di tralasciare importanti elementi di equipaggiamento.

Decisione: Quali tipi di kit di sopravvivenza esistono e qual è quello giusto per te?

Se vuoi comprare un kit di sopravvivenza, puoi scegliere tra i seguenti tipi di kit di sopravvivenza

  • Kit di sopravvivenza nella natura/all'aperto
  • Kit di sopravvivenza per disastri
  • kit di sopravvivenza speciali per l'auto o la barca
  • kit di sopravvivenza di primo soccorso medico

Ognuno di questi tipi di kit di sopravvivenza è progettato per uno scopo diverso ed è quindi diverso in termini di contenuto. Ma sono tutti progettati per aiutare in situazioni di emergenza.

A seconda di quello che stai pianificando, è consigliato un kit di sopravvivenza diverso per te. Ora ti presenteremo qual è quello giusto per te e quali vantaggi e svantaggi hanno i singoli kit di sopravvivenza.

Quali sono le caratteristiche di un kit di sopravvivenza in natura/all'aperto e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il kit di sopravvivenza in natura/all'aperto è il kit di sopravvivenza in senso classico. Il suo scopo è quello di soddisfare i tuoi bisogni primari al di fuori della civiltà. I tuoi bisogni di base includono

  • Cibo
  • Acqua
  • Calore
  • Protezione

Di conseguenza, un kit di sopravvivenza nella natura contiene sempre uno strumento per fare il fuoco. Il fuoco è molto importante per tutti e quattro i bisogni fondamentali. Può essere utilizzato per cucinare il cibo e sterilizzare l'acqua. Genera calore e promuove un senso di sicurezza attraverso la sua luminosità.

Vantaggi
  • Versatile
  • Per lo più impermeabile
  • Compatto e facile da trasportare
  • Fornisce un senso di sicurezza
Svantaggi
  • Il contenuto può essere di qualità inferiore
  • Il contenuto varia notevolmente a seconda del modello
  • Può aver bisogno di essere integrato

La seguente lista ti mostra i componenti più importanti di un buon kit di sopravvivenza in natura o all'aperto e come utilizzarli.

Strumento Applicazione
Coltello pieghevole da esterno / coltello da caccia Tagliare (fuoco) legna, cibo ecc.
Bussola Orientamento
Torcia Orientamento al buio
Fire steel con perno in acciaio o selce Accendi un fuoco
Salvataggio / coperta termica Più caldo con tempo freddo o esaurimento
Fischio Segnale per attirare l'attenzione e ottenere aiuto
Laccio emostatico (benda di supporto) Per il primo trattamento di lesioni gravi
Tool card Strumento multifunzione versatile per l'apertura di lattine, come cacciavite o taglierina laterale

Disastri I kit di sopravvivenza sono utilizzati, per esempio, in caso di disastri naturali (disastri di neve, inondazioni, terremoti, ecc.) o di rilascio di sostanze chimiche o radiologiche pericolose. Alcune persone trovano utile avere un tale kit per disastri in casa. Il kit è per aiutare a far fronte senza elettricità, riscaldamento, accesso all'acqua o riparo.

Con il kit di sopravvivenza per disastri, come con tutti gli altri kit, è importante imparare o fare pratica su come utilizzare l'attrezzatura.

Spesso un tale kit di sopravvivenza ha la forma di uno zaino. Questo può essere facilmente trasportato durante una fuga. Questo viene spesso chiamato "bug out bag", uno zaino da 72 ore.

Un kit di sopravvivenza per disastri o uno zaino per disastri generalmente contiene

  • Coltello multifunzione
  • Coperta di salvataggio
  • Borsa dell'acqua potabile
  • Fornello a gas
  • Barretta proteica
  • Kit di primo soccorso
  • Maschera di respirazione
  • Specchio e fischietto per la segnalazione
  • Bussola
  • Compresse per la purificazione dell'acqua
  • Corrisponde a
Vantaggi
  • Può essere facilmente ampliato per due persone
  • Anche i modelli più economici sono convincenti
Svantaggi
  • Deve essere adattato a seconda del tempo
  • Può diventare pesante a causa delle dimensioni

Quali sono le caratteristiche dei kit di sopravvivenza speciali per la macchina o la barca e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Un kit di sopravvivenza per auto ha senso per chiunque possieda un'auto e non viaggi esclusivamente in città.

Non sai mai quando o dove la tua auto potrebbe rompersi. Che sia a causa di una gomma a terra, di un incidente o di condizioni meteorologiche avverse. Può essere particolarmente scomodo in inverno quando la tua auto si rompe. Un kit di sopravvivenza per auto può rendere l'attesa dei soccorsi più piacevole.

Ciò di cui hai bisogno sono gli strumenti giusti per riparare il danno e l'attrezzatura giusta per proteggere te e i passeggeri.

I kit completi per la sopravvivenza in auto includono una ruota di scorta, un cacciavite e una chiave inglese, un triangolo di emergenza e gilet ad alta visibilità. Inoltre, una torcia con batterie, cavi di connessione e alimentatori. Anche un kit di primo soccorso.

Se vivi sull'acqua, specialmente sul mare, o viaggi regolarmente in barca, un kit di sopravvivenza per l'acqua è indispensabile. Una situazione di emergenza in acqua richiede un'attrezzatura speciale. Sono particolarmente importanti i dispositivi di segnalazione adeguati come un razzo per attirare l'attenzione su di te.

Un buon kit di sopravvivenza per la barca contiene anche acqua potabile, cibo non deperibile, giubbotti di salvataggio, una torcia impermeabile, coltello e bussola.

Vantaggi
  • Soddisfa bisogni specifici
  • Compatto e facile da riporre
Svantaggi
  • Occupa spazio in macchina/barca
  • Ha bisogno di manutenzione regolare

Quali sono le caratteristiche di un kit di sopravvivenza di primo soccorso medico e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il kit di sopravvivenza di primo soccorso medico occupa una piccola posizione speciale perché è il kit più semplice. Ha la gamma di compiti più piccola, cioè solo la cura di una persona ferita.

Tutti i tipi di kit di sopravvivenza presentati finora contengono idealmente già una piccola versione del kit medico di primo soccorso.

Survival kit-3

Un kit di primo soccorso dovrebbe essere sempre ben ordinato in modo che l'articolo richiesto possa essere trovato rapidamente in caso di emergenza.
(Fonte immagine: pixabay.com / Hans Braxmeier)

Tuttavia, se devi o vuoi essere preparato per un alto rischio di lesioni durante la tua attività, un kit di primo soccorso aggiuntivo è una buona idea. Con l'aiuto del kit, sei preparato per una gamma più ampia di lesioni, poiché è molto più completo.

I kit di sopravvivenza di primo soccorso medico contengono, per esempio

  • Antidolorifici
  • Bende
  • salviette antisettiche
  • aghi e suture mediche
  • pomata antibiotica
  • Pinzette
  • guanti in vinile
  • nastro chirurgico
  • Forbici
  • Coperta di salvataggio
  • Gesso
  • ecc.
Vantaggi
  • Universalmente applicabile
  • Adatto per il trattamento di lesioni minori e maggiori
Svantaggi
  • Cura puramente meidica
  • I kit estesi hanno una grande dimensione della confezione
  • Spesso non sono adatti per l'uso all'aperto perché non sono impermeabili

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i kit di sopravvivenza

Di seguito, ti mostreremo a quali aspetti dovresti prestare attenzione quando scegli il tuo kit di sopravvivenza.

I criteri che puoi usare per confrontare i kit di sopravvivenza tra loro includono:

Numero di parti

Il contenuto è ovviamente il criterio più importante per scegliere un kit di sopravvivenza. Come già accennato sopra, tutti i tipi di kit di sopravvivenza contengono un set di attrezzature di base che è molto simile o quasi identico all'interno del suo tipo. Maggiore è il numero di parti, più elementi aggiuntivi contiene il kit di sopravvivenza.

Quindi devi pensare a quanto deve essere esteso il tuo kit di sopravvivenza per soddisfare le tue esigenze. Un kit di base è sufficiente per te o vuoi un'attrezzatura più specializzata?

E ricorda: un kit di sopravvivenza più completo è in media più grande e più pesante di uno con meno articoli. Puoi anche comprare da solo i singoli elementi dell'attrezzatura.

Naturalmente non è facile prendere una decisione a questo punto, perché non hai ancora vissuto un'emergenza. È utile familiarizzare il più possibile con i singoli elementi del kit di sopravvivenza e capire come possono essere utilizzati.

Qualità dei contenuti

La qualità dei contenuti è importante almeno quanto la loro dimensione. Dopo tutto, a cosa serve un coltello pieghevole se è smussato o addirittura si rompe dopo poco tempo di utilizzo?

La gamma di kit di sopravvivenza è vasta e le differenze di qualità sono altrettanto grandi.

Un equipaggiamento di scarsa qualità non ti aiuterà in caso di emergenza!

Specialmente quando si tratta di kit di primo soccorso, è consigliabile optare per prodotti di qualità e marca testati. I modelli economici sono spesso inutilizzabili a causa delle forbici mal fatte e dei gessi non adesivi. Lo stesso vale per i kit di emergenza per l'auto.

Quando si tratta di kit di sopravvivenza in natura e all'aperto, i modelli militari sono considerati di qualità particolarmente elevata. Ma anche i kit di sopravvivenza non militari si comportano molto bene nei test dei prodotti.

Un altro consiglio: prima di acquistare, scopri se puoi comprare strumenti aggiuntivi. Questo può essere particolarmente utile se perdi un oggetto. Inoltre, una tale offerta indica un'alta qualità.

Peso

Un altro criterio importante quando si sceglie un kit di sopravvivenza è il suo peso. Naturalmente il peso è particolarmente importante se hai intenzione di portarlo con te. Per i kit di sopravvivenza che tieni in casa, in auto o in barca, il peso è meno importante. Tuttavia, un kit di sopravvivenza leggero può essere più comodo.

Chiunque abbia mai fatto un'escursione, a piedi o in bicicletta, sa che ogni grammo che non devi portarti dietro è prezioso.

Viaggiare con un bagaglio troppo pesante non è solo difficile per la tua schiena, ma anche per i tuoi nervi. Quindi è meglio tenere la tua attrezzatura il più leggera possibile.

I kit per la sopravvivenza in natura/all'aperto sono circa 300-500 g, a seconda della confezione e del contenuto. I kit o le borse di sopravvivenza per i disastri pesano molto di più a causa delle loro dimensioni. Devi fare i conti con 5-7 chilogrammi. Tuttavia, il peso non è un criterio di acquisto per questo tipo di kit di sopravvivenza, a meno che non sia destinato ad un bambino.

I kit di sopravvivenza per auto e barche pesano tra gli 800 grammi e i 2 chilogrammi, a seconda del modello. Il peso dipende molto dalle dimensioni del kit.

I kit di sopravvivenza di primo soccorso sono disponibili in una gamma molto ampia di dimensioni. I kit di primo soccorso più piccoli e leggeri sono il compagno perfetto quando si viaggia. Pesano meno di 100 grammi.

Se il kit di sopravvivenza di primo soccorso deve avere una collocazione permanente, si raccomandano i modelli più completi e quindi più pesanti.

Dimensioni

Le dimensioni del tuo kit di sopravvivenza, come il peso, sono particolarmente importanti per i viaggiatori.

Prima di un viaggio, penserai al tuo bagaglio. Dove metto cosa? Cosa va nella parte inferiore dello zaino e cosa in quella superiore? Se viaggi in auto o in barca, si pone la stessa domanda sulla posizione del kit.

Un kit di sopravvivenza è meglio riporlo in modo che sia veloce, facile e sempre a portata di mano. Questo significa proprio accanto al tuo corpo. In questo modo, anche se perdi il tuo zaino durante una traversata del fiume, hai ancora l'attrezzatura necessaria per sopravvivere.

I veri professionisti dell'outdoor indossano sempre il loro kit di sopravvivenza direttamente sul loro corpo!

Se non devi fare i conti con un caso così estremo, anche le tasche laterali del tuo zaino sono un buon posto per riporlo. A condizione che il tuo kit di sopravvivenza sia abbastanza piccolo. In macchina, il vano portaoggetti può essere il posto perfetto, a patto che le dimensioni siano giuste.

Ma non solo i kit di sopravvivenza più piccoli possono essere posizionati per un accesso più rapido, ma occupano anche meno spazio. Questo è ugualmente utile in macchina, in uno zaino e in una barca.

Tuttavia, la regola è: il contenuto prima delle dimensioni della confezione!

Come è già diventato chiaro, i kit di sopravvivenza hanno aspetti molto diversi. Possono essere uno zaino da 30 litri, come nel caso del kit di sopravvivenza per disastri. Possono essere una scatola, come la maggior parte dei kit di sopravvivenza all'aperto. Ma ci sono anche kit di sopravvivenza che sono solo una lattina.

Non importa quale forma di kit di sopravvivenza tu decida di acquistare, conviene mantenere le dimensioni ridotte.

Fatti che vale la pena conoscere sui kit di sopravvivenza
mettere insieme i kit di sopravvivenza da solo

Come già detto, puoi anche mettere insieme il tuo kit di sopravvivenza. Il vantaggio è che puoi creare un kit individuale. Lo svantaggio, tuttavia, è che di solito è più costoso dell'acquisto di un kit già pronto.

Soprattutto se sei inesperto, è consigliabile seguire i seguenti passi per mettere insieme un buon kit di sopravvivenza

  1. Ricerca: Prima di iniziare la tua avventura, scopri esattamente quali sono gli oggetti inclusi di solito nel tuo tipo di kit di sopravvivenza.
  2. Informati: Scopri i compiti e gli usi di ogni articolo.
  3. Pianifica e pensa al tuo piano: pensa a quale attrezzatura potresti aver bisogno nella tua particolare avventura e parlane con un esperto.
  4. Decisione: Decidi i singoli elementi dell'attrezzatura sulla base di questa conoscenza.
  5. Non avere fretta: prenditi il tuo tempo quando scegli e compri gli articoli.
  6. Imballaggio: Trova un imballaggio adatto in cui gli strumenti siano conservati in modo sicuro e chiaro.

Se segui attentamente questi passi avrai il miglior kit di sopravvivenza possibile.

Quando metti insieme il tuo kit di sopravvivenza, anche i rapporti dei professionisti della scena possono essere di grande aiuto. Fritz Meinecke è uno di questi professionisti della sopravvivenza e nel seguente video ti racconta cosa ha nel suo zaino.

Kit di sopravvivenza come regalo per ogni occasione

I kit di sopravvivenza possono essere utili non solo in natura o in gravi difficoltà. I kit di sopravvivenza che metti insieme per varie "emergenze" nella vita sono un regalo popolare. Per i neogenitori, per il loro 18° compleanno, per un nuovo lavoro o per la sposa, è possibile confezionare un piccolo pacchetto di aiuti per ogni occasione.

Nella tabella seguente abbiamo raccolto alcuni esempi di contenuti idonei per speciali kit di sopravvivenza.

Per chi? / Motivo? Cosa c'è dentro?
Nuovi genitori Dolci per i nervi, tè calmante, additivo per il bagno antistress, maschera per gli occhi, buono per la farmacia, calzini e calzini per i genitori, peluche, buono per una serata senza bambini
18. Data di nascita Bottiglia di liquore, parchimetro, ricettario, preservativi, dentifricio e bagnoschiuma
Nuovo lavoro Tazza da caffè, cioccolato, penna a sfera, fazzoletti, piccola figura di angelo custode, piccola bottiglia di spumante
Sposa Deodorante, lacca per capelli, fazzoletti, cerotti per vesciche, pastiglie per il mal di testa, kit da cucito, spilla da balia, collant di ricambio, glucosio
pensione Caffè, panni per la pulizia dei bicchieri, coriandoli, crema antirughe, Kukident, cruciverba o libretto di Sudoku

Questi sono alcuni suggerimenti per aggiungere ulteriori contenuti che si adattano alla tua personalità.

Imballaggio

Il tuo kit di sopravvivenza attirerà l'attenzione se lo imballi in modo originale. Il modo più semplice è quello di decorare una scatola di scarpe o utilizzare una scatola regalo. Se hai bisogno di più spazio, puoi anche utilizzare un secchio o anche un barile. O che ne dici di scegliere oggetti molto piccoli e metterli tutti in una scatola di latta?

Non ci sono limiti alla tua creatività. Divertiti a metterli insieme e a regalarli!

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni