Ultimo aggiornamento: Agosto 28, 2021
Auch verfügbar in:

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

16Ore trascorse

2Articoli valutati

73Recensioni degli utenti

Hai del legno nel tuo garage, ma è troppo spesso per far parte del tuo nuovo progetto? Allora abbiamo la soluzione giusta per te: la pialla a spessore.

Con il nostro grande test delle pialle a spessore 2023 vogliamo aiutarti a trovare la migliore pialla a spessore per te. Abbiamo elencato molti prodotti in un ampio confronto, da cui puoi scegliere la macchina giusta per te. Questo dovrebbe renderti più facile prendere una decisione d'acquisto e in generale rendere l'acquisto il più semplice possibile.




Sommario

  • Una pialla a spessore può essere utilizzata per portare i pezzi di legno ad uno spessore desiderato.
  • La pialla a spessore può essere utilizzata solo per la lavorazione del legno.
  • La potenza dell'attrezzatura dipende dal voltaggio della macchina. Per un fai-da-te, circa i dispositivi a 230V sono sufficienti. Nell'industria, tuttavia, sono spesso necessarie pialle più potenti con una tensione di 400V.

Pialla a spessore: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un trapano a batteria

Cos'è una pialla a spessore?

Una pialla a spessore viene utilizzata per portare i pezzi di legno ad un certo spessore e per produrre superfici piane, lisce e parallele dopo aver piallato i pezzi di legno sulla jointer. Il pezzo da lavorare è posto sul tavolo della macchina e premuto nell'albero della fresa.

Dickenhobel-1

La pialla a spessore è uno strumento pratico che ti aiuta a fabbricare componenti per tutti i tipi di progetti da legno inutilizzabile. Uno dei pochi esempi è il mobile in questa foto
(Fonte immagine: unsplash.com / Im3rd Media)

Qual è la larghezza del gioco della pialla a spessore?

Prima di prendere una pialla a spessore, devi pensare a quanto saranno larghi e spessi in generale i materiali che vuoi lavorare. Le pialle a spessore hanno uno spessore e una larghezza massima del piano.

Va notato che le macchine con un alto spessore e larghezza massima del piano sono più costose, mentre le macchine più economiche non possono essere utilizzate per lavorare materiali di tutte le larghezze. Pertanto, è essenziale che tu abbia chiaro il tipo di materiali che vuoi lavorare.

Decisione: Quali tipi di pialle a spessore esistono e qual è quella giusta per te?

Quali sono le caratteristiche di una pialla a spessore tradizionale e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

La tradizionale pialla a mano è uno strumento molto antico. Consiste in un blocco di legno duro con un manico. Il materiale viene rimosso dal pezzo di legno applicando una piccola pressione e spingendolo in avanti a mano.

Vantaggi
  • Strumento vecchio
  • Serve poca esperienza
  • Prezzo basso
Svantaggi
  • Lavoro potenzialmente pericoloso
  • Regolazione della lama di piallatura difficile
  • Poco maneggevole

Quali sono le caratteristiche di una pialla elettrica portatile e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Una pialla elettrica manuale è la versione moderna della tradizionale pialla a mano. Qui, una testa di taglio con diverse lame è utilizzata come bordo di taglio. La pialla elettrica può essere utilizzata principalmente per accorciare le ante delle porte alla lunghezza desiderata.

Vantaggi
  • Facile da usare
  • ottimo rapporto qualità-prezzo
Svantaggi
  • Piallatura angolare impossibile
  • possibile solo la piallatura di tavole strette

Cosa distingue una pialla e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Una pialla a spessore utilizza una serie di rulli per lavorare il pezzo. Viene raccolto dai rulli di alimentazione della pialla a spessore. Un rullo di alimentazione, o rullo di estrazione, è montato dietro la taglierina. Poiché il pezzo finito non deve essere più danneggiato, il rullo di alimentazione è progettato diversamente dai rulli di alimentazione.

Vantaggi
  • Occupa poco spazio
  • Risparmio di costi
  • Facile da usare
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
Svantaggi
  • Rumoroso
  • Poca flessibilità e mobilità
  • Conversione complicata
  • Basse prestazioni

Criteri di acquisto: Questi sono i fattori che puoi usare per confrontare e valutare le pialle a spessore

Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra le tante possibili pialle a spessore.

Larghezza massima di piallatura e altezza del materiale

Quanto spesso e largo può essere il tuo pezzo dipende dalla larghezza massima e dall'altezza del materiale della pialla. La larghezza massima di piallatura corrisponde alla larghezza della fresa. Più grande è la larghezza di piallatura, più grande può essere il materiale da piallare.

Valori tra 150 mm e 200 mm sono comuni per le pialle mobili. Alcune macchine hanno anche una larghezza di piallatura fino a 300 mm.

Regola empirica: la larghezza di piallatura per le pialle a spessore dovrebbe essere di almeno 200 mm.

Una buona pialla a spessore dovrebbe essere in grado di ospitare un'altezza massima del pezzo di almeno 200 mm. Anche le macchine entry-level economiche possono a volte far fronte a 150 mm. L'altezza massima del pezzo dovrebbe quindi essere compresa tra 150 mm e 200 mm.

Velocità del blocco fresa

Più veloce ruota il blocco fresa, meno visibili saranno i bordi

Hai mai usato una pialla a mano? Se è così, probabilmente hai familiarità con i bordi indesiderati che si verificano quando viene applicato il coltello da pialla. Bordi simili si verificano quando si lavora con le pialle. Tuttavia, questi possono essere ridotti regolando la velocità della fresa.

La velocità di piallatura varia tra 4.000 e 9.000 giri al minuto (rpm), ma anche i professionisti trovano che 4.000 rpm siano sufficienti perché levigano dolcemente i pezzi dopo. Questo è spesso particolarmente importante per i mobili.

Potenza

Per le pialle a spessore che sono azionate elettricamente, la potenza del motore gioca un ruolo importante. Questo di solito è tra i 1.500 e i 2.500 watt. In media, la maggior parte delle macchine ha circa 2.000 watt.

Con 1.500 watt puoi lavorare facilmente una varietà di materiali, ma avrai problemi con il legno duro (come il faggio o la quercia). Sarai in grado di spingere tale legno attraverso la macchina solo molto lentamente.

Per i principianti è consigliabile lavorare con legno tenero, come l'abete o il pino.

Come regola generale, più potenza consuma il motore, più potenza produrrà. Pertanto, le macchine con una potenza in ingresso di più di 2.000 watt probabilmente hanno un motore estremamente potente.

Le macchine della linea Profile hanno spesso anche più di 2.500 watt di potenza in ingresso. Tuttavia, le pialle con motori potenti hanno anche bisogno di una tensione più alta. Queste macchine di solito hanno bisogno di una connessione di alimentazione a 400 V.

Dickenhobel-3

Per i principianti, è consigliabile lavorare con legno dolce, come l'abete rosso proveniente da una foresta di abeti.
(Fonte immagine: 123rf.com / Ruslan)

Massima rimozione dei trucioli

La profondità massima per una pialla a spessore è solitamente tra i 2 e i 5 mm. La massima profondità di piallatura è solitamente di circa 5 mm

La massima profondità di piallatura dello spessore indica quanti millimetri di truciolo la macchina toglie. La profondità della rimozione del truciolo può ovviamente essere regolata individualmente. Quindi, più profonda è la possibile rimozione del truciolo, più flessibile è il lavoro con la pialla.

Tuttavia, se hai una pialla a spessore con solo 1 mm di rimozione del truciolo, devi spingere il pezzo da lavorare attraverso la macchina diverse volte. Questo è l'unico modo per ottenere lo spessore desiderato del pezzo.

Avanzamento del materiale

Se hai già esperienza di lavoro con una pialla a spessore, avrai bisogno di una macchina con un veloce avanzamento del materiale. In questo caso, fino a 8 metri al minuto (m/min) è solitamente possibile.

  • Principianti: le macchine con una velocità più bassa di 5 m/min sono adatte ai principianti. Questo ti dà più controllo quando lavori.
  • Professionisti: I professionisti preferiscono macchine con almeno 7 m/min. Questo ti permette di piallare i pezzi allo spessore richiesto velocemente e facilmente.

Fatti da sapere sulle pialle a spessore

Quale attrezzatura è utile su una pialla a spessore?

Se vuoi ottenere una pialla a spessore per uso privato, dovresti guardare alcune caratteristiche del dispositivo. Questo di solito non è necessario quando si lavora in un laboratorio professionale.

Protezione dal riavvio

La protezione dal riavvio è un innesco di sottotensione il cui compito è quello di spegnere completamente il fusibile della macchina in caso di mancanza di corrente. Questo evita che la macchina si accenda automaticamente quando la corrente viene riaccesa.

Funzione di estrazione

Se tieni la tua pialla a spessore nel tuo garage, vorrai certamente evitare polvere e sporco inutili. Pertanto, si raccomanda un raccoglitore di trucioli con un dispositivo di estrazione. Questo rende facile evitare che le schegge si spargano per tutto il tuo garage.

Come si pulisce una pialla a spessore?

Si consiglia di utilizzare alcune soluzioni per pulire la pialla a spessore e poi asciugarla con un panno. Esempi di tali soluzioni sono l'isopropanolo, il petrolio o l'alcol.

Come si imposta correttamente un piano a spessore?

Quando inserisci il pezzo nel piano di spessore, devi assicurarti di inserire il legno il più dritto possibile e che appoggi bene sulla tavola della macchina. Lo stesso vale per la rimozione del pezzo dopo la lavorazione.

Quali marche di spessoratori sono popolari?

Le marche più popolari che producono trapani a batteria sono elencate di seguito

  • Makita è un'azienda giapponese. Produce utensili elettrici e ha una gamma di 1000 utensili a benzina, elettrici, cordless e pneumatici, macchine stazionarie per la lavorazione del legno e utensili da giardino.
  • Bosch è un'azienda tedesca. Il nome ufficiale dell'azienda è Robert Bosch GmbH ed è stata fondata da Robert Bosch a Stoccarda nel 1886. L'azienda è attiva come fornitore di automobili, come produttore di tecnologia industriale, di beni di consumo e di energia e tecnologia edilizia.
  • Metabo è un'azienda tedesca. Il suo nome ufficiale è Metabowerke GmbH e la sua sede è a Nürtigen. È stata fondata nel 1923 a Nürtigen e il nome deriva dalla parola "tornio per forare il metallo".
  • DeWalt è un marchio statunitense di utensili elettrici. È di proprietà del produttore Stanley Black & Decker ed è stata fondata nel 1924 da Raymond E. DeWalt a Leola, Pennsylvania
  • Hoffmann è un'azienda tedesca. È stata fondata nel 1919 da Josef Hoffman a Monaco, dove ha sede ancora oggi.
  • Scheppach è un'azienda tedesca. L'azienda si chiama ufficialmente Scheppach Fabrikation von Holzbearbeitungsmaschinen GmbH e ha sede a Ichenhausen. Fu fondata nel 1927 da Josef Scheppach a Niederraunau.
  • Ryobi è un'azienda giapponese. L'azienda con il nome Ryobi Seisakusho Co., Ltd. fu fondata nel 1943 da Yutaka Urakami.

Fonte dell'immagine: Lankovskii/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni