Ultimo aggiornamento: Agosto 25, 2021

Il nostro metodo

17Prodotti analizzati

23Ore trascorse

12Articoli valutati

103Recensioni degli utenti

Il riso è un alimento base in molte culture. Oltre alla popolare varietà bianca, anche il riso integrale è ampiamente utilizzato. È un prodotto naturale non trattato e brilla di nutrienti molto sani, rendendolo un'alternativa più sana al riso bianco.

Il riso integrale può variare in quantità, qualità e gusto. Abbiamo confrontato diversi prodotti di diversi produttori. Ti spieghiamo cosa dovresti cercare quando acquisti il riso integrale per trovare il prodotto giusto per te.




Sommario

  • Il riso integrale, chiamato anche riso a chicchi interi, non viene né macinato né lucidato prima della vendita. È così che ottiene il suo colore marrone.
  • È un prodotto naturale non trattato che fornisce più nutrienti salutari del riso bianco convenzionale. Ti mantiene anche più sazio più a lungo.
  • Il riso integrale di solito è un po' più solido al morso e ha un sapore di nocciola. Ci vuole anche molto più tempo per cucinare, tra i 35 e i 50 minuti.

Riso integrale: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Riso integrale: criteri di acquisto e valutazione

Per aiutarti a fare la scelta giusta quando acquisti riso integrale, abbiamo riassunto qui i criteri di acquisto e valutazione più importanti. Con questa conoscenza, puoi trovare la varietà giusta per te. I criteri sono i seguenti:

Ora ti spiegheremo cosa devi cercare nei criteri per prendere la decisione giusta.

Origin

Il riso integrale viene coltivato in Cina da più di 6000 anni, dove è uno degli alimenti di base più importanti. Oggi cresce particolarmente bene ovunque sia caldo e umido, per esempio in Asia, America Latina e parti dell'Africa.

L'origine del riso integrale può dirti qualcosa sull'aroma e sul gusto del prodotto. Aiuta anche a guardare i possibili sigilli sulla confezione, di cui ti parliamo più avanti.

Quantità

Quando si compra il riso integrale, la prima domanda è quanto comprarne. Spesso puoi scegliere tra confezioni da 125 g, 150 g, 500 g, 1 kg, 3 kg, 5 kg e 10 kg. Ne vuoi abbastanza per te o per più persone? Quanto è grande la casa in cui vivi? Queste domande possono aiutarti a fare la tua scelta.

Per confronto: una quantità media di un contorno di riso è di 60 g. Può essere utile chiedersi in anticipo quanto spesso userai il riso integrale. In questo modo puoi anche evitare i rifiuti da imballaggio.

Qualità

Per raggiungere un certo standard di qualità, il cibo è etichettato con un sigillo biologico. Questo garantisce una coltivazione biologica controllata. Se insisti sul riso integrale da coltivazione biologica, cerca il sigillo corrispondente.

Puoi anche cercare il sigillo Fairtrade. Questo documenta uno scambio equo e un pagamento per tutte le parti coinvolte. Puoi riconoscere le differenze di qualità da questi sigilli e quindi confrontare i prodotti.

Shelf life

Se mangi riso poco e raramente, assicurati che il prodotto abbia una lunga durata. La maggior parte del riso integrale ha una durata di conservazione di un anno. Se sai prima di comprarlo che non sarai in grado di consumarlo, potresti voler provare una varietà diversa.

Le confezioni di riso devono sempre essere conservate in un luogo ermetico, buio e asciutto. Di solito c'è una striscia adesiva sul prodotto stesso che puoi utilizzare per sigillarlo. L'utilizzo di contenitori per la conservazione garantisce anche la conservazione ermetica.

Riso integrale: domande e risposte frequenti

In questa sezione abbiamo risposto in dettaglio alle domande più frequenti sul riso integrale. Così sei completamente informato per il tuo acquisto.

Cos'è il riso integrale?

Il riso è un alimento base per molte popolazioni. Soprattutto le varietà bianche e marroni sono molto popolari per il consumo. Il riso integrale è anche conosciuto come riso integrale, riso integrale non lucidato, riso integrale o riso cargo. Il riso integrale è un prodotto naturale perché non è né macinato né lucidato.

Questo è anche ciò che dà al grano il suo colore marrone. Prima della vendita, solo la gluma non commestibile viene rimossa; il riso non viene altrimenti pretrattato in alcun modo. Il riso integrale fornisce una sazietà duratura e più rapida perché i chicchi si gonfiano ulteriormente nello stomaco.

Ha più vitamine, minerali e fibre del riso bianco convenzionale. Ecco perché questa varietà è una delle più sane.

Il riso bianco contiene meno vitamine e nutrienti sani rispetto alla varietà integrale marrone. (Fonte immagine: Pille R. Priske / Unsplash)

Quali sono i diversi tipi di riso integrale?

Come per quasi tutti gli altri alimenti, puoi scegliere tra diversi tipi di riso integrale. Per riassumere le differenze di base, abbiamo compilato una lista per te

  • Riso integrale a chicchi tondi: questo tipo ha una forma da tondeggiante a ovale che può essere lunga da 4 a 5 mm.
  • Riso integrale a chicco lungo: il chicco di riso è lungo almeno 6 mm e ha una forma allungata.

Come puoi vedere, l'unica differenza tra i vari tipi è la loro dimensione e forma. Puoi quindi scegliere liberamente e non devi temere nessuno svantaggio in termini di gusto.

Conclusione

Il riso integrale è una meravigliosa alternativa al riso bianco tradizionale. Poiché questa varietà è venduta non trattata, tutte le vitamine, le fibre e i minerali sono preservati. Questo rende il riso integrale la scelta più sana.

Il riso integrale, chiamato anche riso integrale o riso integrale, è disponibile da un'ampia varietà di produttori. Quando si decide cosa comprare, il gusto personale e la qualità desiderata sono i fattori più importanti.

(Foto di copertina: Lukasz Rawa / Unsplash)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni