Ultimo aggiornamento: Agosto 26, 2021

Il nostro metodo

18Prodotti analizzati

31Ore trascorse

21Articoli valutati

102Recensioni degli utenti

Benvenuto! Qui ti presentiamo tutti i saponi neri che abbiamo testato. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti sul web.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior sapone nero per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare il sapone nero.




Sommario

  • Il sapone nero è un prodotto cosmetico naturale che ha avuto origine in Africa.
  • Il sapone nero è multifunzionale e può sostituire molti prodotti di cura sintetici.
  • Il sapone nero prende il suo nome perché ha una colorazione dal marrone scuro al nero a causa della cenere che contiene.

Sapone nero: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare il sapone nero

Da dove viene il sapone nero?

Il sapone nero è stato usato in Africa per secoli. Soprattutto nei paesi dell'Africa occidentale di Nigeria, Ghana, Togo e Benin, il sapone esiste da molte generazioni.

Il sapone viene utilizzato per la cura generale del corpo e per i problemi della pelle e dei capelli.

Si usa per la pelle secca e grassa, per l'acne e l'eczema e per prevenire le smagliature. Anche i bambini vengono spesso lavati con il sapone.

Elefanten durchqueren ein Wasserloch in einem Nationalpark in Ghana

Il sapone nero è originario del Ghana. È stato tradizionalmente fatto e usato lì per migliaia di anni. (Immagine: pixabay.com / lapping)

Le ricette sono spesso tramandate all'interno delle famiglie. Molti sono ancora oggi dei segreti di famiglia ben custoditi.

Quali sono gli ingredienti del sapone nero?

Gli ingredienti possono variare un po' a seconda del sapone e del produttore. Ci sono spesso differenze soprattutto nella composizione percentuale.

Tuttavia, gli ingredienti di base sono sempre gli stessi e, poiché il sapone nero è un prodotto naturale, anche di origine naturale.

Il sapone nero contiene i seguenti ingredienti

  • Burro di karité
  • Olio di nocciolo di palma
  • Legno di sandalo
  • Estratto di agrumi
  • Glicerina naturale
  • Miele
  • Cenere
  • Aloe Vera

Burro di karité

Il burro di karité, chiamato anche burro di karité, è estratto dal frutto dell'albero di karité.

È compatibile con tutti i tipi di pelle e per questo è stato usato per la cura del corpo in Africa per secoli.

Il burro di karité ha un alto contenuto di vitamine e quindi assicura una pelle elastica.

Nel sapone nero, è particolarmente importante per la sua alta percentuale di acidi grassi, in quanto fornisce un effetto sgrassante.

Olio di palmisti

L'olio di palmisti si ottiene dai noccioli del frutto della palma da olio.

La caratteristica speciale di questo olio è il suo alto contenuto di acido laurico, un acido grasso saturo. Questo protegge la pelle da batteri, germi e funghi.

Altri vantaggi dell'olio sono che può essere riscaldato ad alte temperature senza problemi e che ha un effetto anti-età.

Palmkerne aufgeschnitten

L'olio dai noccioli del frutto dell'olio di palma è particolarmente prezioso per l'acido laurico che contiene. (Immagine: pixabay.com / feelphotoz)

Sandalo

Il legno di sandalo si ottiene da un albero che cresce nella foresta pluviale africana.

Il legno di sandalo è spesso usato in campo cosmetico perché leviga la pelle, combatte le rughe e rimuove le cellule morte della pelle.

Può anche schiarire le aree scure della pelle ed è quindi spesso usato per trattare le cicatrici.

Citrus extract

I limoni sono popolari nei cosmetici naturali perché possono schiarire le macchie di pigmentazione ed eliminare i brufoli.

Inoltre, gli agrumi sono considerati un agente naturale anti-invecchiamento e lasciano la pelle rinfrescata.

Glicerina naturale

La glicerina è usata in molti prodotti per la cura della pelle perché idrata la pelle.

L'alcool di zucchero conosciuto come idratante è solitamente prodotto chimicamente nell'industria cosmetica.

Nel sapone nero, invece, è un prodotto naturale del processo di fabbricazione.

Miele

In molti casi, il sapone nero contiene anche miele.

Il miele è considerato un agente curativo perché fa guarire le ferite più velocemente e accelera la crescita delle cellule della pelle. Inoltre, il miele ha anche una proprietà di legare l'umidità.

Eine Schale voller Honig mit hölzernem Honigstab

Il miele è un ingrediente del sapone nero che non solo è molto nutriente ma ha anche un effetto antinfiammatorio. (Image: pixabay.com / Free-Photos)

Ash

Il sapone prende il suo omonimo colore nero dalla cenere.

Questo è spesso fatto dai baccelli di cacao. Ma ci sono anche molte varianti con cenere di bucce di piantaggine o parti di palma essiccate.

Il sapone a base di cenere aiuta la pelle secca e previene soprattutto i problemi della pelle. Assicura anche una rapida rigenerazione della pelle.

La cenere è anche usata, per esempio, nelle maschere di carbone attivo.

Aloe Vera

La pianta dell'aloe vera è usata per vari scopi nella cosmesi.

Gli scienziati hanno trovato oltre 200 ingredienti diversi nella pianta. Questi includono aminoacidi, sostanze vegetali secondarie, minerali, vitamine e vari enzimi.

Questo porta la pianta ad inibire l'infiammazione - che è il motivo per cui è spesso usata nelle lozioni dopo le scottature -, a rendere la pelle elastica e a combattere la forfora.

Zwei Stücke aufgeschnittene Aloe Vera

L'aloe vera è usata in molti cosmetici a causa dei suoi molti ingredienti preziosi. (Immagine: pixabay.com / casellesingold)

Come si fa il sapone nero?

La produzione tradizionale del sapone nero inizia con l'essiccazione delle bucce di piantaggine o del frutto del cacao al sole, a seconda della ricetta.

Gli ingredienti vengono poi arrostiti in un forno d'argilla. Questo produce la cenere che è essenziale per il sapone. Questo viene mescolato con acqua e poi filtrato.

Gli altri ingredienti del sapone come il burro di karité, l'aloe vera e l'olio di cocco vengono riscaldati e aggiunti alla cenere.

Questa miscela viene mescolata per almeno 24 ore fino a quando il sapone solido sale in superficie. Questo viene poi scremato e lasciato asciugare per circa due settimane finché non è pronto.

Per cosa può essere usato il sapone nero?

Il sapone nero è molto versatile. Puoi usare il sapone naturale per curare la tua pelle e i tuoi capelli.

Ecco come puoi usare il sapone nero

  • Gel doccia
  • Shampoo
  • Pulizia del viso
  • Maschera
  • Schiuma da barba
  • Sapone per le mani

Sapevi che puoi anche usare il sapone nero per la pulizia della casa?

Anche se il sapone nero è fatto con ingredienti naturali, il prodotto deve essere ulteriormente diluito per la pulizia della casa. Per fare un liquido per lavare i piatti, 10ml di sapone nero devono essere mescolati con 40ml di acqua tiepida.

Sapone nero come gel doccia

Il sapone nero pulisce molto bene e delicatamente allo stesso tempo. Quindi puoi usarlo come un eccellente gel doccia.

Può anche aiutare contro i piccoli brufoli sulla schiena e il suo effetto idratante lascia una piacevole sensazione sulla pelle.

Sapone nero come shampoo

Il sapone nero è ottimo per fare la schiuma e risciacquarsi molto facilmente. Ecco perché funziona bene anche come shampoo per la pulizia profonda.

Il sapone dà più volume ai capelli e li rende brillanti senza farli sembrare grassi.

Sapone nero per la pulizia del viso

Il sapone nero è anche eccellente per la pulizia del viso.

Rimuove le cellule morte della pelle, pulisce i pori e allo stesso tempo si prende cura della tua pelle con gli oli che contiene.


Il sapone nero come maschera

Se insaponi pesantemente il sapone nero e lo lasci agire sulla tua pelle per un po', l'effetto che già offre nella pulizia quotidiana del viso si intensifica.

Il sapone è quindi adatto anche come maschera per il viso.

Sapone nero come crema da barba

Puoi anche sostituire la tua crema da barba con il sapone nero.

Poiché il sapone fa molta schiuma, fornisce una buona base per la rasatura con un rasoio da bagnato. Cura anche la pelle irritata e permette alle piccole ferite di guarire più velocemente.

Sapone nero come sapone per le mani

Naturalmente, puoi anche usare il sapone nero come normale sapone per le mani.

Non solo pulisce a fondo le tue mani ma le protegge anche dall'eccessiva secchezza.

In tutti questi casi, il sapone nero come prodotto naturale può sostituire i prodotti sintetici convenzionali.

Inoltre, offre un grande vantaggio ecologico poiché puoi risparmiare molta plastica.

Il sapone nero aiuta con la forfora?

Il sapone nero è molto buono per la cura dei capelli. Molti utenti riferiscono che l'uso regolare del sapone nero ha ridotto notevolmente la loro forfora.

Questo potrebbe essere legato al sapone, perché non solo rimuove il grasso in eccesso, ma fornisce anche al cuoio capelluto un'umidità sufficiente.

Il sapone nero aiuta con la neurodermite?

Se usato regolarmente, il sapone nero può anche alleviare i sintomi della neurodermite.

Le persone che soffrono riportano una riduzione del prurito e un miglioramento delle condizioni della pelle.

Il sapone nero aiuta con i brufoli e l'acne?

Il sapone nero può anche funzionare contro i brufoli e l'acne.

Le persone con una pelle problematica spesso ricorrono a forti prodotti chimici. Tuttavia, in molti casi questi irritano la pelle così tanto che in realtà peggiorano la situazione.

Tuttavia, il sapone nero è un prodotto naturale delicato che può ridurre e persino prevenire brufoli e punti neri se usato regolarmente.

Il sapone nero aiuta con i pori grandi?

I pori grandi si verificano quando i pori si intasano, per esempio a causa di un'eccessiva produzione di sebo, e quindi si dilatano.

Attraverso un'accurata pulizia con il sapone nero, questi depositi nei pori possono essere rimossi. Questo può raffinare l'aspetto della pelle.

Il miele e gli agrumi contenuti nel sapone nero sono noti per il loro effetto di riduzione dei pori.

Il sapone nero è vegano?

Molti saponi neri contengono miele, quindi fondamentalmente non è vegano.

Tuttavia, dato che ci sono molte ricette diverse, ci sono anche alcuni produttori che producono il loro sapone nero senza miele, il che significa che puoi anche trovare alternative vegane.

Il sapone nero è biodegradabile?

Il sapone nero è un prodotto puramente naturale e quindi biodegradabile. Gli ingredienti naturali significano che nessuna sostanza inquinante finisce nell'acqua di scarico.

Tuttavia, non dovresti usare i saponi biodegradabili direttamente nei corpi idrici, poiché la biodegradazione viene effettuata principalmente da organismi viventi nel terreno.

Sapevi che il sapone nero può anche aiutare nel giardinaggio?

Ci sono prodotti sul mercato che consistono in olio d'oliva e sapone nero e sono destinati a proteggere le piante contro gli afidi e altri insetti delle foglie.

L'uso nei corpi idrici è dannoso per l'ambiente e può portare all'eutrofizzazione, che può danneggiare interi ecosistemi.

Decisione: Quali tipi di sapone nero esistono e qual è quello giusto per te?

Se vuoi comprare del sapone nero, ci sono due tipi fondamentali tra cui scegliere

  • sapone nero profumato
  • sapone nero non profumato

I diversi tipi hanno diversi vantaggi e svantaggi. A seconda di ciò che vuoi dal sapone, un tipo diverso è raccomandato per te.

La seguente sezione è progettata per aiutarti a decidere.

Quali sono le caratteristiche del sapone nero profumato e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il sapone profumato non solo è molto versatile e molto produttivo, ma di solito ha anche un odore molto intenso.

Se lo conservi apertamente, puoi anche usare il profumo come fragranza per il bagno.

Tuttavia, quando lo si conserva, è anche importante notare che il sapone nero deve essere conservato in un luogo asciutto, altrimenti può sciogliersi rapidamente.

Quando acquisti il sapone nero profumato, dovresti anche prestare attenzione agli agenti con cui è stato profumato.

A seconda dell'ingrediente, la tua pelle può irritarsi o i tuoi occhi possono iniziare a bruciare a causa del sapone.

Vantaggi
  • Molto economico
  • Può essere usato in molti modi
  • Odore intenso
Svantaggi
  • Lunga distanza di trasporto
  • Il sapone deve essere conservato in un luogo asciutto
  • Può irritare la pelle e gli occhi

Cosa caratterizza il sapone nero non profumato e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Poiché il sapone non profumato non contiene alcuna fragranza, ha solo un profumo molto leggero. Tuttavia, questo significa anche che è particolarmente delicato e quindi adatto anche alle pelli molto sensibili.

Anche il sapone nero non profumato viaggia molto lontano e deve essere conservato in un luogo asciutto.

Naturalmente, questo non cambia nulla sulla resa e la versatilità del sapone nero. Al contrario, grazie alla sua maggiore compatibilità, può essere utilizzato ancora più facilmente su viso e occhi.

Vantaggi
  • Adatto a pelli molto sensibili
  • Uso versatile
  • Molto economico
Svantaggi
  • Quasi inodore
  • Lunga distanza di trasporto
  • Il sapone deve essere conservato in un luogo asciutto

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare il sapone nero

Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra la moltitudine di saponi neri.

I criteri che puoi usare per confrontare i saponi includono:

Ingredienti

Quando acquisti il sapone nero, dovresti sempre guardare attentamente gli ingredienti.

Il sapone sta diventando sempre più popolare in Europa, motivo per cui molti saponi sono intitolati come tali, con ingredienti che differiscono drasticamente dalla forma originale.

Quando acquisti il sapone, assicurati che contenga gli ingredienti di base e, nel migliore dei casi, nessun additivo.

Coltivazione

Poiché il sapone nero è un prodotto naturale, ha il potenziale per essere ecologicamente molto prezioso. Tuttavia, prima di acquistare, ci si dovrebbe informare anche sulle condizioni di coltivazione.

Specialmente nel caso dell'olio di palma, ci sono molti produttori che abbattono grandi aree di foresta pluviale per poter produrre l'olio in quantità maggiori.

Quando compri l'olio di palma, cerca informazioni su come le aziende si posizionano e dove si procurano le loro materie prime.

Le aziende che si impegnano nella coltivazione sostenibile e biologica di solito forniscono anche informazioni molto dettagliate su questo sul loro sito web.

Se non riesci a trovare nessuna informazione su questo argomento, di solito è un cattivo segno.

Regenwald mit Bergen im Hintergrund

Prima di acquistare, informati sulle condizioni in cui vengono coltivate le materie prime per il sapone nero. Soprattutto quando acquisti prodotti con olio di palma, dovresti assicurarti che nessuna foresta pluviale venga abbattuta per la coltivazione delle piante. (Immagine: pixabay.com / sarangib)

Paese di origine

Se vuoi il sapone nero originale, dovresti prestare attenzione al paese di origine quando acquisti. Originariamente, il sapone nero proviene dall'Africa occidentale.

I prodotti più comuni sono quelli fatti in Ghana o in Nigeria.

È meglio scoprire di più sull'azienda prima di acquistare. Ci sono molti progetti che si procurano il loro sapone da persone locali e le sostengono.

Comprando il tuo sapone da un'azienda del genere, anche tu puoi fare la tua parte.

Quantità

Dato che il sapone nero deve viaggiare molto lontano, ha molto senso comprare direttamente una quantità maggiore.

Questo è completamente senza problemi, poiché il sapone si conserva per molto tempo.

Quando compri grandi quantità, non solo risparmi le emissioni di CO2, ma anche denaro, dato che molti fornitori offrono confezioni in stock ad un prezzo inferiore.

Packaging

Il sapone nero è un sapone naturale che non solo fa bene al tuo corpo ma anche all'ambiente, dato che non contiene sostanze sintetiche come le microplastiche che vengono rilasciate nell'acqua.

Per aumentare il fattore ecologico, dovresti prestare attenzione alla confezione quando acquisti il sapone. L'imballaggio dovrebbe essere il più piccolo possibile e preferibilmente fatto solo di carta.

Fatti da sapere sul sapone nero

Da quanto tempo esiste il sapone nero?

Il sapone nero èstato usato in Africa occidentale per secoli per una varietà di scopi.

Gli storici concordano sul fatto che il sapone nero dell'Africa e il sapone di Aleppo della Siria sono i saponi più antichi del mondo.

Qual è la ricetta originale del sapone nero?

Il sapone nero proviene dall'Africa occidentale, dove è stato usato per diversi secoli. Il sapone è fatto lì secondo le vecchie ricette di famiglia.

Queste ricette di famiglia possono essere fatte risalire a molto tempo fa e di solito sono state sviluppate in parallelo, motivo per cui nessuna ricetta originale può essere identificata. Tuttavia, gli ingredienti e il processo di fabbricazione del sapone sono sempre molto simili.

Posso fare il sapone nero da solo?

Puoi fare il sapone nero da solo. Puoi comprare gli ingredienti necessari nei negozi asiatici e afro o online.

Ingrediente Dosaggio
Olio base Circa 400g
Cenere Circa 60g
Acqua Circa 180ml

Le quantità sono solo linee guida approssimative e possono variare leggermente. Naturalmente puoi fare direttamente una quantità maggiore in modo da avere il sapone in magazzino.

Scegli un olio base

Per prima cosa devi scegliere un olio base. Tradizionalmente, l'olio di cocco, l'olio di palmisti, l'olio di palma e il burro di karité sono usati nel sapone nero.

Puoi anche usare diversi oli, come nel sapone tradizionale. Puoi trovare i vantaggi individuali degli oli nella sezione sugli ingredienti.

È importante che tu compri i tuoi oli in forma non raffinata.

Fai la cenere

Per fare la cenere, puoi bruciare le bucce di piantaggine a fuoco lento sulla griglia o a media temperatura nel forno. Più cenere usi per il tuo sapone, più scuro sarà.

Mehrere noch grüne Bananen

Puoi fare il tuo sapone nero dalla cenere delle bucce di piantaggine. (Immagine: pixabay.com / PIRO4D)

Mescola la cenere con l'acqua

Ora devi mescolare lentamente la cenere nell'acqua. È meglio usare acqua distillata.

Il rapporto tra cenere e acqua dovrebbe essere di circa 1:3.

Poiché la soluzione di cenere può essere leggermente corrosiva, dovresti indossare occhiali e guanti protettivi per precauzione.

È meglio usare una ciotola di plastica o di vetro per mescolare la cenere e l'acqua, poiché la cenere contiene idrossido di potassio.

Scalda l'olio

Scalda il tuo olio in una doppia caldaia. Poi aggiungi il liquore di cenere e lascia sobbollire la miscela a bassa temperatura, mescolando regolarmente. Quando la miscela ha raggiunto una consistenza densa e cremosa dopo circa 45 minuti, il sapone è pronto.

Aggiungi una fragranza (se necessario)

La maggior parte dei saponi neri non contengono additivi. Tuttavia, puoi aggiungere una fragranza sotto forma di erbe o oli essenziali se lo desideri.

Scremare il sapone

Quando il sapone si deposita in cima alla casseruola, puoi prima lasciarlo raffreddare un po' e poi scremarlo e metterlo in uno stampo.

Lascia indu rire il sapone

Infine, devi lasciare indurire il sapone. Questo richiede circa due settimane.

Fonte immagine: pixabay.com / theresaharris10

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni