Ultimo aggiornamento: Agosto 28, 2021

Il nostro metodo

4Prodotti analizzati

45Ore trascorse

13Articoli valutati

215Recensioni degli utenti

Un buon paio di scarpe da trekking di categoria A/B è essenziale per le tue escursioni nelle catene montuose e pedemontane delle Alpi. L'asta alta protegge la tua caviglia dalla torsione e ti dà stabilità e supporto. Con il giusto materiale e tipo di suola, sei pronto per le tue escursioni, anche in caso di maltempo.

Con il nostro test degli scarponi da trekking 2023 vorremmo aiutarti a trovare lo scarpone da trekking giusto e comodo per te e le tue attività all'aperto. Abbiamo confrontato le varie caratteristiche e criteri di uno scarpone da trekking per te. Sulla base di questi criteri e delle risposte alle domande, puoi decidere quale scarpa da trekking è la migliore per te. Vogliamo rendere la tua decisione di acquisto più facile.




I fatti più importanti in breve

  • Con le giuste scarpe da trekking, riduci il rischio di torcere la caviglia e proteggi le tue articolazioni. Utilizzando diverse tecniche di allacciatura, puoi legare i tuoi scarponi da trekking nel modo che più ti si addice, in modo che non si verifichino punti di pressione o vesciche.
  • A seconda del materiale, la scarpa ha diverse proprietà. Uno scarpone da trekking in materiale Gore-Tex, per esempio, è adatto alle escursioni che possono svolgersi in caso di maltempo.
  • È importante che tu prenda abbastanza tempo quando compri le tue scarpe da trekking e che riceva consigli dettagliati. È una buona idea andare in un negozio nel pomeriggio e confrontare diversi modelli.

Scarponi da trekking: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione degli scarponi da trekking

Nella seguente sezione attireremo la tua attenzione su vari criteri di acquisto e valutazione. Queste dovrebbero aiutarti nella tua decisione di acquistare uno scarpone da trekking.

I criteri che rendono più facile confrontare gli scarponi da trekking sono:

Ora ti spiegheremo queste caratteristiche singolarmente in modo che tu possa scegliere lo scarpone da trekking giusto per te.

Categoria

In linea di principio, tutte le scarpe da esterno sono suddivise in categorie in base all'area di applicazione, vale a dire nelle categorie A, A / B, B, B / C, C e D. Questa è una classificazione del produttore Meindl o Meindl- Sistema emerso negli anni '70.

Abbiamo elencato e descritto le sei categorie per te:

A

Categoria Scarpa Area di applicazione Terreno [/th]

Scarpe casual e da trekking Vita quotidiana, passeggiata, tempo libero Buoni modi
A / B Scarpe da trekking (scarpe da trekking alte) Escursioni facili, catene montuose basse, pedemontane, pianure Sentieri buoni e non buoni, sentieri forestali, sentieri di capanne
B Scarponi da trekking Escursioni impegnative, basse catene montuose, trekking facili Cattive vie, salite
B / C Scarpone rigido da trekking Trekking impegnativi, alta montagna, ramponi leggeri (limitata a prova di ramponi) Sentieri e sentieri pessimi, via ferrata, ghiaione
C Scarponi da montagna Alta montagna, trekking impegnativi, limitata a prova di ramponi Strade dissestate e senza sentieri, ghiacciai, vie ferrate, ghiaioni
D Scarponi da montagna e da spedizione Alta alpina, assolutamente a prova di ramponi Tour su ghiaccio estremi, senza sentieri, ghiacciai, arrampicata su ghiaccio

Il sistema è spesso integrato da singoli produttori. Gli scarponi da montagna leggeri, ad esempio, possono essere inseriti anche tra le categorie B/C e C.

Le scarpe outdoor di categoria A, A/B e B non sono tutte a prova di ramponi. I ramponi non possono essere attaccati a queste scarpe, compresi gli scarponi da trekking. Le scarpe da trekking sono fondamentalmente scarpe da trekking con un albero alto che proteggono l'articolazione grazie alla loro stabilità.

Lo scarpone da trekking appartiene alla categoria A/B ed è adatto per facili escursioni in bassa catena montuosa e in parte anche ai piedi delle Alpi con buoni sentieri.

Suola

Una suola corretta sullo scarpone da trekking è molto importante per garantire un passo sicuro. Ci sono diversi tipi di suola per scarpe da trekking

  • Scarponi a doppia e tripla cucitura: gli scarponi da trekking di questo tipo sono caratterizzati dalla loro doppia o tripla cucitura tra la pelle superiore e la suola. Questo mestiere da calzolaio rende la scarpa molto funzionale, di alta qualità e molto resistente alla torsione.
  • Suole iniettate (stampaggio diretto): sono fatte di poliuretano (PU) e sono iniettate sulla tomaia corrispondente dello scarpone da trekking. Questa è una variante economica, dato che le fasi di incollaggio nel processo vengono omesse. Sono anche relativamente morbide, il che significa che la suola si consuma rapidamente. Queste scarpe da trekking non possono essere risolte o riparate.
  • Costruzione a soffietto: con questa costruzione della suola di alta qualità, i chiodi sono chiaramente visibili nella scarpa interna. Questo significa che queste scarpe da trekking possono essere facilmente risolte.
  • Costruzione cucita: le suole sono attaccate alla scarpa con un misto di incollaggio e cucitura. Tuttavia, la forza della suola è ridotta. Questo tipo è usato sulla maggior parte degli scarponi da trekking.

Gli scarponi da trekking di alta qualità di solito hanno una suola stroboscopica o pizzicata. Questi ti dureranno quindi a lungo.

Ci sono anche diversi tipi di suole

  • Intersuola: L'intersuola fornisce l'ammortizzazione della scarpa. Sono fatti di poliuretano (PU) o di etilene vinil acetato (EVA). L'imbottitura delle scarpe da trekking è generalmente fatta di poliuretano. Tuttavia, i plastificanti aggiunti scompaiono nel tempo e la suola diventa fragile e può rompersi. Questo può essere prevenuto indossando gli scarponi da trekking regolarmente.
  • Suola: La suola di uno scarpone da trekking è prodotta da una combinazione di gomma e carbonio. Più gomma è inclusa, più la suola è resistente allo scivolamento. Più carbonio viene utilizzato, più è scivoloso e resistente all'abrasione. Inoltre, le basse temperature rendono la suola dura e il calore porta a suole morbide. Gli scarponi da trekking di solito hanno suole autopulenti in modo che il passo sicuro sia garantito.
  • Soletta: Il cuore dello scarpone da trekking collega la parte superiore e quella inferiore dello scarpone. Questo dà allo scarpone da trekking stabilità e comfort.

C'è anche un plantare all'interno dello scarpone da trekking, che è importante per la vestibilità.

Materiale

Gli scarponi da trekking sono realizzati con materiali diversi. Ogni materiale ha proprietà diverse e te le elencheremo qui.

Materiale Proprietà
Pelle scamosciata Questo è spesso usato per la zona del tallone e della punta. È insensibile e può essere oliato e tinto bene.
Pelle nabuk Questo materiale sembra molto vellutato e fine. Questa pelle può anche essere ben oliata
Pelle di yak Questa pelle è estremamente resistente, molto robusta e ancora relativamente elastica.
Fodera in pelle Questa pelle morbida richiede spessori tra 1 e 1,5 mm. È importante che non siano colorati e che rimangano a pori aperti in modo che possano assorbire in modo ottimale il sudore dai piedi.
Gore-Tex Questo materiale viene utilizzato per le sue proprietà impermeabili, tra il materiale della tomaia e il rivestimento interno della scarpa da trekking. Fondamentalmente è una membrana impermeabile. Tuttavia, può capitare con scarpe da trekking di categoria A/B o scarpe da trekking che perdano a causa dell'attrito.

La pelle pieno fiore viene utilizzata solo per scarpe di categoria B/C e D e non per scarponi da trekking.

Oltre ai materiali in pelle, esistono anche varianti sintetiche meno pesanti e anche più economiche. Questi includono:

  • Maglia 3D: tessuto permeabile
  • Cordura: tessuto leggero in poliammide
  • Kevlar & Hypalon: Contro l'abrasione e per il rinforzo

I materiali sintetici sono solitamente lavorati in combinazione con altri materiali.

Waterproof

Gli scarponi da trekking impermeabili con Gore-Tex sono le scarpe outdoor giuste per tutte le aree di utilizzo. La versione impermeabile delle scarpe da trekking è adatta a lunghe escursioni in caso di maltempo per una migliore aderenza.

Puoi camminare con queste scarpe da trekking sul terreno bagnato senza problemi e l'interno della scarpa non si bagnerà. Le scarpe impermeabili sono altamente raccomandate per le escursioni sotto la pioggia per evitare di avere i piedi fradici.

Gli scarponi da trekking impermeabili si asciugano anche relativamente in fretta se si bagnano.

Guida: Le domande più frequenti sull'argomento scarpe da trekking con risposte dettagliate

Sicuramente avrai delle domande sulla tua decisione di acquistare scarpe da trekking. Nella seguente guida risponderemo alle domande più importanti e frequenti. Queste domande dovrebbero aiutarti a trovare una scarpa da trekking adatta a te e alle tue attività sportive.

Cos'hanno di speciale gli scarponi da trekking e quali vantaggi offrono?

Gli scarponi da trekking sono fondamentalmente scarpe da trekking con un gambo alto, il che li rende speciali rispetto ai classici scarponi da trekking. Questa asta va sopra la caviglia e quindi protegge dalla torsione. Gli scarponi da trekking fanno quindi bene alle tue articolazioni, il che è un grande vantaggio per te.

Wanderstiefel-1

Le scarpe da trekking proteggono le tue articolazioni dalla torsione e ti danno stabilità durante le tue escursioni.
(Fonte immagine: Toomas Tartes / unsplash)

Lo scarponcino da trekking appartiene alla categoria A/B ed è quindi raccomandato se stai cercando una scarpa outdoor per facili escursioni in basse montagne o in campagna piatta.

A seconda delle caratteristiche e del materiale dello scarpone da trekking, la scarpa ha molti vantaggi. Uno scarpone da trekking può essere fatto di materiale Gore-Tex, rendendolo tanto buono quanto impermeabile, oppure può avere una suola speciale per una migliore aderenza.

Per chi sono adatti gli scarponi da trekking?

Le scarpe da trekking alte o gli scarponi da trekking sono adatti a te se vuoi fare facili escursioni in basse montagne. Queste scarpe da trekking sono disponibili per uomini, donne e anche per bambini.

Wanderstiefel-2

Le scarpe da trekking sono adatte a tutta la famiglia che ama fare escursioni leggere.
(Fonte immagine: Greg Rosenke / unsplash)

Gli scarponi da trekking sono altamente raccomandati se hai le articolazioni deboli o tendi a girarti e rigirarti velocemente. Con l'asta alta, le tue articolazioni hanno un supporto e una tenuta ottimali.

Uno stivale da trekking di questo tipo è più adatto a te rispetto alle normali scarpe casual, che dovrebbero essere indossate solo nella vita quotidiana. Le scarpe da ginnastica non ti danno il supporto e la stabilità di cui hai bisogno per un'escursione.

Come faccio a trovare la taglia giusta quando acquisto uno scarpone da trekking?

Quando acquisti il tuo nuovo o anche il primo scarpone da trekking, dovresti prenderti abbastanza tempo. È molto importante che tu compri uno stivale che ti stia bene, che non sia troppo grande e non troppo stretto.

Prenditi il tuo tempo quando acquisti uno scarpone da trekking.

Si consiglia di comprare e provare le scarpe da trekking nel pomeriggio. È meglio fare un po' di esercizio prima in modo che i tuoi piedi si gonfino. Durante il giorno, il piede si gonfia molto, cosa che farà anche durante le escursioni. Ecco perché è importante provare una scarpa quando è gonfia.

Inoltre, dovresti prenderti abbastanza tempo nel negozio stesso per farti mostrare e provare vari produttori e modelli. Dovresti anche fare qualche giro nel negozio. A seconda del produttore, un modello può avere un aspetto diverso e il comfort di indossamento può non essere lo stesso per tutti.

È meglio portare con te le tue calze da trekking ed eventuali solette in modo da poter testare e confrontare l'esatta vestibilità. Nella maggior parte dei negozi di sport, il personale di vendita misurerà i tuoi piedi e determinerà quale taglia ti andrà meglio.

Come legare correttamente uno scarpone da trekking?

Legare gli scarponi da trekking è fondamentalmente individuale, ma ci sono alcune linee guida che ti aiuteranno ad allacciarli correttamente.

Se le dita dei piedi iniziano a formicolare durante la tua escursione, dovresti sicuramente allacciare i tuoi scarponi da trekking in modo più lasco.

Quando si cammina in salita, è consigliabile legare i lacci in modo più sciolto per avere più spazio per muoversi, specialmente intorno al gambo.

Tuttavia, non dovresti allacciare le scarpe troppo liberamente in modo da non perdere la presa.

In discesa, dovresti legare i tuoi scarponi da trekking più strettamente, specialmente nella zona del gambo. Altrimenti il tuo piede scivolerà in avanti e ti verranno le vesciche o addirittura le unghie blu. I tuoi talloni devono quindi sedersi saldamente e rimanere in posizione.

Si consiglia di allacciare le scarpe 20 minuti dopo l'inizio dell'escursione. Ecco alcune tecniche per legare i tuoi scarponi da trekking

  • Tecnica della carrucola: Con la tecnica della carrucola eviti le vesciche sul tallone. Meno gioco in quest'area significa niente scivolamento del tallone.
  • Allacciatura parallela: con questa allacciatura eviti la spiacevole pressione di incrociare i lacci legandoli in modo asimmetrico.
  • Allacciatura a due zone: con questa tecnica, puoi dividere la tua allacciatura in due zone usando l'amo profondo e legarle indipendentemente in modo forte o debole. Questo è particolarmente utile per differenziare la corsa in discesa da quella in salita.
  • Ometti l'incrocio: Per dare alla tua scarpa un po' di larghezza, puoi semplicemente lasciare fuori un incrocio di lacci e la pressione diminuirà.

Prova le diverse tecniche di allacciatura e trova il modo giusto per legare le tue scarpe da trekking.

Come si fa il rodaggio di uno scarpone da trekking?

Dopo aver comprato le tue nuove scarpe da trekking, dovresti rodarle un po' per prevenire le vesciche e per trovare i punti di pressione. Indossa le tue scarpe da trekking nella vita di tutti i giorni, ma anche su sentieri più ripidi per testarle correttamente.

Se trovi punti di pressione, puoi legare i lacci in modo diverso o indossare calzini diversi.

Come si puliscono e si curano gli scarponi da trekking?

Ti raccomandiamo di pulire regolarmente e accuratamente i tuoi scarponi da trekking. È meglio pulire i tuoi stivali dopo ogni escursione con acqua fredda e una spazzola dura per rimuovere lo sporco grossolano. Per una protezione ottimale, dovresti impermeabilizzare regolarmente i tuoi scarponi da trekking

.
Se i tuoi scarponi da trekking sono fatti di pelle e si sentono asciutti dopo il tour, dovresti sempre applicare la cera per pelle. Puoi anche pulire l'interno dello stivale con acqua tiepida e detergente.

Quali alternative ci sono agli scarponi da trekking?

Come detto sopra, ci sono altri tipi di scarponi da trekking. Gli scarponi da trekking sono solo uno dei diversi tipi di calzature per l'outdoor, e sono di categoria A/B.

A seconda della tua attività sportiva desiderata, puoi scegliere un'alternativa allo scarpone da trekking. Una scarpa o uno scarpone da trekking di categoria B è adatto se vuoi fare più di un'escursione leggera e vuoi anche affrontare sentieri più impegnativi.

Fonte immagine: Fälchle/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni