Ultimo aggiornamento: Agosto 27, 2021

Il nostro metodo

16Prodotti analizzati

57Ore trascorse

24Articoli valutati

136Recensioni degli utenti

Ti preoccupi dell'ambiente, ma stai ancora cercando un modo per rimanere mobile e andare da A a B? Ma non vuoi anche dover scavare troppo nelle tue tasche quando acquisti un nuovo mezzo di trasporto? Allora uno scooter elettrico potrebbe essere proprio quello che stai cercando.

Tutto quello che devi sapere sugli scooter elettrici lo puoi trovare nel nostro test degli scooter elettrici 2022, dove presentiamo i modelli più efficienti e più recenti e ti forniamo importanti consigli e suggerimenti sull'autonomia, le prestazioni del motore e il funzionamento del mezzo di trasporto.

Contenuti




Sommario

  • Uno scooter elettrico è uno scooter a motore con un azionamento elettrico ed è anche chiamato scooter elettrico o e-scooter.
  • L'e-scooter è un modo facile e conveniente per entrare nell'elettromobilità.
  • La batteria, l'autonomia, la potenza del motore, il carico massimo e il peso dovrebbero essere considerati quando si acquista un e-scooter.

Scooter elettrico: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di acquistare uno scooter elettrico

Qual è la differenza tra un e-scooter e un'auto elettrica?

Gli e-scooter

sono disponibili in classi di cilindrata da 50 a 250 cc e assomigliano molto agli scooter a benzina.

E-scooter, d'altra parte, sono più compatti e assomigliano di più a uno scooter a pedali. A differenza degli scooter elettrici, gli e-scooter hanno un basso peso morto, il che li rende facili da trasportare.

Gli e-scooter sono disponibili in molti modelli e design diversi. (Fonte immagine: pixabay.com / moosjeplossje)

Gli scooter elettrici sono alimentati da un motore DC con una potenza massima di 1kW/1,35 hp, che permette un'accelerazione fino a un massimo di 25 km/h. La batteria ricaricabile integrata fornisce al pilota una velocità massima di 25 km/h. La batteria ricaricabile integrata fornisce al pilota un'autonomia fino a 35 km con una singola carica.

Negli scooter elettrici, un silenzioso motore trifase da 1,5 KW/2,03 hp in su fornisce la propulsione, accelerando ad una velocità minima di 25 km/h in pochi secondi. L'autonomia degli e-scooter è fino a 150 km, a seconda della batteria utilizzata e dell'efficienza del motore.

Dato che gli e-scooter sono più piccoli e hanno molta meno potenza, sono generalmente più economici da acquistare rispetto agli scooter elettrici.

Con poche eccezioni, gli e-scooter non hanno un permesso di circolazione. Gli scooter elettrici sono quindi legali solo per l'utilizzo su proprietà private come i campeggi.

Se vuoi utilizzare l'e-scooter sulle strade pubbliche, prendi un modello che rientra nella categoria di veicolo del ciclomotore. Naturalmente, questo è possibile solo se hai la patente appropriata.

E-scooter E-Scooter
Simile allo scooter a benzina Simile allo scooter
Peso maggiore Basso peso morto
Motore trifase Motore a corrente continua
Max. 130 km/h Max. 25 km/h
Distanza massima 150 km Distanza massima 35 km
Omologazione stradale Raramente l'omologazione stradale
Spazio di stoccaggio Nessuno spazio di stoccaggio

Gli e-scooter sono generalmente autorizzati all'uso su strada e sono quindi considerati veicoli di servizio. Quindi, a differenza degli scooter elettrici, gli scooter elettrici sono una vera alternativa agli scooter a combustione.

Il pilota dello scooter elettrico può facilmente riporre i bagagli più piccoli nello spazio sotto il sedile. Questa è un'opzione che manca sull'e-scooter.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli e-scooter rispetto agli scooter tradizionali?

L'azionamento elettrico degli scooter automatici assicura che il veicolo funzioni quasi silenziosamente, il che riduce significativamente il rumore del traffico.

Dal momento che lo scooter elettrico non emette gas di scarico tossici rispetto allo scooter a benzina, l'e-scooter contribuisce anche a migliorare la qualità dell'aria.

Tuttavia, gli e-scooter non sono solo avanti in termini di protezione ambientale, ma anche in termini di costi. A causa della bassa manutenzione e dei bassi costi operativi, meno di un euro per 100 km, gli scooter elettrici sono significativamente più economici degli scooter con motori a combustione.

Vantaggi
  • Quasi silenzioso
  • Nessun gas di scarico
  • Bassi costi operativi
Svantaggi
  • Alto prezzo di acquisto
  • Portata limitata
  • Tempo di ricarica più lungo

Gli scooter a benzina sono molto più economici da acquistare rispetto agli scooter elettrici. Questo è dovuto alla costosa tecnologia dell'unità e della batteria, che difficilmente è diventata più economica negli ultimi anni. Inoltre, la gamma è ancora troppo limitata.

Mentre gli scooter a benzina possono viaggiare fino a 300 km con un solo serbatoio di carburante, i buoni e-scooter esauriscono l'energia dopo soli 100 km. Per molti, anche la ricarica dell'e-scooter è un problema.

Questo processo può richiedere fino a otto ore (a seconda del tipo di batteria) e ci sono solo poche stazioni di ricarica in Germania che forniscono elettricità allo scooter elettrico. Tuttavia, una normale presa domestica è sufficiente per caricare le batterie.

Sapevi che gli scooter elettrici richiedono meno manutenzione degli scooter tradizionali?

Poiché il motore a combustione è sostituito da una batteria, meno parti individuali possono rompersi.

Come funzionano gli scooter elettrici?

Gli scooter elettrici non hanno un motore a combustione interna come gli scooter a benzina, ma un motore elettrico al mozzo.

Oltre al motore elettrico, sono necessari una batteria, un'unità di controllo e un convertitore di frequenza per far funzionare l'azionamento elettrico.

Un'unità di stoccaggio dell'energia è necessaria per alimentare lo scooter elettrico. Una batteria da trazione, che consiste in molte celle di accumulo altamente efficienti, è un dispositivo di accumulo di energia. Per assicurare che la batteria duri a lungo, bisogna fare attenzione a non farla mai andare completamente scarica.


Gli scooter elettrici sono facili da guidare?

Gli scooter elettrici sono fondamentalmente facili da usare. Devi avere un istinto sicuro, ma con un po' di pratica, guidare uno scooter elettrico è facile come andare in bicicletta.

I freni sono applicati esattamente allo stesso modo e tutto quello che devi fare per sfrecciare in avanti è girare delicatamente la maniglia destra.

Rispetto agli scooter tradizionali, il pilota di un e-scooter non deve cambiare marcia quando accelera.

A chi è adatto un e-scooter?

Gli scooter elettrici sono adatti a tutte quelle persone che vogliono fare qualcosa di buono per l'ambiente e per il prossimo.

L'ignoranza non sta bene a nessuno. Allora perché non prenderti cura del tuo benessere nell'ambiente che ti circonda riducendo il rumore e la puzza attraverso l'uso di un veicolo elettrico.

Che sia per lunghe o brevi distanze, l'e-scooter è fondamentalmente adatto a chiunque voglia risparmiare denaro grazie ai bassi costi di viaggio.

Tuttavia, se vuoi usare il tuo scooter elettrico solo sporadicamente, scegli un modello a basso prezzo a partire da 2.000 euro. Per gli spostamenti quotidiani, invece, vale la pena uno scooter del segmento di prezzo più alto, cioè a partire da 3.500 euro.

Le persone che vogliono semplicemente divertirsi mentre guidano sono anche ben consigliate di usare uno scooter elettrico.

Grazie al motore intelligente, che non ha perdite di trasmissione, e alla potente batteria, gli scooter elettrici vanno come il gatto di Schmitz. Gli e-scooter non sono quindi in alcun modo inferiori all'agilità degli scooter a benzina comparabili. Al contrario.

Ho bisogno di una patente di guida per guidare uno scooter elettrico?

Se vuoi guidare un e-scooter ad una velocità fino a 25 km/h, avrai in ogni caso bisogno di un certificato di prova per ciclomotori, che puoi ottenere già a partire dai 15 anni di età.

Per gli scooter elettrici fino a 45 km/h, hai bisogno di una patente di guida di classe M o di una patente di classe B a causa dello stato di forza ridotta.

Sapevi che gli scooter elettrici sono particolarmente popolari in Asia - principalmente in Cina?

Questo era inizialmente dovuto al fatto che non era richiesta alcuna patente di guida per questi veicoli elettrici e ha portato gli scooter elettronici a superare i veicoli a motore convenzionale già nel 2005.

Nel frattempo, è soprattutto il crescente inquinamento da smog che sta causando un boom dei veicoli elettrici e che ha praticamente spostato tutti gli scooter a benzina.

Gli e-scooter con una velocità massima di 80 km/h sono considerati moto leggere e quindi richiedono una patente di classe A1.

Naturalmente, il mercato tedesco offre anche modelli elettronici ancora più veloci che possono raggiungere una velocità massima di 130 km/h. Senza una patente per moto, questi scooter possono essere guidati a questa velocità. Tuttavia, niente funziona in questa categoria di velocità senza una patente per moto.

Velocità classe di patente
Fino a 25 km/h ciclomotore
Fino a 45 km/h M o B
Più veloce di 45 km/h moto

Quali altri requisiti legali devono essere soddisfatti oltre alla patente di guida?

Dovresti tenere a mente i seguenti regolamenti legali quando acquisti uno scooter elettrico:

  • Registrazione obbligatoria
  • Assicurazione obbligatoria
  • Casco obbligatorio
  • Abbigliamento protettivo obbligatorio

Registrazione obbligatoria

Poiché gli scooter elettrici sono veicoli a motore, sono anche soggetti a registrazione obbligatoria. L'e-scooter può essere utilizzato sulle strade pubbliche solo se è stato ottenuto un permesso e se è stata apposta la targa.

Assicurazione obbligatoria

Per poter utilizzare gli scooter elettrici sulle strade pubbliche, è necessaria anche un'assicurazione di responsabilità civile. La targa assicurativa valida deve anche essere visibilmente attaccata all'e-scooter.

Casco obbligatorio

Se il tuo e-scooter viaggia a più di 20 km/h, devi assicurarti di indossare un casco protettivo. A velocità inferiori, i caschi non sono obbligatori, ma è sempre consigliabile indossare un casco adatto per evitare lesioni.

Abbigliamento protettivo

Non c'è nessun obbligo legale di indossare abbigliamento protettivo. Tuttavia, in caso di incidente, l'abbigliamento protettivo è una buona idea.

Oltre alle scarpe robuste, l'abbigliamento ad alto contrasto con protezioni ha dimostrato di essere il modo migliore per evitare di essere trascurati nel traffico.

Quanto è sicuro un e-scooter?

Gli E-scooter sono sicuri da guidare con un po' di pratica. Negli ultimi anni, gli incidenti si sono spesso verificati solo perché i proprietari di e-scooter hanno sottovalutato l'enorme comportamento di accelerazione del motore elettronico all'avvio. Gli speciali corsi di formazione sulla sicurezza di guida per i conducenti di scooter elettrici forniscono un rimedio.

Gli scooter elettrici sembrano essere più pericolosi per pedoni e ciclisti. A causa del motore elettrico ultra-silenzioso, gli e-scooter sono difficili da sentire rispetto al forte rumore dei motori a combustione.

Gli scooter a benzina possono essere convertiti in e-scooter?

Con il giusto know-how, è possibile convertire gli scooter a benzina in scooter elettrici. Gli hobbisti realizzano tali progetti rimuovendo il motore a benzina e il serbatoio e sostituendoli con un potente motore elettrico e una batteria.

Tuttavia, una tale conversione non solo richiede tempo, ma spesso finisce per essere più costosa dell'acquisto di un nuovo e-scooter.

È possibile affittare gli e-scooter?

È già possibile in molte città tedesche - la condivisione di scooter puramente elettrici. Per utilizzare i sistemi di noleggio come emmy, coup o scoo.me, è necessaria la registrazione con dati personali.

Gli addebiti vengono effettuati tramite carta di credito o fattura. A circa 19 centesimi al minuto, tuttavia, questo dovrebbe essere relativamente basso. Oltre al fatto che non devi cercare un parcheggio e ai grandi modelli dal design retrò, questa è una ragione in più per utilizzare lo smart sharing.

Quali marche producono scooter elettrici?

Anche se il mercato degli scooter elettrici sta crescendo solo lentamente, ci sono ora una serie di fornitori popolari che vogliono elettrificare anche la Germania:

  • Unu
  • Suzuki
  • Bmw
  • Emco
  • Kumpan
  • Charly
  • Innoscooter
  • Honda
  • Niu
  • Evo
  • Sunetta
  • Piaggio
  • Scuddy
  • xml-ph-313

Quali tipi di scooter elettrici esistono e qual è quello giusto per te?

Ci sono cinque tipi principali di scooter elettrici:

  • Scooter elettrico monoposto
  • Scooter elettrico biposto
  • Scooter elettrico a 3 ruote
  • Scooter elettrico con tetto
  • Scooter elettrico pieghevole

Di seguito spiegheremo i diversi tipi e i loro vantaggi e svantaggi. Questo ti aiuterà a trovare l'e-scooter più adatto a te.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di uno scooter elettrico monoposto?

Uno scooter elettrico monoposto è progettato per essere guidato da una sola persona.

Questo tipo non è solo convincente per il suo basso peso del veicolo ma anche per il suo design super-sottile, che rende possibile il parcheggio in un piccolo spazio.

Vantaggi
  • Poco spazio richiesto
  • Statura maneggevole
Svantaggi
  • Poco spazio per riporre gli oggetti
  • Impossibile viaggiare in due

Gli scooter elettrici monoposto sono disponibili in tutte le classi di velocità. La scelta della tua monoposto dovrebbe quindi dipendere dalla classe della tua patente disponibile.
Quali sono le

caratteristiche di uno scooter elettrico a due posti e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Una caratteristica dello scooter elettrico a due posti è il sedile per due persone dalla forma perfetta.

Oltre ad un ampio pozzetto e ad un sacco di spazio di stoccaggio, le biposto offrono anche uno spazio infinito per i piedi. Con dimensioni come queste, non è una sorpresa che gli e-scooter a due posti rientrino nella categoria degli scooter a ruote grandi.

Vantaggi
  • Vivi un'esperienza insieme
  • Più economico dell'auto elettrica per due
Svantaggi
  • Breve autonomia
  • Peso enorme

Cosa distingue uno scooter elettrico a 3 ruote e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Uno scooter elettrico a 3 ruote si regge su due ruote anteriori.

Tuttavia, questo modello non è un veicolo a tre ruote per anziani, ma un tipo di cellulare che può essere guidato da tutti.

Vantaggi
  • Veicolo per una o due persone
  • sicurezza di un'auto
Svantaggi
  • Acquisto costoso
  • Una patente di guida richiesta

Il design moderno e la possibilità di acquistare il veicolo a tre ruote con un tetto, senza tetto, per due o da soli ti danno una libertà infinita.

Cosa distingue uno scooter elettrico con tetto e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

In California è già il bestseller assoluto - lo scooter da cabina. Non c'è da meravigliarsi. Perché con il suo design insolito, questo modello ha molto da offrire. Oltre alla cabina chiusa e alla notevole autonomia di 321 chilometri, il veicolo impressiona soprattutto per la sua posizione eretta nonostante abbia solo due ruote. Protezione dal vento e dalle intemperie; spazio per due persone; non c'è bisogno di indossare un casco Richiede uno spazio di parcheggio più grande

Cosa distingue uno scooter elettrico pieghevole e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Gli scooter elettrici pieghevoli possono essere ripiegati rapidamente e facilmente in piccole dimensioni, rendendoli facili da trasportare a mano. I modelli stradali raggiungono velocità massime fino a 45 km/h e un'autonomia fino a 50 km. Può essere portato su autobus e treni; Ottimo design Prezzo elevato; Tempo di esercizio più lungo; Design per una sola persona

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare

e valutare gli scooter elettrici I seguenti sono fattori importanti che puoi usare per confrontare e valutare gli scooter elettrici. Questi criteri di acquisto hanno lo scopo di mostrarti cosa devi cercare quando fai un acquisto per trovare lo scooter elettrico perfetto per te. In sintesi, i seguenti fattori sono importanti:

  • La batteria
  • L' autonomia
  • La potenza del motore
  • La capacità della batteria
  • Il carico massimo
  • Il peso

Di seguito, scoprirai cosa si nasconde dietro i criteri di acquisto e ti daremo consigli per prendere una decisione di acquisto in modo che tu possa comprare il miglior e-scooter per te.

Batteria

Per evitare di dover dipendere da una stazione di ricarica pubblica, è consigliabile acquistare scooter elettrici le cui batterie non sono permanentemente collegate allo scooter. In questo modo, la batteria può essere caricata comodamente a casa o al lavoro. Inoltre, gli e-scooter con batterie agli ioni di litio sono preferibili perché hanno una maggiore densità energetica.

Stoccaggio della batteria

Se vuoi che il tuo e-scooter ti offra molto spazio di stoccaggio, scegli un modello la cui batteria non sia situata direttamente sotto il sedile ma nella zona inferiore dello scooter.

Range

Il range degli e-scooter dipende dalla capacità della batteria. Fondamentalmente, dovresti assicurarti che l'energia sia sufficiente per almeno 50 chilometri. Se vuoi ottenere un'autonomia maggiore, vale la pena comprare una seconda batteria. Tuttavia, questo è possibile solo se il tuo e-scooter soddisfa i requisiti per l'installazione di una batteria aggiuntiva.

Potenza del motore

Se vuoi essere in movimento il più velocemente possibile con il tuo e-scooter, presta attenzione al wattaggio del motore quando lo acquisti. Per il traffico cittadino, il tuo e-scooter dovrebbe avere almeno 1000 watt. Per altre applicazioni, tuttavia, questo wattaggio è troppo basso, ecco perché la maggior parte dei produttori raccomanda un motore elettrico da 1500-2000 watt.

Carico massimo

Prima di comprare un e-scooter, chiediti se vuoi usarlo da solo o con una seconda persona. Se decidi di usarlo insieme, compra un modello con una capacità di carico adeguata.

Peso

A seconda del tipo di scooter, dovrai fare i conti con un peso diverso, che dipende non solo dalla costruzione ma anche dalla batteria integrata. Tutte le classi di peso sono rappresentate tra i 15 kg e i 145 kg. Con uno scooter elettrico, difficilmente avrai problemi di parcheggio in città. (Fonte immagine: shutterstock.com / franz12) Gli scooter più pesanti offrono più stabilità, mentre quelli più leggeri sono più manovrabili. Ma fai dipendere la tua scelta dalla tua forza, perché devi essere in grado di spostare il veicolo.

Fonte immagine: pixabay.com / Trinity_eRoller

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni