Ultimo aggiornamento: Ottobre 25, 2021

Il nostro metodo

18Prodotti analizzati

21Ore trascorse

9Articoli valutati

37Recensioni degli utenti

In Germania, le persone si spostano in media circa 4,5 volte nella vita. Inoltre, gli spazi abitativi vengono rinnovati ogni 3 o 5 anni e trasformati in oasi di benessere.

Ogni stanza è ristrutturata con molto amore, un po' di artigianato, sia facendolo da soli che con l'aiuto di professionisti esterni. La sega è uno degli strumenti più frequentemente e diversamente utilizzati.

Modanature, cornici, pavimenti, soffitti e mobili sono fatti in questo modo. Per un risultato finale di alta qualità e di successo, hai bisogno di una troncatrice.

In questo articolo imparerai a conoscere le diverse troncatrici con e senza funzione di tiro. Verranno date risposte alle domande su cos'è una troncatrice, per cosa è adatta, quali tipi esistono, dove si trovano i prezzi e come usare le troncatrici in termini di sicurezza.




Sommari

  • Ci sono diversi tipi di troncatrici, quale ti serve dipende da dove e come la usi.
  • La potenza, il tipo di connessione, l'altezza e la larghezza di taglio, la funzione di trazione, il diametro della lama e la sicurezza giocano tutti un ruolo importante nella scelta di una troncatrice adatta.
  • Per l'uso hobbistico, puoi ottenere una potente troncatrice elettrica a partire da 70€.

Sega circolare: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Per rendere la tua decisione di acquisto più facile, ti presentiamo alcuni dei nostri preferiti dalla giungla delle troncatrici. In questo modo puoi assicurarti che la tua futura troncatrice soddisfi anche le tue esigenze.

Criteri di acquisto e valutazione delle troncatrici

Ci sono innumerevoli troncatrici sul mercato con una vasta gamma di funzioni e specifiche aggiuntive. Per aiutarti a tenerne traccia, abbiamo riassunto alcuni criteri per te.

Con l'aiuto di questi criteri di acquisto, sarà più facile per te scoprire le differenze tra le seghe e fare una scelta adatta al tuo progetto. I criteri elencati di seguito ti aiuteranno a fare la tua scelta:

Le caratteristiche elencate sopra dovrebbero renderti più facile la scelta quando acquisti una troncatrice. Esamineremo questi criteri in modo più dettagliato qui di seguito.

Potenza

Il consumo energetico descrive la potenza della troncatrice, che viene misurata in watt. Questa unità è un fattore decisivo quando si acquista la troncatrice desiderata.

Il wattaggio e i giri associati del motore sono anche soggetti a diverse sollecitazioni quando si sega con materiali di diversa durezza. In altre parole, più il materiale è duro, più watt sono necessari.

Se il wattaggio è troppo basso, una macchina può raggiungere rapidamente il suo limite di carico con materiali molto duri e la velocità del motore si riduce.

Una velocità troppo bassa può a sua volta influenzare la qualità del risultato del taglio. Il funzionamento continuo al limite della potenza può anche accorciare la vita di una troncatrice.

Pertanto, prima di acquistare, dovresti chiederti per quali materiali hai bisogno della sega. Come regola generale, dovresti comprare una troncatrice con almeno 1.200 watt o più.

Connessione

Molte troncatrici sono dotate di una connessione via cavo come standard. Tuttavia, ora ci sono anche molti produttori come Makita, Bosch o Einhell che offrono troncatrici a batteria.

Con una troncatrice a batteria, il raggio d'azione non è importante; di solito sono molto comode da trasportare e facili da riporre. Il taglio indipendente in giardino o a casa, specialmente quando non c'è una presa di corrente disponibile, è reso possibile qui.

La maggior parte delle troncatrici con batterie ricaricabili hanno una batteria agli ioni di litio da 18 volt. Nel settore professionale, le troncatrici molto più costose sono dotate di batterie da 24 o 36 volt.

Grazie all'attuale tecnologia delle batterie, le troncatrici con batterie ricaricabili possono ora tenere il passo delle troncatrici con cavo. Di conseguenza, una sega a filo è raccomandata per un uso permanente in officina e una troncatrice a batteria è più adatta all'uso in luoghi diversi.

Angoli regolabili

Diversi modelli hanno varie opzioni di regolazione dell'angolo. Viene fatta una distinzione tra due tipi.

Una è la piastra rotante della sega, che può essere ruotata per fare tagli orizzontali per mitrie o altri tipi di tagli da un angolo di -45° a un massimo di +45°. D'altra parte, c'è la testa della sega inclinabile, che può essere utilizzata per fare tagli angolari verticali.

Anche qui, i gradi di angolo possono variare; nei modelli più economici, la testa della sega si inclina da 0-45° a sinistra.

I modelli professionali possono tagliare in entrambe le direzioni e hanno più opzioni di regolazione. Alcuni modelli hanno un blocco rapido per gli angoli predefiniti, mentre altri possono anche impostare qualsiasi angolo. Per questo motivo, è consigliabile controllare gli angoli disponibili prima di acquistare.

Funzione di tiro

Alcune troncatrici, specialmente le troncatrici a tiro o le troncatrici a taglio trasversale a tiro hanno un supporto su binari, così la lama viene tirata attraverso il pezzo da lavorare sui binari. Questa funzione rende possibile tagliare materiali più larghi.

Larghezza e altezza di taglio

La larghezza e l'altezza di taglio dipendono dalla lama della sega e dal suo diametro. Pertanto, non fa male dare un'occhiata più da vicino alla dimensione massima della lama della sega.

Le possibili larghezze di taglio variano da 120 mm a 320 mm e la profondità di taglio può essere fino a circa 7 cm. Lama della

sega

La lama della sega è il cuore della troncatrice. Pertanto, la lama dovrebbe essere di alta qualità e adatta al materiale scelto. Dovresti assicurarti che ci siano più denti possibili sulla lama. Questo rende il risultato del taglio più preciso. Meno denti ha la lama, più ruvido sarà il taglio.

Guida: Le domande più frequenti sulle troncatrici con risposta dettagliata

Spesso sorgono molte domande sulle troncatrici. Per una solida introduzione all'argomento, abbiamo risposto alle domande più frequenti qui sotto.

Cos'è una troncatrice?

Una sega per mitra è una sega per fare i mitra. Un mitra è il posizionamento di due pezzi allo stesso angolo, come un giunto d'angolo per modanature.

Per cosa è adatta una troncatrice?

Una troncatrice pura è adatta per tagliare i pezzi in modo obliquo. Ne hai bisogno per costruire mobili di alta qualità.

gehrungssäge-test

Immagine di una tipica sega troncatrice, qui sono state tagliate delle tavole a maschio e femmina. I pochi denti della lama della sega hanno causato uno strappo sul bordo delle tavole. (Fonte immagine: gearland / pixaby)

Inoltre, battiscopa, battiscopa, modanature del soffitto o cornici sono pezzi prodotti frequentemente.

Quali tipi di troncatrici esistono?

Ci sono troncatrici manuali, a batteria ed elettriche. Inoltre, ci sono dispositivi combinati come troncatrici a trazione o troncatrici a trazione e taglio sul mercato.

Quanto costa una troncatrice?

C'è una vasta gamma di prezzi per quanto riguarda le diverse troncatrici. Il più delle volte il prezzo dipende dalle caratteristiche extra e dalla potenza.

Fascia di prezzo Prodotti disponibilie
Prezzo basso (30 - 60 €) per lo più azionati manualmente, per lo più piccoli dispositivi, poche funzioni
Prezzo medio (100 - 150 €)   alcune funzioni aggiuntive, per lo più cablate
Prezzo alto (da 250 €) per lo più elevato volume di consegna, diversi materiali possono essere lavorati, design elegante, pratiche funzioni aggiuntive, disponibile anche con batterie

Di conseguenza, è importante conoscere le differenze.

Come usare una troncatrice?

Quando usi una troncatrice, la sicurezza gioca un ruolo fondamentale. In media, le troncatrici potenti sono rumorose.

A 80-120 dB, possono verificarsi enormi danni all'udito senza una protezione dell'udito. La testa della sega inclinabile e le diverse impostazioni dell'angolo fanno sì che la segatura possa volare in tutte le direzioni.

Per questo motivo, è consigliabile indossare occhiali protettivi in modo che i tuoi occhi non subiscano lesioni. Si raccomanda anche una maschera antipolvere. Ecco un riassunto degli aspetti legati alla sicurezza

  • Indossa una protezione per le orecchie
  • Indossa occhiali di sicurezza
  • Indossa una maschera antipolvere
  • non indossare i guanti
  • non indossare abiti che possono impigliarsi nella lama della sega

Inoltre, scegli un supporto sicuro per la troncatrice. Il pavimento o un supporto progettato per questo scopo sarebbero opzioni possibili.

Si consiglia di fissare il pezzo da lavorare. Il dispositivo di bloccaggio è una buona scelta in questo caso. Questo impedisce che si inclini o salti fuori e minimizza il rischio di lesioni.

Se tieni conto di tutto, puoi accendere la troncatrice senza pericolo e, non appena la lama ruota, guidarla attraverso il pezzo. Poi spegni la sega.

Conclusione

Ci sono molti tipi di troncatrici tra cui scegliere. Trovare quello giusto tra tutte queste opzioni sembra difficile a prima vista.

Per prima cosa, pensa a cosa ti serve una troncatrice, quanto spesso e dove. Una volta che hai risposto a queste domande, troverai rapidamente lo strumento giusto con l'aiuto dei nostri criteri di acquisto.

Criteri come la potenza, che dovrebbe essere maggiore, il tipo di attacco, che è importante per la posizione, le posizioni dell'angolo regolabile per il giusto taglio obliquo, la funzione di trazione, che è comoda e permette una maggiore larghezza di taglio, così come l'altezza di taglio e la qualità della lama della sega giocano tutti un ruolo.

Per il settore hobbistico, tenendo conto di tutti i criteri, sono disponibili modelli adatti da 100 a 150 €.

(Cover :Pavel Danilyuk / Unsplash)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni