Ultimo aggiornamento: Ottobre 23, 2021

Il nostro metodo

16Prodotti analizzati

54Ore trascorse

19Articoli valutati

153Recensioni degli utenti

Benvenuto nel nostro test della smerigliatrice da banco 2021. Qui presentiamo tutte le smerigliatrici da banco che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti sul web.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare la migliore smerigliatrice da banco per te.

Nella nostra guida troverai anche le risposte alle domande più frequenti. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi acquistare una smerigliatrice da banco.

Contenuti




Sommario

  • Una smerigliatrice da banco è una macchina versatile per affilare diversi utensili
  • Le maschere di rettifica sono offerte dai produttori in molti design e combinazioni diverse per l'uso professionale e il laboratorio hobbistico. Tuttavia, solo 3 versioni sono veramente utili per gli appassionati del fai da te e i professionisti.
  • Una buona smerigliatrice da banco non deve necessariamente costare molto, ma è una parte importante e indispensabile dell'attrezzatura di base di ogni officina.

Smerigliatrice: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare una smerigliatrice da banco

Cos'è una smerigliatrice da banco?

Una mola da banco è la versione più semplice di una rettificatrice stazionaria. La macchina consiste in un motore con mole montate alle estremità destra e sinistra degli alberi. Le mole sono dotate di una copertura per proteggere l'operatore, lasciando solo una piccola area della mola esposta.

Una mola da banco può affilare facilmente una vasta gamma di utensili. (Fonte immagine: pexels.com / Lusi Quintero)

Il motore della mola da banco è costruito in un robusto alloggiamento che è saldamente fissato alla base della macchina. Quando la macchina è accesa, entrambi i dischi ruotano alla stessa velocità nella stessa direzione.

Di regola, una smerigliatrice da banco è dotata di due diverse mole con diverse grane per la sgrossatura e la finitura.

Per cosa può essere utilizzata una smerigliatrice da banco?

Le maschere di affilatura sono state originariamente sviluppate per l'affilatura degli utensili e sono principalmente utilizzate per l'affilatura e la rettifica

  • Trapani a torsione
  • Frese
  • Scalpelli da tornio
  • Coltelli
  • Scalpelli
  • Scalpelli a mano e a macchina
  • Scalpelli

A seconda del design, possono essere utilizzati anche per derubricare o lucidare parti metalliche.

Posso costruire una smerigliatrice da banco da solo?

Non è consigliabile costruire una smerigliatrice da banco da soli. Anche se è possibile attaccare una mola ad un albero motore adatto, è più importante avere una copertura protettiva e un poggiautensili regolabile.

Tuttavia, il costo di queste parti indispensabili non vale la pena, visti i prezzi bassi delle buone smerigliatrici da banco.

Tuttavia, puoi modificare un po' le smerigliatrici da banco esistenti e solitamente abbastanza economiche per ottenere un po' più di lavoro complessivo.

Posso noleggiare o prendere in prestito una smerigliatrice da banco?

Difficilmente puoi affittare una smerigliatrice da banco. Le aziende di noleggio utensili raramente hanno queste macchine nella loro gamma.

Non ha senso che le società di noleggio facciano pagare 10 euro al giorno per affittare una smerigliatrice da banco quando puoi comprarne una nuova per 30 euro nel negozio di fai da te dietro l'angolo.

Vale la pena comprare una smerigliatrice da banco usata?

Con i prezzi bassi delle nuove smerigliatrici da banco fai da te, ha poco senso comprarne una usata. La situazione è un po' diversa con le grandi macchine professionali, che costano diverse centinaia di euro nuove.

Occasionalmente puoi anche fare un affare ad un'asta quando un'attività viene chiusa.

Quali accessori sono disponibili per una smerigliatrice da banco?

Sono disponibili vari accessori per le smerigliatrici da banco. Diversi produttori offrono maschere per affilare punte, sgorbie o frese. Le dime sono montate sulla mola da banco e servono a guidare correttamente gli utensili durante la rettifica.

Un accessorio indispensabile per ogni smerigliatrice da banco è una cassettiera.

Una ravvivatrice viene utilizzata per lisciare la mola mentre è in funzione e per rimuovere le scanalature in modo da creare nuovamente una superficie di rettifica diritta.

Cosa devo tenere a mente quando lavoro con una smerigliatrice da banco?

La smerigliatrice da banco deve essere sempre fissata saldamente ad un banco di lavoro, un supporto a muro o un supporto adatto. La velocità massima stampata sulle mole deve essere uguale o superiore alla velocità del motore della mola da banco.

I dischi abrasivi che sono caduti, per esempio durante la sostituzione, non devono più essere utilizzati e devono essere sostituiti con quelli nuovi.

Se il disco ha una crepa, è molto probabile che vada in pezzi la prossima volta che molli e possa ferirti seriamente.

Puoi riconoscere una crepa da un suono ovattato quando tocchi leggermente il disco con un oggetto duro. Una finestra intatta suona luminosa e chiara.

Dovresti assicurarti che la distanza tra il poggiautensili e la mola non sia più di 2 o 3 mm. La piccola distanza è importante in modo che l'utensile non possa rimanere incastrato tra il disco e il supporto se scivola via.

Per la tua sicurezza, indossa sempre occhiali protettivi quando lavori con una

smerigliatrice da banco.
Non dovresti usare una mola se lo è

  • è pesantemente dentellato intorno alla circonferenza
  • un suono sordo indica una crepa
  • è visibile una crepa
  • la velocità massima consentita è inferiore alla velocità della macchina

Qual è un'alternativa alla smerigliatrice da banco?

Non c'è praticamente nessuna alternativa ad una smerigliatrice da banco. Puoi comprare solo affilatrici speciali per affilare i trapani a spirale. Ma allora puoi usarli solo per affilare i trapani.

Qual è la differenza tra una smerigliatrice da banco e un banco di lucidatura?

Gli alberi di un cavalletto di lucidatura per fissare le mole di lucidatura sono molto più lunghi degli alberi di una smerigliatrice da banco. Le ruote di lucidatura hanno una distanza molto maggiore dal motore della macchina. Questo dà più spazio per lucidare le parti più grandi.

Un'altra differenza è che un cavalletto di lucidatura non ha una copertura sulle ruote di lucidatura e non c'è un supporto per gli utensili. Un cavalletto di lucidatura non dovrebbe quindi mai essere convertito in un cavalletto di rettifica e utilizzato per l'affilatura degli utensili.

Decisione: Quali tipi di smerigliatrici da banco esistono e qual è quella giusta per te?

Fondamentalmente, si fa una distinzione tra tre diversi tipi / tipi di blocchi di levigatura

  • Doppio macinino
  • Smerigliatrice da banco con smerigliatrice a nastro
  • Smerigliatrici a umido

Cos'è una smerigliatrice da banco e quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle smerigliatrici da banco?

Una cosiddetta smerigliatrice doppia è la forma base di una smerigliatrice da banco. Una smerigliatrice doppia è dotata di due diverse mole fatte di un materiale ceramico che possono essere utilizzate per affilare utensili grandi e fini.

Vantaggi
  • per l'affilatura di utensili
  • due mole di diversa grana
  • design compatto
  • prezzo basso
Svantaggi
  • deve essere convertito per altri lavori
  • macchine poco costose non adatte al funzionamento continuo

Le smerigliatrici doppie sono utilizzate principalmente per affilare utensili e coltelli. La conversione alle ruote di lucidatura è solo una soluzione di emergenza. Altre macchine, come il cosiddetto banco di lucidatura, sono più adatte per questo lavoro.

Cos'è una smerigliatrice da banco con smerigliatrice a nastro e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Una smerigliatrice da banco con levigatrice a nastro è una pratica combinazione di una smerigliatrice da banco con una mola da un lato e una levigatrice a nastro dall'altro.

A seconda del nastro abrasivo di cui è dotata la levigatrice a nastro, può essere utilizzata per levigare metallo, legno o plastica.

Vantaggi
  • levigatura di diversi materiali con una sola macchina
  • nastro abrasivo adatto a pezzi più larghi
  • più economico di due macchine individuali
  • risparmio di spazio
Svantaggi
  • solo un disco abrasivo
  • può essere necessario un cambio frequente del disco abrasivo

Un supporto combinato di levigatura con levigatrice a nastro può essere utilizzato per levigare utensili e per lavorare su pezzi larghi con la levigatrice a nastro.

Lo svantaggio degli utensili di rettifica, tuttavia, è che la mola deve essere sostituita se sono richieste rettifiche grandi e fini in successione.

Cos'è una smerigliatrice a umido e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di macchina?

In una smerigliatrice a umido, una mola larga di poco meno della metà del diametro ruota in un contenitore d'acqua.

La velocità della mola è relativamente bassa in modo che l'acqua non venga gettata fuori dal contenitore. L'acqua raffredda la mola e il pezzo durante la rettifica.

Vantaggi
  • Raffreddamento dell'utensile durante l'affilatura
  • superfici di affilatura fini
  • bassa formazione di bave
Svantaggi
  • Possibilità di applicazione limitate
  • prezzo di acquisto relativamente alto

Le affilatrici ad umido sono perfette per affilare coltelli e sgorbie. L'acqua di raffreddamento impedisce il surriscaldamento dei sottili taglienti.

I bordi di taglio non ricottura e non diventano morbidi. Gli strumenti e i coltelli affilati con un'affilatrice a umido rimangono affilati per molto tempo.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutarele smerigliatrici da banco

Di seguito vogliamo mostrarti i criteri che puoi usare per confrontare e valutare le smerigliatrici da banco. Questo ti renderà più facile decidere se una particolare smerigliatrice da banco è adatta a te o no.

In sintesi, questi sono i seguenti fattori

  • Potenza del motore
  • Tensione d'esercizio
  • Diametro della mola
  • Accessori

I prossimi paragrafi spiegano in dettaglio i rispettivi criteri di acquisto e mostrano come puoi classificare questi criteri.

Potenza del motore

Più alta è la potenza del motore di una smerigliatrice da banco, maggiore è la pressione che puoi esercitare e più velocemente puoi molare certi utensili e pezzi senza che la velocità della macchina si abbassi. Il motore non dovrebbe essere inferiore a 200 watt.

Tensione di funzionamento

Se vuoi comprare una smerigliatrice da banco ad alta potenza, dovresti dare un'occhiata se la macchina può funzionare con 240 o 400 volt. Potresti quindi aver bisogno di una connessione di alimentazione a 400 volt.

Una smerigliatrice da banco con un motore da 400 volt è lo standard per i professionisti e molto più robusta di una macchina per la corrente domestica da 240 volt con la stessa potenza del motore.

Diametro della mola

Più grande è il diametro delle mole, più piatta è la cosiddetta sgorbia, che si verifica, per esempio, quando si molano le scanalature. Con l'aumento del diametro, anche le mole diventano più larghe, quindi la larghezza di rettifica utilizzabile aumenta.

Il diametro della mola dovrebbe essere di almeno 150 mm.

I diametri più grandi sono migliori, comunque.

Il disco abrasivo è il cuore della tua smerigliatrice da banco. (Fonte immagine: pexels.com / Luis Quintero)

Accessori

In linea di principio, non hai bisogno di accessori speciali per una smerigliatrice da banco. Puoi semplicemente usare la macchina. Tuttavia, se vuoi utilizzare dispositivi per affilare trapani e altri utensili, devi assicurarti che gli accessori si adattino alla macchina.

Fatti da sapere sulla smerigliatrice da banco

Quali mole si usano per quale materiale?

C'è una semplice regola empirica quando si carteggia il metallo: I materiali morbidi come l'alluminio o il rame vengono lavorati con mole dure. I materiali duri come l'acciaio vengono lavorati con mole morbide.

Se usi mole morbide per materiali morbidi, la mola si intasa rapidamente. Il materiale diventa rapidamente caldo durante la macinazione e il tasso di rimozione del materiale scende a zero.

Le mole morbide sono utilizzate per materiali duri perché i grani usurati e smussati possono uscire dalla superficie e la mola rimane affilata più a lungo.

La grana di una mola ti dice solo quanto fine o grossolana puoi macinare con essa, non per quale materiale la mola è adatta. I produttori di solito hanno informazioni sul materiale per cui una mola è adatta stampate sulla mola stessa.

Quali sono i vantaggi della levigatura a umido?

La carteggiatura a umido con acqua o, raramente, olio ha due vantaggi rispetto alla carteggiatura a secco. L'acqua evita che il pezzo da lavorare si scaldi troppo. Questo è particolarmente importante quando gli utensili vengono molati.

Il secondo vantaggio è che l'acqua risciacqua il materiale macinato dalla mola e impedisce che si depositi velocemente come nella macinazione a secco.

Questo evita le rigature sulla superficie levigata e la qualità della superficie è migliore.

Qual è la differenza tra i blocchi di levigatura per 240 e 400 volt?

I blocchi di levigatura con un motore da 400 volt sono solitamente molto più potenti dei modelli da 240 volt. I motori sono anche spesso progettati per il funzionamento continuo e non si scaldano così rapidamente.

Le officine professionali e l'industria usano quasi esclusivamente macchine con 400 volt.

A cosa serve una ruota a tazza?

Le mole a tazza sono mole speciali per la rettifica o la riaffilatura di utensili come frese e utensili da tornio in acciaio ad alta velocità HSS.

Ti consigliamo di acquistare una smerigliatrice da banco con un motore potente e mole non troppo piccole. Le buone smerigliatrici da banco di produttori conosciuti non costano necessariamente di più delle macchine di produttori sconosciuti. Tuttavia, di solito durano per tutta la vita.

Fonte immagine: 123rf / 107864015

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni