Ultimo aggiornamento: Ottobre 16, 2021

Il nostro metodo

19Prodotti analizzati

21Ore trascorse

12Articoli valutati

145Recensioni degli utenti

Benvenuto nel nostro grande test di batteria 2023. Qui ti presentiamo tutte le batterie che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti sul web. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare la migliore batteria per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare una batteria.




Sommario

  • Molte persone sognano di suonare una batteria acustica, ma pochi hanno lo spazio o i soldi per farlo.
  • Non deve essere un acquisto così costoso - anche se lo spazio giusto è (purtroppo) un must.
  • La seguente guida fa luce sul mondo della batteria e ti mostra cosa cercare quando acquisti una batteria.

Tamburi : la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare una batteria

Di cosa ho bisogno per suonare la batteria?

Prima di comprare una batteria, dovresti aver organizzato una stanza adatta. Questo perché la batteria è, come è generalmente noto, uno strumento molto rumoroso. Soprattutto le basse frequenze di una grancassa sono molto difficili da isolare e possono quindi essere sentite a lunghe distanze. La

batteria acustica è molto rumorosa. I batteristi jazz hanno un vantaggio rispetto ai batteristi rock qui, perché suonare con le scope e la grancassa più piccola hanno un'influenza positiva sul livello del volume.

Le stanze adatte per i tamburi sono le cantine (più profonde sono, meglio è), i fienili o i luoghi generalmente appartati, così come i bunker o i garage. Quando si tratta di isolamento acustico, la regola base è che solo la massa isola il suono dall'esterno. Quindi più spessa è la parete, più promettente è!

Quanto è forte una batteria?

Attenzione, questo non può essere davvero generalizzato, ma dipende soprattutto dal genere. I pezzi jazz soft o anche le ballate non sono paragonabili alle canzoni metal. Spesso i piatti o il rullante sono percepiti come particolarmente rumorosi direttamente sulla batteria. Tuttavia, ciò che i vicini sentono di più sono le basse frequenze della grancassa. Questo è dovuto alla natura delle basse frequenze; la loro lunghezza d'onda è più lunga e richiede materiali molto più spessi per schermarle. Tutti conoscono il fenomeno di sentire solo il boom del calcio fuori dalla discoteca, mentre si notano i dettagli della canzone solo quando si entra nel club.

Tuttavia, la batteria in generale è già uno strumento molto rumoroso. Non per niente i batteristi dovrebbero indossare protezioni per le orecchie. Una batteria può diventare abbastanza rumorosa a 110 decibel, che è circa lo stesso del volume di una motosega.

Se non hai un seminterrato o una sala prove adatta, dovresti cercare una batteria elettronica. Se sei disposto a spendere un po' di soldi, puoi contare su ottime alternative alla batteria acustica.

Quali sono i componenti di una batteria?

Se vuoi mantenere il concetto molto generale, una batteria è composta solo da tre parti

  • Tamburi
  • Piatti
  • Hardware (stand e supporti per batteria e piatti)

Quindi fondamentalmente è abbastanza semplice. Naturalmente, diventa un po' più specifico di così.

Tamburi

Ci sono tre tipi principali di tamburi

  • Grancassa/batteria
  • Rullante
  • TomToms

La grancassa viene colpita con un pedale e produce un suono profondo, nel migliore dei casi pressante. Imposta il ritmo ed è uno degli elementi più importanti.

Il rullante ha spesso un suono sferzante, più brillante e chiaro. Il tappeto che è attaccato alla parte inferiore del rullante produce il tipico suono ronzante. Nella firma del tempo, il rullante è di solito sui battiti 2 e 4 (nella moderna musica pop/rock). Quindi se stai applaudendo una canzone, probabilmente stai applaudendo insieme al rullante.

Anche il rullante è un elemento estremamente importante nella batteria. Qui, non solo il suono ma anche la sensazione è importante, perché un rullante dovrebbe avere un buon rimbalzo in modo che siano possibili rullate veloci.

I tom tom sono usati soprattutto nei riempimenti. Pensa solo a "In the air tonight" di Phil Collins, allora sai cosa rende buoni i tom. Se sei un principiante, tuttavia, dovresti prestare più attenzione alla qualità del kick, del rullante e dell'hihat, poiché questi sono semplicemente i più utilizzati.

Cymbals

Anche i piatti possono essere divisi in alcuni elementi essenziali

  • Hihat
  • Piatto crash
  • Piatto Ride

L'hihat, insieme al rullante e alla grancassa, è l'elemento più importante in una batteria. L'hihat è anche lo strumento più complesso. Consiste in due piatti posti uno sopra l'altro, che possono essere aperti o chiusi per mezzo di un pedale. In un classico groove rock/pop, le ottave vengono suonate sull'hihat chiuso. Questo può essere aperto per impostare gli accenti in certi punti. Dovresti prestare particolare attenzione alla qualità dell'hihat, poiché sarà un elemento centrale nel tuo drumming.

Ipiatti crash e ride sono meno importanti dell'hihat, ma non devono essere trascurati. I piatti Crash hanno un suono crash che viene spesso suonato dopo i fill sul primo beat. I piatti crash sono disponibili in diverse dimensioni e spessori - entrambi i quali influenzano il suono e la resistenza ai colpi.

A differenza del piatto crash, il piatto ride dovrebbe essere preciso e risuonare con meno suono "wash". Puoi anche usare il piatto per impostare gli accenti con l'aiuto della cresta, ma supporta il ritmo in modo eccellente. I piatti Ride, che sono più sensibili e meno penetranti, potrebbero essere più adatti alla musica jazz.

Al contrario, negli stili musicali forti come il rock, i piatti dovrebbero suonare più forte per affermarsi contro gli altri strumenti.

Hardware

Nella batteria, l'hardware si riferisce a qualsiasi tipo di supporto e pedali che sono necessari per suonare la batteria. Questo include in particolare

  • Supporto per piatti
  • Supporto per rullante
  • Supporto Tom
  • Supporti per macchine a pedale
  • Macchina HiHat
  • Rastrelliera per tamburi
Rullante

Due cose sono importanti qui. Per prima cosa, devi essere in grado di regolare l'altezza e l'angolo di inclinazione in modo da poter giocare in una posizione ottimale. In secondo luogo, il supporto non deve danneggiare o ostruire il tappeto del rullante o il rullante stesso.

Tom stand

Anche qui ci sono stand a una o due braccia. Come per gli altri, il supporto a una sola trave non è così stabile. Inoltre, i supporti devono essere regolabili. Dovresti ordinare gli stand dal fornitore dove hai comprato i tom. La maggior parte delle volte, non offrono stand di dimensioni universali.

Macchina a pedale per la grancassa

Naturalmente, è importante che il pedale non scivoli e che sia magari anche fissato al pavimento. Deve anche essere costruito in modo solido e facile da usare. Per questo, i giunti e gli alberi dovrebbero essere dotati di cuscinetti a sfera o a chiodo. Con la trasmissione diretta, la connessione tra il pedale e la racchetta è fissa. Qui abbiamo elencato le 3 diverse unità per pedali per basso.

Catena Nastro Direct Drive
Robustezza Può rompersi ma facilmente sostituibile Può rompersi ma facilmente sostituibile Molto improbabile che si rompa
Sensazione Liscio da suonare Leggermente più liscio perché il peso del nastro è più leggero di quello della catena Molto liscio perché tutte le parti sono strette e niente traballa
Prezzo Da economico a costoso Da economico a costoso Da costoso a molto costoso
Hi-Hat-Machine

Il supporto deve essere molto stabile ed è offerto nelle versioni a singolo e doppio montante. I supporti hi-hat a doppia struttura hanno un centro di gravità più basso e sono complessivamente più pesanti, il che assicura un supporto stabile. La tensione della molla e la vite di regolazione dell'hi-hat inferiore devono essere facilmente accessibili e regolabili.

Se hai problemi di spazio, per esempio perché usi una macchina a due gambe per la grancassa che non si adatta al supporto hi-hat, un hi-hat via cavo è una buona idea. Come suggerisce il nome, il pedale e l'hi-hat sono collegati da un cavo. Questo significa che l'hi-hat può stare quasi ovunque e non occupa spazio.

Rastrelliera per batteria

Una rastrelliera per batteria è una costruzione stabile alla quale puoi attaccare la maggior parte delle parti della tua batteria. È un telaio molto robusto che contiene tom tom, piatti, ecc. In questo modo non hai troppi ostacoli.

Schlagzeug

Ai bambini di solito piace imparare a suonare la batteria perché possono sfogarsi. (Fonte immagine: Suwinai Sukanant / 123rf.com)

Di quali materiali è composto un set di batteria?

Materiali dei fusti Tradizionalmente

Lla maggior parte dei fusti sono fatti di legno, Tuttavia, ci sono due modi diversi di farli. Da un lato, i bollitori possono essere fatti di legno massiccio. Questo significa che sono scolpiti da un unico grande pezzo di legno. Il processo richiede tempo e denaro. Per questo motivo, il secondo metodo di costruzione viene scelto per la maggior parte.

Qui, diversi strati di legno sono incollati insieme sotto pressione. In confronto, però, i laminati sono appena inferiori ai bollitori in legno massiccio in termini di suono, precisione della forma rotonda o delle bave, ecc. Questo fatto e l'ottimo rapporto prezzo/prestazioni è anche la ragione per cui molti produttori di punta si specializzano in gran parte in gusci laminati. Molti batteristi preferiscono ancora il suono inimitabile di un guscio in legno massiccio.

Tuttavia, questi sono molto costosi in confronto.Ilmateriale più popolare oggi è il legno d'acero

Ha un suono caldo e chiaro e fa emergere le note basse in modo particolarmente chiaro. Le alte e medie altezze sono armoniose e sono sostenute normalmente.

Il legno di betulla enfatizza i registri alti e bassi e quindi suona un po' più appuntito dell'acero, ma equilibrato. Si afferma anche un po' meglio nella batteria come risultato. I suoni potenti del faggio sono particolarmente evidenti nei registri bassi e medi. È considerato una combinazione di acero e betulla, combinando il calore dell'acero e l'assertività della betulla. Il legno diquercia sostiene di nuovo i bassi, ma allo stesso tempo gli alti e i registri medi sono anche molto chiari e distinti.

Questo legno ben bilanciato è quindi molto versatile. Il materiale standard della produzione di bollitori è il mogano. Ma poiché è abbastanza costoso, l'acero è spesso usato come alternativa oggi. Anche se entrambi i legni supportano le profondità, il legno di mogano ha un suono molto più caldo.

Oltre al più costoso mogano, c'è il legno di pioppo. Viene usato come sostituto del mogano, dell'acero e della betulla per le sue proprietà simili e perché è più economico. I produttori spesso usano il pioppo in combinazione con i legni sopra menzionati, dove gli strati interni sono destinati al legno più economico e l'acero o il mogano, per esempio, sono usati all'esterno.

In termini di gamma tonale, il basswood è simile al suono dell'acero e del mogano ed enfatizza i registri bassi. Di conseguenza, è un'altra alternativa in rapida crescita e poco costosa.

Spessore

In linea di massima, ci sono due comuni gradi di spessore dei laminati. Questi spessori sono più adatti a kit di roccia o metallo. Una parete più spessa rende più difficile che le vibrazioni vengano assorbite dalla testa. Come risultato, il suono è più diretto e più forte. Il tipico suono del legno cade un po' in secondo piano. Questi gusci hanno uno spessore di circa 7,5 mm.

I tamburi sottili suonano più naturali e il tono fondamentale è un po' più profondo e grasso. Con il loro suono legnoso e dinamico, hanno pareti spesse 5 mm. Quanti strati sono incollati insieme nel laminato dipende dal diametro. Più grande è questo, più stabile deve essere il muro esterno. Questo è il motivo per cui sono necessari più strati. Il numero varia da piccoli fusti con quattro strati di legno a fusti a 9 strati.

Lo spessore del guscio non aumenta necessariamente con il numero di strati. I produttori usano strati di diverso spessore, per esempio, per poter costruire una cassa stabile con bassi grassi e suoni naturali. Tuttavia, questo suono può essere prodotto solo da strati di laminato sottili. Il posto dove la testa del tamburo poggia sul tamburo è chiamato bava e viene modellato in molti modi diversi dai produttori per produrre suoni diversi.

 A questo punto, naturalmente, parte della vibrazione è smorzata dalla superficie di contatto, ma anche la vibrazione della testa viene trasferita al legno. Quindi qui hai un'influenza decisiva su come il suono deve essere trasmesso. Una fresa fatta male può peggiorare il suono del tamburo. La bava di una conchiglia è essenziale per il suono risultante

Ci sono diversi tipi e forme che si sono affermati:

La semplice fresa a 45° fornisce una superficie di contatto relativamente ampia. La bava consiste in una superficie che scende dall'esterno verso l'interno con un angolo di 45°. Questo significa che, rispetto ad altri, una parte maggiore del suono viene smorzata naturalmente e il suono è un po' più profondo.

La doppia fresa a 45° è costruita in modo diverso. Qui, due superfici scendono dal centro del cerchio con un angolo di 45° (che ricorda un tetto a capanna). Questa forma fornisce un suono variabile e aperto ed è molto spesso utilizzata oggi per i bollitori. Questa forma rende anche più facile accordare la batteria. La doppia fresa arrotondata a 45° ha una superficie di contatto più ampia e di conseguenza suona anche più ovattata. Fondamentalmente, assomiglia alla doppia fresa a 45°, con la differenza che la punta della sella è ora arrotondata. Un'altra delle tante possibilità è

la fresa vintage roundover. Questo è come un semicerchio allungato che curva verso l'esterno. Qui l'area di contatto è ancora più grande e il suono è molto caldo e pieno. Ci sono, ovviamente, ancora più varianti. Fondamentalmente, però, puoi ricordare

Una maggiore superficie di contatto dovuta ad angoli più piatti smorza il suono. Gli angoli più acuti in combinazione con una punta di bava affilata (a punta) forniscono più volume e un suono più aperto.

Materiali dei piatti

La maggior parte dei piatti oggi sono fatti di una lega di bronzo. Ma cambiando il rapporto di miscelazione di stagno e rame, si possono creare diverse leghe di bronzo con diverse proprietà. La lega di bronzo più comunemente usata è il cosiddetto bronzo B20. Il contenuto di stagno qui è del 20 %.

I produttori di piatti mettono sempre a punto il rapporto di miscelazione e cercano di incorporare altri metalli nella loro ricerca di nuovi suoni. Tuttavia, questi processi sono tenuti segreti, quindi ci occuperemo delle forme più comuni. Non appena la proporzione di stagno nella miscela di bronzo sale oltre l'8%, la lega è bifase. Cosa significa questo? In poche parole, la miscela, come il bronzo B20, ora ha una stampabilità limitata, il che rende il processo di produzione più difficile.

Il cosiddetto bronzo malleabile fu sviluppato per produrre piatti più leggeri e quindi più economici, ma fino ad oggi i produttori non sono stati in grado di riprodurre il suono del bronzo B20 originale.

I vantaggi del bronzo B8 non si limitano al prezzo basso, ma anche alla sua resistenza. Questa lega è più robusta e quindi adatta a stili musicali come il rock, dove i piatti vengono colpiti con più forza. Questo è anche un vantaggio per i principianti. In questo modo, non corrono il rischio di danneggiare un piatto costoso suonandolo in modo scorretto.

Altre due leghe sono l'ottone e l'argento al nichel. Entrambi sono poco costosi da produrre e da utilizzare e sono quindi buoni per i principianti. I piatti in ottone hanno un effetto più sommesso e caldo di quelli in bronzo e quindi non sono così popolari. Sono fatti al 38% di zinco e al 62% di rame.

L'argento al nichel è una lega di nichel e rame al 12%. Questa miscela di metallo è anche economica e spesso si trova nella gamma dei principianti o, più raramente, nella gamma dei prezzi alti. In quest'ultimo, si cerca di produrre suoni speciali. Il tono di base dei piatti in nichel è molto brillante.

Assemblarlo da solo o comprare una batteria?

Una volta che sei consapevole di tutti i criteri limitanti e sei giunto alla decisione che sei in grado di esercitarti regolarmente su una batteria acustica, ti trovi di fronte alla questione se comprare una batteria o scegliere i singoli componenti da solo. I

principianti farebbero bene a comprare una batteria completa per iniziare. I batteristi avanzati possono mettere insieme il proprio kit dai singoli componenti.

Nel mondo ideale, compri una batteria per tutta la vita e quindi eviti di spendere soldi per un secondo o terzo acquisto. Tuttavia, come principiante, devi prima imparare a capire lo strumento per essere in grado di valutare le varie offerte disponibili sul mercato. Per questo motivo, si consiglia ai principianti di iniziare con una batteria di fascia media. I modelli molto economici non sono consigliabili, poiché la qualità può ridurre notevolmente il divertimento del gioco.

I batteristi sono il motore di ogni band. (Fonte immagine: pixabay.com / StockSnap)

Suonare la batteria è difficile?

La curva di apprendimento della batteria è estremamente ripida all'inizio, il che significa che sarai in grado di accompagnare una band (pop), per esempio, in un tempo molto breve - a patto che tu abbia il giusto senso del ritmo. Ma se vuoi suonare non solo pop, ma anche metal o jazz, la batteria è come qualsiasi altro strumento: una volta che l'hai padroneggiata, ci vorranno diversi anni e migliaia di ore di pratica.

Ho bisogno di accordare la mia batteria?

I principianti possono essere confusi, chiedendosi come accordare una batteria. La risposta: non preoccuparti di accordare la batteria all'inizio. Accordare i tom e il rullante diventa importante quando vuoi registrare la batteria e abbinare le frequenze di suono al tono di base del pezzo. Quando sei pronto: ci sono molte istruzioni su internet su come accordare la batteria. All'inizio, questo è meno importante. Puoi comunque giocare con la tensione della testa del rullante per modellare le caratteristiche del suono del rullante. Più lo tendi, più il suono sarà brillante e chiaro.

Qual è il modo più efficace per imparare la batteria?

Internet offre varie possibilità. Non è nemmeno facile dare per scontato che un insegnante privato sia sempre l'opzione migliore. Un buon approccio è quello di trovare un buon insegnante all'inizio per imparare le basi come la postura e la tecnica. In questo modo non si sviluppano abitudini fastidiose fin dall'inizio.

Una volta che hai le basi, puoi progredire bene per un po' usando le risorse di internet e poi continuare a prendere lezioni private se necessario

Ma come si impara meglio è anche una decisione individuale; per esempio, ad alcune persone non piace che si dica cosa fare, altre vogliono essere guidate, e così via. Quindi in un certo senso devi capirlo da solo.

Quali tipi di batteria esistono e qual è quella giusta per te?

Quando decidi di comprare una batteria, ti trovi di fronte alla scelta di quale tipo di kit preferisci. Essenzialmente, ci sono quattro tipi principali di kit

  • Kit minimi
  • Kit jazz
  • Kit di fusione
  • Kit di roccia

Ognuno di questi kit è stato progettato con diversi obiettivi in mente e quindi offre alcuni vantaggi e svantaggi.

Schlagzeug

La batteria è uno strumento che richiede molta resistenza (Fonte immagine: Vasyl Dolmatov / 123rf.com)

Vantaggi e svantaggi dei kit minimali

Il kit minimale consiste solo negli strumenti che producono groove. Questi includono la grancassa (18-22 pollici) per il ritmo di base profondo, il rullante accentuato (14" di diametro x 5,5 o 6,5 pollici di profondità) e l'hi-hat. Un kit minimo è la batteria più piccola che è perfetta per i principianti perché consiste di pochi componenti ed è quindi economica. Tuttavia, soddisfa i criteri più importanti che sono importanti per un principiante.

Vantaggi
  • Economico
  • piccolo e maneggevole
  • spesso componenti di alta qualità
Svantaggi
  • Inevitabile l'acquisto aggiuntivo di piatti e tom
  • stilemi molto limitati

Con il kit minimo puoi allenare tutti i ritmi base di tutti gli stili musicali. Gli esercizi di ritmo e coordinazione sono anche gli elementi costitutivi più importanti all'inizio. Un altro vantaggio di questo kit è che puoi espanderlo facilmente. Inoltre, puoi poi comprare un floor tom (ad esempio da 16 pollici) e un piatto ride/crash a seconda delle necessità.

In questo modo puoi evitare le doppie spese - tuttavia, sei fortemente limitato con un kit minimo. Molti batteristi dicono che il più divertente è in realtà il riempimento, che di solito viene suonato sui tom o sui piatti. Quindi se vuoi suonare la batteria per molto tempo, dovresti assolutamente comprare dei tom e dei piatti aggiuntivi.

Vantaggi e svantaggi dei kit jazz

Il kit jazz/bebop ha anche un tom sospeso (12 pollici). Così, era ed è ancora molto compatto e molto adatto per piccoli palchi e trasporti frequenti. Bisogna anche notare che il jazz dovrebbe produrre uno stile di suonare in filigrana e accentuato. Di conseguenza, la grancassa così come tutti gli altri gusci dovrebbero avere una profondità relativamente piccola in contrasto con i kit normali o rock.

Vantaggi
  • Ancora abbastanza piccolo e maneggevole
  • Perfetto per il jazz
Svantaggi
  • Non un multitalento
  • Restrizioni per vari stili che richiedono, per esempio, diversi tom

Da un lato, questo significa che l'intonazione generale è più alta, ma più importante è il volume più basso e il sustain più breve, che permette di suonare con precisione. I piatti dovrebbero anche essere relativamente sottili e più leggeri in modo che siano più facili e precisi da suonare. La valutazione relativamente chiara di tali kit: Se vuoi suonare il jazz, dovresti prendere un kit jazz. Anche se puoi suonare altri generi su un kit jazz, se vuoi suonare principalmente altri generi, non sarai soddisfatto con un kit jazz.

Vantaggi e svantaggi dei kit di fusione

Il tipo più comune di batteria è il cosiddetto kit di fusione. Qui, oltre alla grancassa (20 - 22 pollici), al rullante (14 pollici x 5,5 pollici o 14 pollici x 6,5 pollici), al piatto hi-hat e al piatto ride/crash, sono disponibili due tom sospesi (10 pollici e 12 pollici) e i floor tom (14 pollici e/o 16 pollici).

L'idea dietro i kit di fusione è questa: Per ottenere più variabilità tonale e versatilità nei kit di batteria, molti batteristi hanno aggiunto tre o anche quattro tom alla batteria. Accordarli in modo diverso può cambiare significativamente, migliorare o enfatizzare il carattere di una batteria. Pensa di nuovo a "In the air tonight" - hai bisogno di almeno un kit di fusione per riempimenti come questo.

Vantaggi
  • LA batteria standard
  • stilisticamente versatile
  • molte opzioni di personalizzazione
Svantaggi
  • Una buona qualità può costare molto qui
  • grande e ingombrante
  • di solito molto più forte dei kit jazz o minimal

Così, i tom nei fill-in, cioè passaggi solisti, passaggi di transizione o improvvisazioni, determinano successivamente il colore del suono del set. La valutazione:

Un kit di fusione è la batteria standard ed è raccomandata senza riserve per i principianti e i suonatori esperti!

Vantaggi e svantaggi dei

kit rock Con i kit rock è importante produrre suoni

forti e sbattuti, che da un lato possono affermarsi bene contro gli altri strumenti relativamente forti e dall'altro possono incarnare l'intensità di una canzone rock. Questo effetto si ottiene con tamburi più grandi; sia la profondità che il diametro del tamburo sono significativamente più alti. Quando un guscio è più profondo (o più lungo), non solo aumenta il volume, ma anche la lunghezza del sustain. I tamburi più lunghi sostengono meglio e portano il suono più lontano, ma purtroppo devi fare una perdita nell'attacco. L'attacco non suona più così preciso come con il kit jazz. Ma questo va bene per la batteria rock. Inoltre, più profondo è il tamburo, più profondo è il fondamentale.

I piatti nei kit rock sono anche più stabili, più pesanti e più spessi. La ragione di ciò è che, a differenza del jazz, nel rock la batteria e i piatti sono più pesantemente lavorati o colpiti. Di conseguenza, devono essere abbastanza stabili da sopportare l'entusiasmo del batterista nella frenesia del rock.

Vantaggi
  • Suono forte e deciso perfetto per il rock e il metal
  • Molti elementi, quindi una varietà di stili di gioco possibili
  • Grande look
Svantaggi
  • La grande batteria non è ideale per tutti i generi
  • Prezzo nella fascia alta dello spettro
  • Grande e ingombrante

Naturalmente, i piatti più spessi perdono gli effetti wash che vuoi creare con i piatti crash, per esempio. Diventa anche più difficile far oscillare i piatti, il che significa che il tocco non sarà più fluido. Altri due cambiamenti che avvengono con i piatti spessi sono un suono ping più forte e un sustain più lungo. In dettaglio, vengono spesso utilizzate grancasse molto grandi con un diametro da 24 a 26 pollici. Inoltre, i tom in piedi sono anche leggermente più grandi del normale a 16-18 pollici.

Vengono anche suonati set rock con due piedi. Un altro cambiamento popolare nell'hard rock e nel metal è l'uso di due batterie di basso. Questa doppia cassa permette di suonare più velocemente e in modo più voluminoso. Contrariamente alle aspettative, questo kit proviene originariamente dal genere jazz e solo più tardi si è affermato nei kit rock.

Un'altra possibilità per suonare più velocemente è una batteria a doppia cassa. Con esso, puoi suonare una grancassa con due battitori e due pedali allo stesso tempo.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare le batterie

Specialmente per i principianti, è difficile valutare se una batteria è buona o cattiva. La qualità di una batteria è determinata dalla qualità dei singoli componenti.

Questo significa che puoi avere un rullante di alta qualità in un set, ma la grancassa lascia molto a desiderare. Il modo migliore per avere un'impressione generale della batteria è quello di valutare i singoli componenti in termini di lavorazione, suono e stile di suonare.

Qualità della grancassa

La grancassa è composta da un guscio di legno e da una forte testa di battuta e una testa di risonanza più sottile. Il tamburo include anche la macchina del piede, che traduce il calpestio in un ritmo. Nella maggior parte dei casi trovi delle dimensioni che vanno dai 18 pollici ai 24 pollici di diametro.

Naturalmente ci sono delle eccezioni. Quando colpisci la testa del tamburo con il mazzuolo, dovresti sentire un suono profondo e pressante. Idealmente, questo suono dovrebbe anche essere ragionevolmente compatto e non svanire a lungo. Montando una nuova (e migliore) tavola armonica dopo, puoi ancora cambiare il suono in modo considerevole. Naturalmente, il suono è anche influenzato dal pedale e dalle dimensioni della cassa. Più grande è la cassa, più bassa è la frequenza. Idealmente, il guscio della grancassa è fatto di legno massiccio.

Tuttavia, questo non sarà senza dubbio il caso della maggior parte delle batterie. Presta meno attenzione alla pelle della grancassa (questa può essere facilmente adattata), ma a come la pelle è fissata.

Questo meccanismo regge? Che tipo di viti vengono utilizzate? Sono in semplici fili di plastica o si usa il metallo? Inoltre, presta attenzione alla finitura del guscio e se certi materiali sembrano "economici" in generale. Con la grancassa, la qualità del modo di suonare è determinata più dalla qualità del pedale.

Tuttavia, dovresti controllare quale testa di grancassa viene utilizzata, in questo modo puoi assicurarti se devi investire soldi in teste di nuovo subito dopo aver acquistato la batteria.

La funzione principale della batteria in una band è quella di creare un ritmo di base che porta la band e, insieme agli altri strumenti della sezione ritmica (basso e tastiera), crea il groove di supporto. (Fonte immagine: pixabay.com / Pexels)

Qualità del rullante

Direttamente di fronte al batterista, al centro della batteria, si trova il rullante. Con colpi sulla seconda e quarta battuta, è un altro metronomo che spinge il groove in avanti. Si distingue sonicamente dal resto dei piatti e dei tamburi e viene utilizzato anche per gli accenti. Il suono caratteristico è dovuto al tappeto del rullante, per lo più in metallo, che conferisce al tamburo il suo caratteristico suono stridente. Anche i rullanti sono di solito da 10 a 14 pollici di diametro per impostazione predefinita. Il rullante

 l'unico elemento della batteria il cui guscio può essere fatto anche di metallo (piuttosto che di legno)

. La maggior parte dei rullanti nei drum kit sono fatti di legno o acciaio; le versioni più costose sono fatte di bronzo, rame o ottone. Inizialmente, non preoccuparti troppo delle sfumature qui e assicurati solo che la qualità generale della costruzione del rullante sia giusta.

Qui vale lo stesso discorso fatto per la grancassa: controlla le viti di tensionamento e la qualità generale della vernice. Ci sono delle irregolarità? Molte parti sono fatte di plastica?

Queste cose possono dirti quanto durerà il tuo rullante. Il suono è almeno altrettanto importante, anche se il suono può ancora essere influenzato positivamente in seguito; per esempio, utilizzando anelli di tensione diversi, una testa diversa o un nuovo tappeto per rullanti. Con il rullante, le viti di tensionamento sono particolarmente importanti; assicurati che tengano bene e non si allentino, altrimenti il suono del rullante cambierà quando lo suoni.

Qualità dell'hihat

Dopo il rullante e la grancassa, l'hihat è l'elemento più importante della tua batteria. Alla sinistra del giocatore c'è la macchina hi-hat, che consiste in un supporto, un pedale e due piatti tenuti separati da una molla. Quando si incontrano, viene prodotto un suono di pulcino. A seconda di quanto distanti sono posizionati i piatti, gli accenti possono essere impostati con l'aiuto delle bacchette oltre al carattere del battito. Come i piatti ride, i piatti hi-hat sono fatti di bronzo, ottone o nichel.

Le dimensioni standard vanno da 8 pollici a 16 pollici di diametro. Il criterio più importante qui è che il pedale tenga l'hi-hat nella posizione specificata e che nulla scivoli. Dopotutto, sei tu che scegli quanto vuoi aprire l'hihat con una certa intenzione. A parte questo, non c'è niente di speciale da notare sull'hihat per il momento; in caso di emergenza, puoi anche adattare i piatti qui, per esempio.

Qualità dei tom tom

I tom tom si trovano sopra la cassa e alla destra del batterista. Ci sono tom in piedi più profondi e grandi e tom sospesi più piccoli. Insieme non sono lì per il ritmo di base, ma per accentuare e modellare il suono della batteria. Di quanti tom hai bisogno dipende dai tuoi gusti. Nei set standard, di solito ci sono due tom appesi più piccoli e un tom in piedi più grande.

Hai anche un guscio di legno e solitamente due teste. Per tutti gli elementi diversi da kick, snare e hihat, puoi scendere a compromessi quando acquisti una batteria. I tom e i piatti crash sono suonati molto meno spesso. Per il resto, qui vale lo stesso discorso fatto per rullante e grancassa: la qualità delle viti e delle filettature è particolarmente importante, in modo che una volta messa in tensione una testa mantenga la sua altezza.

Se sei all'estremità inferiore della fascia di prezzo, non dovresti aspettarti troppo dai tuoi tom; ma questo non importa, perché puoi facilmente sostituirli nel corso della tua carriera da batterista.

Qualità dei piatti

I piatti sono più facili ed economici da aggiornare rispetto alla cassa o al rullante. Ecco perché non dovresti preoccuparti troppo di questi elementi quando acquisti una batteria completa. Oltre all'hihat, si fa una distinzione tra piatti crash e piatti ride. I piatti ride si trovano solitamente tra la grancassa e lo stand tom alla destra del batterista. Il suo suono chiaro e definito sostiene il ritmo. È montato su un supporto per piatti spesso dritto.

I piatti Ride possono essere trovati in gamme da 18 pollici a 24 pollici di diametro. Inoltre, sono spesso fatti di varie leghe di bronzo o ottone. Il più popolare e allo stesso tempo il più costoso è il bronzo B20. Tuttavia, questo è anche più delicato del più economico bronzo B8, che è più facile da variare e produrre.

Pertanto, quest'ultimo è anche meglio per i principianti. Altri materiali sono l'ottone e il nichel. Un kit rock include sempre almeno un piatto crash. È più piccolo del piatto ride e produce un suono vaporoso, impetuoso ed esplosivo che si spegne rapidamente.

Il piatto crash è solitamente utilizzato solo per gli accenti. Per questo piatto viene spesso utilizzato un supporto per il braccio. Le dimensioni qui vanno dai 14 pollici ai 20 pollici. Anche i piatti crash sono fatti di bronzo B20 di alta qualità o di leghe più economiche di bronzo, nichel o ottone.

Tuttavia, non preoccuparti troppo dei piatti ride e crash all'inizio e concentrati sull'ottenere un buon basso e rullante, così come un hihat di alta qualità per i tuoi soldi

Qualità dell'hardware

La qualità dell'hardware è fondamentalmente abbastanza facile da giudicare, dato che non ha influenza sul suono del kit. L'hardware è necessario per dare stabilità alla batteria e renderla più facile da maneggiare.

Oltre alle macchine a pedale e agli stand, questo include tutte le parti che tengono insieme la struttura degli strumenti. Quando decidi le caratteristiche di cui hai bisogno, chiediti sempre se avrai bisogno di trasportare spesso la batteria (per esempio, quando ti esibisci). In questo caso, è consigliabile mantenere il peso relativamente basso. Ma forse hai piatti pesanti o suoni con molta intensità (ad esempio canzoni rock).

Allora dovresti optare per un hardware robusto e pesante. Ogni pezzo dovrebbe essere antiscivolo e adattabile al tuo stile di gioco. Questo significa che puoi regolare l'altezza, la posizione, l'angolo di arresto, ecc. Naturalmente, queste caratteristiche dipendono anche dal prezzo. I modelli più costosi hanno opzioni di regolazione più semplici e facili da raggiungere, ma anche l'hardware economico fa il suo lavoro.

Suggerimento: se hai problemi con le batterie che scivolano, potresti trovare utile comprare un tappeto per batteria. Questo assicurerà che la tua batteria non scivoli mentre stai suonando.

Fatti da sapere sulla batteria

Come posso registrare la mia batteria?

Se suoni la batteria da un po', è comprensibile che tu voglia registrare il tuo modo di suonare. È anche un ottimo modo per riflettere sul tuo modo di suonare. Soprattutto suonare e registrare insieme ad un metronomo è un ottimo metodo di pratica e ha già esposto uno o due batteristi. Un singolo microfono che puoi collegare al tuo computer via USB è già adatto a questi scopi. Tuttavia, se vuoi registrazioni di batteria di alta qualità, dovrai (purtroppo) scavare un po' più a fondo nelle tue tasche. Hai bisogno di

  • Un'interfaccia audio
  • Diversi microfoni (preferibilmente 7-8)
  • Supporto per microfono
  • Cavi microfonici
  • Una DAW (software di registrazione)
  • Un paio di cuffie

Il tutto può costare fino a 3000 euro - e ne vale la pena solo se hai una stanza ragionevolmente isolata acusticamente. Puoi ottenere un ottimo isolamento acustico con la lana di roccia, che coprirai con un foglio di plastica e riempirai nelle librerie IKEA.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni