Ultimo aggiornamento: Ottobre 22, 2021

Il nostro metodo

8Prodotti analizzati

43Ore trascorse

11Articoli valutati

138Recensioni degli utenti

Benvenuto nel nostro test della TV 32 pollici 2021. Qui ti presentiamo tutti i televisori da 32 pollici che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su Internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior televisore da 32 pollici per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti che dovresti conoscere se vuoi comprare un televisore da 32 pollici.

Contenuti




Sommario

  • I televisori da 32 pollici sono ideali come seconda TV per la camera da letto o la cucina, così come per la stanza degli ospiti, e per quanto riguarda il formato dell'immagine, puoi scegliere tra Full HD, HD Ready e attualmente ancora limitato 4k, mentre in termini di qualità del display, solo i display LCD / LED sono attualmente possibili per queste dimensioni.
  • Ci sono anche TV da 32 pollici con varie connessioni di ricezione e, a seconda delle tue preferenze, come Smart TV, con lettori DVD o Blu-Ray integrati, registrazione USB e Ambilight. Le versioni curve o 3D non sono prodotte come televisori da 32 pollici a causa della mancanza di domanda e di benefici.
  • A seconda della qualità dello schermo e delle caratteristiche aggiuntive, puoi aspettarti un prezzo d'acquisto tra i 110 e i 1500 euro e acquistarli su numerosi siti web come Amazon o nei negozi specializzati.

TV 32 pollici: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un TV da 32 pollici

Per chi è un TV da 32 pollici e cosa dovresti considerare in generale?

I televisori da 32 pollici sono particolarmente adatti come seconda TV per la cucina, la stanza degli ospiti o la casa delle vacanze - ma a seconda delle dimensioni del tuo soggiorno, possono anche essere usati come "TV principali".

Un supporto a parete è particolarmente pratico, anche per i salotti piccoli. Dovresti cercare un supporto da parete girevole in modo che la tua TV possa essere allineata in modo ottimale. (Fonte: pixabay.com / StockSnap)

Dovresti considerare anche queste cose, specialmente all'inizio

  • Per i televisori da 32 pollici, la distanza ottimale dal set è da 1,2 a 2m (a seconda della qualità del formato dell'immagine; cfr. capitolo 6.1) - cioè se hai 2m o più a disposizione, non devi prestare ulteriore attenzione a questo aspetto. Altrimenti, comunque, dovresti vedere se sei soddisfatto della qualità del formato dell'immagine che ha senso nella tua stanza (vedi anche il capitolo 6.1).
  • Finora, ci sono soprattutto televisori Full HD e HD Ready da 32 pollici e non molti televisori 4k (e sono anche molto costosi) (vedi capitolo 4).
  • Finora, ci sono solo display LCD/LED e nessun display OLED per i televisori da 32 pollici - ma ti presenteremo questa tecnologia una volta che sarà introdotta (vedi capitolo 5.1).
  • È importante considerare come riceverai il segnale TV in modo che la TV abbia le connessioni necessarie (vedi capitolo 5.3).
  • Considera se vuoi anche un lettore DVD o una funzione di registrazione dei programmi TV incorporata o l'accesso a Internet (la cosiddetta Smart TV) (vedi capitoli 5.2 e 5.4).
  • Anche se i televisori curvi e 3D da 32 pollici non sono generalmente disponibili, non te li raccomandiamo in ogni caso, perché entrambe le caratteristiche sono inutili per questa dimensione di TV (vedi capitolo 5.6).

Quanto è grande esattamente un televisore da 32 pollici (dimensioni in cm) e quanto pesa normalmente?

Ecco una panoramica di quanto è grande esattamente la tua TV da 32 pollici

  • Diagonale: 81.3cm (La specifica 32 pollici si riferisce alla diagonale e 32 pollici corrispondono a ben 80cm).
  • Larghezza: Equivalente a 70.8cm per una TV 16:9.
  • Altezza: Equivalente a 39.8cm per una TV 16:9.

Secondo la nostra breve ricerca, i televisori da 32 pollici senza supporto pesano circa da 3,8 a 6,5 chilogrammi e per un supporto devi aggiungere circa 1 chilo in più.

Si possono usare TV da 32 pollici come monitor e schermi per PC?

Naturalmente puoi utilizzare la tua TV come un monitor da 32 pollici. Le TV possono generalmente essere utilizzate come monitor oggi senza molto sforzo. È anche possibile comprare un monitor e utilizzare i servizi di streaming su di esso e quindi anche guardare la TV.

Tuttavia, se vuoi un televisore 4k pollici, avrai visto che sono ancora molto costosi (e anche rari) con prezzi fino a 1500 euro.

Quindi se deve essere 4k, faresti meglio a comprare una TV 4k da 40 pollici (o più grande), dato che queste sono molto più economiche delle TV 4k da 32 pollici e c'è anche una gamma più ampia.

Tuttavia, se un Full HD o HD Ready è sufficiente per te, puoi anche utilizzare una TV da 32 pollici come monitor per il tuo computer senza problemi.

Assicurati, comunque, di avere abbastanza spazio nella tua stanza o nel tuo ufficio per la distanza ottimale. Se decidi di acquistare una TV come monitor di lavoro, dovresti sempre tenere a mente queste cose

  • Connessione HDMI 2.0
  • Scala l'immagine del computer a circa il 110-125%.
  • Disponi le finestre in modo ottimale sul televisore.
  • Ottimizza i font, se necessario.
  • Infine, ingrandisci soprattutto il puntatore del mouse, altrimenti corri il rischio di non riuscire a trovarlo sullo schermo grande!

Quali sono le alternative ai televisori da 32 pollici?

Naturalmente, ci sono altre dimensioni di televisori che dovresti guardare a seconda delle tue esigenze o preferenze

  • TV da 24 pollici: ottimale per una cucina, per esempio.
  • TV da 40 pollici: Questi hanno un diametro di circa 1m e sono adatti sia per il soggiorno che per una stanza.
  • TV da 65 pollici: la TV da 65 pollici ti dà quella sensazione di cinema nel tuo salotto o la sensazione di essere in prima fila ad un evento sportivo.

Decisione: Quali tipi di televisori da 32 pollici esistono e qual è quello giusto per te?

In generale, i televisori da 32 pollici possono essere divisi in 3 tipi diversi. Di seguito puoi avere una panoramica dei vantaggi e degli svantaggi dei diversi tipi. Viene fatta una distinzione tra

  • TV Full HD 32 pollici
  • TV 32 pollici HD Ready
  • TV 4k 32 pollici

Cosa distingue un televisore Full HD 32 pollici e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Full HD ha una risoluzione inferiore al 4k / UHD, ma con 1920 x 1080 pixel ha il doppio della risoluzione dei televisori HD Ready.

Vantaggi
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Ampia gamma di prodotti
  • Ideale anche per Blu-Ray e HD-DVD
  • Supportato da tutti i produttori di contenuti
Svantaggi
  • Attualmente lo standard solido, ma niente di speciale

Ciò che si intende per "ottimo rapporto qualità-prezzo" è che i televisori Full HD sono significativamente più economici, specialmente per quelli da 32 pollici, e allo stesso tempo l'occhio umano non vede quasi nessuna differenza rispetto al 4k.

Cosa distingue un televisore HD Ready da 32 pollici e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Con i televisori HD Ready da 32 pollici ottieni 1280 × 720 pixel, che sono meno della metà di quelli dei televisori Full HD. Anche se gli HD Ready sono ormai molto vecchi (sono stati introdotti nel 2005), puoi ancora comprarli oggi e ad un prezzo molto giusto.

Vantaggi
  • Ora molto conveniente
  • Grande selezione
Svantaggi
  • Qualità significativamente inferiore al Full HD e al 4k
  • Non più l'ultima tecnologia

Se non ti dispiace la perdita di qualità e il fatto che potrebbero diventare obsoleti nei prossimi anni, una TV HD Ready da 32 pollici sarà sicuramente la scelta ottimale.

Cosa distingue un televisore 4k da 32 pollici e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Il termine "4k" si riferisce alla risoluzione della tua TV ed è praticamente sinonimo del termine UHD. In entrambi i casi, la risoluzione è 4 volte superiore a quella di una TV Full HD e quindi arriva a 8 milioni di pixel.

Inoltre, secondo il catalogo dei criteri, un tale televisore deve avere connessioni in grado di funzionare in 4k. L'effetto del 4k è che non sarai quasi più in grado di vedere alcun pixel, anche se ti trovi direttamente di fronte.

Vantaggi
  • Tecnologia del futuro
  • Qualità d'immagine superiore al Full HD
  • I DVD Blu-Ray di oggi hanno una qualità 4k
Svantaggi
  • Ancora molto costoso
  • Poche trasmissioni
  • Poca differenza con il Full HD
  • Nessun effetto a distanza regolare dei posti a sedere
  • Non mostra ancora il massimo vantaggio sulle piccole (32 pollici) TV

ARD e ZDF, per esempio, non trasmetteranno trasmissioni 4k fino al 2022. Non c'è nemmeno la risoluzione 4k su YouTube (almeno al momento).

Criteri di acquisto: Questi sono i fattori che puoi utilizzare per confrontare e valutare i televisori da 32 pollici

Di seguito, vogliamo mostrarti i fattori che puoi utilizzare per confrontare e valutare i televisori da 32 pollici. Questo ti renderà più facile decidere se un particolare televisore da 32 pollici è adatto a te o no.

I criteri che puoi utilizzare per confrontare le TV a 32 pollici includono

  • Qualità del display
  • Capacità di Internet
  • Tipo di connessione
  • Funzione di registrazione e riproduzione
  • Fattori di divertimento
  • Funzioni speciali

Nei paragrafi seguenti, spiegheremo cosa è importante in ognuno di questi criteri.

Qualità dello schermo

Prima di arrivare a consigli e raccomandazioni concrete, vorremmo prima spiegare i vari termini utilizzati nelle tecnologie di generazione delle immagini.

LCD

Si tratta di cristalli liquidi che producono diversi valori di grigio. Tuttavia, poiché gli LCD non si illuminano da soli, hanno bisogno di una retroilluminazione e di uno strato polarizzante per produrre il colore.

LED

I LED sono diodi ad emissione di luce che possono convertire la corrente direttamente in luce e la cui luminosità è proporzionale all'intensità della corrente. Sono disponibili per il rosso, il verde e il blu e sovrapponendoli si possono produrre anche tutti gli altri colori.

Sono utilizzati principalmente come retroilluminazione perché altrimenti non è possibile ottenere alte risoluzioni - solo negli schermi degli stadi o nei cinema sono quindi utilizzati direttamente per produrre immagini.

OLED

Come i LED, possono generare luce direttamente, ma sono tecnicamente basati sul carbonio e possono essere liquefatti come la loro caratteristica più importante.

Questo è importante perché permette loro di essere facilmente spruzzati su substrati con un'alta densità di pixel, che nel caso degli schermi OLED rende possibili schermi di circa 0,5 mm. Finora, però, questi modelli non sono ancora disponibili per le TV da 32 pollici.

QLED

Questo è solo un ulteriore sviluppo e parziale miglioramento degli schermi OLED prodotti appositamente da Samsung. Samsung non offre ancora televisori da 32 pollici in qualità QLED.

Hertz (Hz)

Gli hertz si riferiscono al frame rate, cioè quante immagini vengono visualizzate al minuto. 50 o 100 Hz significa, per esempio, che la tua TV può visualizzare 50 o 100 immagini al minuto.

L'indizio qui è che per l'occhio umano, 24 fotogrammi al minuto sarebbero effettivamente sufficienti affinché l'immagine appaia liscia. Ma per assicurarsi che questo non accada mai, è standard per i televisori da 32 pollici offrire 50 Hz o più.

Raccomandazioni specifiche

I TV OLED sono sempre TV di qualità superiore, anche se le differenze di prezzo non sono più così grandi.

Criterio LED / LCD OLED QLED
Prezzo Ampia gamma di prezzi Ancora molto costoso Paragonabile all'OLED
Durata di vita Molto lunga Nel frattempo presumibilmente come LCD Meglio di OLED a causa delle parti inorganiche
Visualizzazione dei contrasti Specialmente con contrasti chiaro-scuro deboli Meglio di LCD Specialmente in stanze alternate chiaro-scuro ottimali

Il "presumibilmente" in "nel frattempo presumibilmente come con gli LCD" significa che al momento attuale, quando i televisori OLED sono (generalmente) sul mercato solo da pochi anni, non è ancora così chiaro esattamente quanto sarà lunga la loro vita.

Un televisore con 100 Hz è sufficiente, ma hai comunque bisogno della nuova connessione HDMI 2.0, perché puoi ancora vedere la differenza tra 50 e 100 Hz, ma non con tutte le velocità d'immagine superiori.

Capacità di Internet

"Smart TV" non è una marca ed è il termine generico per indicare i televisori che possono essere collegati non solo tramite l'antenna ma anche a Internet. I singoli produttori hanno poi sviluppato molti nomi diversi per esso e li usano oggi con i loro rispettivi set.

  • Visualizzazione di informazioni aggiuntive fornite dalle emittenti televisive
  • Guarda i programmi persi più tardi
  • Uso di applicazioni di Facebook, Twitter, YouTube e Co.
  • Organizza videoconferenze via Skype e Co.

Oltre ai programmi preinstallati e alla PS4, Wii o XBox, puoi anche trasformare la tua TV in una Smart TV con vari set-top box.

Situazione in cui qualcuno ha comprato una Smart TV e una Apple TV e poi la usa per guardare Netflix (Fonte immagine: pixabay.com / StockSnap)

I set-top box più importanti sono Apple TV e Nvidia Shield TV (per Android TV). Da questi puoi poi trasferire tutte le app rilevanti come Netflix, Facebook ecc. alla tua TV.

Puoi anche utilizzare Chromecast per inviare contenuti dalle applicazioni iOS e Android e da Google Chrome alla tua TV.

Tipo di connessione

Prima di arrivare a consigli e raccomandazioni specifiche, vorremmo prima spiegare i vari termini relativi alla connessione:

Ricevitore e Ricevitore Sat (DVB-S)

Un ricevitore, come dice il nome, riceve ed elabora i dati.

I ricevitori Sat sono un sottotipo speciale di ricevitori che ricevono i dati tramite un'antenna satellitare e poi li elaborano in modo che tu possa guardarli sulla tua TV. Un altro nome è DVB-S, anche se oggi è attiva e rilevante la seconda generazione -

DVB-T e DVB-C

DVB è l'abbreviazione di "Digital Video Broadcasting" e il risultato di un'iniziativa di numerose parti per rendere accessibile la televisione digitale in Europa.

DVB-T è anche un ricevitore e si riferisce alla ricezione tramite un'antenna, che si trova direttamente nel televisore o che si acquista separatamente con il televisore. Puoi usarlo per ricevere circa 30 canali, che possono variare da regione a regione a seconda di dove vivi.

Questa tecnologia è ora nella seconda fase di sviluppo, quindi dovresti comprare solo dispositivi DVB-T2 (il DVB-T1 non è più supportato).

DVB-C è anche un ricevitore e il termine tecnico per la televisione via cavo e il primo standard è usato ancora oggi, anche se il secondo è già stato standardizzato. La ragione di ciò è che non ci sono carenze di frequenza in quest'area al momento.

Sintonizzatore Triplo e Sintonizzatore Gemello

Un sintonizzatore triplo è un modulo di ricezione o un sintonizzatore che è già installato nel televisore e assicura che tu possa ricevere DVB-S2, DVB-T2 e DVB-C senza ulteriori apparecchiature esterne.

CI+

Questo ti permette di ricevere contenuti criptati da canali privati senza attrezzature aggiuntive.

Raccomandazioni specifiche

  • Se ti assicuri che il tuo televisore da 32 pollici abbia un triplo sintonizzatore, non dovrai più preoccuparti di DVB-S, DVB-T e DVB-C.
  • Se vuoi guardare solo programmi pubblici, non ci sono costi aggiuntivi per i sintonizzatori DVB-T2.
  • Tutti i televisori attuali hanno un sintonizzatore DVB-C già installato. Tuttavia, devi tenere presente che la televisione via cavo (almeno in Germania) è stata privatizzata e quindi non può essere ricevuta gratuitamente.

Funzione di registrazione e riproduzione

Naturalmente, devi considerare questo aspetto solo se vuoi che il tuo televisore registri programmi o riproduca dischi DVD/Blu-ray. Tuttavia, se almeno uno di essi si applica a te, dovresti dare un'occhiata più da vicino a questi tre termini:

PVR

PVR significa "Personal Video Recorder" ed è un registratore su disco rigido con il quale puoi registrare programmi TV ed è una funzione che è spesso integrata nei set-top box o nei ricevitori (vedi capitolo 5.2).

Lettori DVD e Blu-Ray incorporati

Se guardi ancora DVD o Blu-Ray regolarmente, è ovviamente ideale se un'unità corrispondente è già incorporata nel tuo televisore e non avresti bisogno di ulteriori dispositivi.

Registrazione USB

Questo è un altro modo per registrare i programmi dalla tua TV e memorizzarli su un disco rigido. Per fare questo, devi assicurarti che la tua TV supporti la registrazione USB e che quindi abbia un'uscita USB 2.0.

Idealmente, il dispositivo di archiviazione aggiuntivo dovrebbe avere da 250 a 500 GB di spazio di archiviazione, una velocità di lettura di almeno 20 MBit/s e una velocità di scrittura di almeno 34 MBit/s.

Dal momento che la tua TV supporta questa funzione, ci sarà un menu dove potrai semplicemente selezionare i tuoi programmi preferiti e questi verranno registrati dalla TV. Non importa cosa usi per ricevere il segnale TV come descritto nel capitolo 5.3.

Enjoyment factors

Mentre devi decidere prima dell'acquisto se vuoi un televisore con o senza cornice (non si può dire molto su questo, perché dipende dalle tue preferenze) o con o senza Ambilight, puoi affrontare la questione della qualità del suono sui televisori sottili di oggi solo dopo averli comprati.

Mentre Ambilight era ancora un'illuminazione statica dello schermo televisivo quando fu presentato per la prima volta nel 2004, ora la luce si adatta al colore dominante dello schermo in tempo reale.

Da un lato, Ambilight migliora l'esperienza visiva e dall'altro rende i tuoi occhi meno stanchi mentre guardi la TV.

Ma se non vuoi comprare una costosa TV Ambilight, puoi in alternativa mettere una lampada a LED economica dietro la TV - con lo stesso effetto. Ci sono anche lampade aggiuntive che possono cambiare colore, come con Ambilight

Infine, passiamo all'aspetto della qualità del suono:

Prima di tutto, la regola di base è che un buon suono ha bisogno di spazio, che non è possibile se il set è troppo sottile (cosa che di solito accade oggi). Ma se hai comprato una tale TV, puoi migliorare il suono come segue

  • Vedi se puoi migliorare le impostazioni del suono direttamente sulla TV.
  • Hai ancora un vecchio impianto stereo? Se è così, basta collegarlo alla TV e il suono migliorerà notevolmente.
  • Usa le cuffie Bluetooth che ti danno una qualità del suono ottimale senza cavi - specialmente le cuffie over-ear con cancellazione attiva del rumore di Teufel. Nota, però, che se la TV non è abilitata al Bluetooth, dovrai comprareun cosiddetto trasmettitore Bluetooth(economico).
  • Se non vuoi indossare le cuffie Bluetooth mentre guardi la TV, puoi ovviamente acquistare anche gli altoparlanti corrispondenti, per i quali vale lo stesso discorso delle cuffie.

Caratteristiche speciali

Il vantaggio dei televisori curvi è che l'immagine appare più grande rispetto ai televisori normali e sembra che lo spettatore venga "tirato" nell'immagine.

Il tester del prodotto Peter Knaak afferma questo effetto, ma sottolinea chiaramente che questo entra in gioco solo con televisori straordinariamente grandi con più di 65 pollici e anche solo se ci si siede innaturalmente vicino.

Altrimenti, però, questa tecnologia porta solo svantaggi, così da non raccomandare questi schermi curvi.

In altre parole, le TV curve sono una trovata pubblicitaria senza alcun valore aggiunto per le TV da 32 pollici. Come per la tecnologia curva, anche la tecnologia 3D deriva dalla tecnologia cinematografica.

Fatti da sapere sui televisori da 32 pollici

Qual è la distanza ottimale tra te e un televisore da 32 pollici?

La regola generale qui è che più nitida è l'immagine, minore è la distanza e più grande può essere la TV.

Qualità dell'immagine Distanza ottimale (regola generale) Distanza ottimale (per TV 32 pollici).
Full HD e HD Ready diagonale dello schermo x 2.5 2m
4k diagonale dello schermo x 1.5 1.2m

La ragione di questo è che, da un lato, è bello sedersi il più vicino possibile perché ci si sente come al cinema e, dall'altro, questa esperienza viene rovinata quando si notano sfocature ed errori dell'immagine.

Cosa dovresti cercare nei supporti da parete per TV da 32 pollici?

La decisione fondamentale che devi prendere su questa questione è se vuoi un supporto da parete girevole o inclinabile o uno piatto. Come abbiamo visto sopra, dovresti anche assicurarti che il supporto a parete possa sostenere almeno i 7 kg che sono usuali per le TV da 32 pollici.

Naturalmente, controlla che il tuo televisore specifico non pesi più di questo e che il supporto da parete possa sostenere in sicurezza questo peso.

Tuttavia, per quanto abbiamo visto, la maggior parte dei supporti da parete può sostenere 20 kg in su, quindi avrai una scelta abbastanza ampia per la tua TV da 32 pollici.

Come si può spedire un televisore da 32 pollici e di che dimensioni è necessaria la scatola?

Tieni a mente questi punti quando spedisci il tuo televisore

  • Proteggi lo schermo applicando una pellicola elettrostatica sullo schermo e poi avvolgendo l'intera TV con del pluriball.
  • Avvolgi tutte le altre parti come la base, il telecomando, le spine di alimentazione, ecc. in un pluriball e trasportale separatamente.

Idealmente, dovresti semplicemente imballare il televisore nella sua confezione originale. Tuttavia, se non hai più la scatola originale, avrai bisogno di una scatola che sia leggermente più grande di 70,8 x 39,8 cm. Dovrai misurare la profondità della scatola per la tua unità specifica.

Come si collega la tua TV da 32 pollici alla PS4 o alla Xbox One?

Con la PS4, devi procedere come segue

  1. Collega il cavo HDMI alla porta HDMI Out della PS4.
  2. Collega il cavo di alimentazione alla porta AC IN della console. Poi collega l'altro lato del cavo ad una presa di corrente.

Con la diffusa disponibilità della PlayStation, non è ovviamente un problema collegarne una alla tua TV (Fonte immagine: pixabay.com / JESHOOTS-com)

Quanta potenza o energia consuma una TV da 32 pollici?

Il consumo di elettricità è solitamente espresso in kWh e questo esempio è stato calcolato con un televisore da 32 pollici sotto l'ipotesi molto conservativa che tu guardi attivamente la TV per 4 ore ogni giorno e la lasci in standby per 20 ore e che un kWh costa circa 30 centesimi

  • Puoi aspettarti di utilizzare da circa 44 a 115 kWh all'anno - la media è di circa 71 kWh all'anno.
  • Anche al valore massimo di 115 kWh all'anno, questo sarebbe solo circa il 6% (al valore medio anche solo il 3,7%) del consumo di elettricità di una persona che usa una media di 1900 kWh all'anno.
  • Puoi quindi aspettarti costi annuali tra i 12,50 e i 32 euro all'anno - la media è anche intorno ai 19-20 euro all'anno.

Puoi anche ridurre il consumo di elettricità con queste misure

  1. Non lasciare la TV in modalità standby, ma spegnila completamente - il modo più semplice per farlo è con una barra di interruttori dove devi solo premere un pulsante.
  2. Guarda attentamente quale dimensione di TV si adatta alla tua stanza di destinazione, data la qualità del formato dell'immagine che vuoi - perché: Più grande è la TV, maggiore è il suo consumo.
  3. Assicurati che abbia le classi di efficienza energetica A, A+ o A++.
  4. Assicurati che ci sia spazio per il maggior numero possibile di dispositivi aggiuntivi (ad esempio, sintonizzatore triplo per dispositivi DVD integrati, dispositivi di registrazione e registrazione USB).
  5. Considerando il bilancio energetico complessivo, dovresti usare una TV il più a lungo possibile.

Fonte dell'immagine: flickr.com / Samsung Newsroom

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni