Ultimo aggiornamento: Agosto 28, 2021

Il nostro metodo

9Prodotti analizzati

43Ore trascorse

8Articoli valutati

145Recensioni degli utenti

Ti piace guardare i tuoi film e le tue serie in grande formato? Allora dovresti dare un'occhiata ai televisori da 65 pollici. Perché questi grandi set sono particolarmente adatti a salotti spaziosi e agli amanti del cinema. Ma quali sono i diversi tipi? E quali criteri dovresti cercare quando acquisti?

Nel nostro test del televisore da 65 pollici 2021 ti mostriamo in dettaglio i migliori e più aggiornati set in varie categorie. Ti diamo anche informazioni importanti di cui hai bisogno per trovare la migliore TV per te. Se sei interessato a un televisore LCD, LED, Plasma, OLED, QLED o HDR, troverai i migliori televisori da 65 pollici sul mercato.




Sommario

in poche parole

  • I televisori da 65 pollici sono perfetti per il soggiorno ad una distanza minima di 1,5 - 2 metri.
  • Ci sono diverse tecnologie di visualizzazione che sono decisive per la qualità dell'immagine. I più comuni includono OLED, LCD e LED.
  • I modelli differiscono anche nella risoluzione, attualmente sono comuni il Full HD, l'Ultra HD e recentemente anche l'8K. La misura in cui la risoluzione si nota dipende in gran parte dalla distanza dalla TV e dalla risoluzione del contenuto.

TV 65 pollici: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Domande che dovresti farti prima di comprare un TV da 65 pollici

Dove vengono usati i TV da 65 pollici?

Questo formato di TV è utilizzato soprattutto nelle case private. Sono perfetti per tutta la famiglia per guardare i film la sera o semplicemente per guardare attivamente da una distanza maggiore. Inoltre, possono essere utilizzati in modo ottimale come schermo insieme alle console di gioco.

Fernseher

I televisori da 65 pollici non sono solo adatti a guardare film, ma anche a giocare con la console. (Fonte immagine: pexels.com / Vidal Balielo Jr.)

A causa delle loro dimensioni, sono anche adatti a riprodurre video presi con uno smartphone o una videocamera. Lo stesso vale per le immagini. Quasi tutti i modelli hanno uno slot USB e/o uno slot per schede SD per questo scopo. Inoltre, alcuni modelli più recenti sono in grado di connettersi ad un dispositivo finale tramite Bluetooth.

Quali sono i vantaggi di un televisore da 65 pollici?

Un televisore da 65 pollici è caratterizzato dalle sue dimensioni di 80 cm di altezza e 145 cm di larghezza, o una diagonale dello schermo di 165,1 cm. Questo lo rende uno schermo estremamente grande, anche per un televisore, e anche più grande di un televisore da 55 pollici. Solo 10-15 anni fa, le TV con una dimensione di 32 - 40 pollici erano ancora tra i grandi modelli da salotto.

contenuto può essere visto da una distanza maggiore rispetto ai televisori più piccoli e un modello più grande sembra anche più lussuoso. Soprattutto per gruppi di 3 - 5 persone o più, un modello grande è più adatto, ed è per questo che tali televisori sono utilizzati quasi esclusivamente nella sfera privata della famiglia.

In quali circostanze un televisore da 65 pollici è ottimale?

Questa è una domanda giusta e una che probabilmente ti sei già posto. La risposta breve è che è ottimale quando sei soddisfatto. Per rispondere alla domanda in modo più preciso, devi prima sapere dove vuoi usare la TV. Per molte persone, 65 pollici è sovradimensionato nella loro camera da letto, per esempio. La ragione di ciò è la distanza tra l'occhio e la TV.

Per queste dimensioni, gli esperti raccomandano una distanza minima di circa 2 metri. A una distanza inferiore, gli occhi possono subire danni evidenti così come il mal di testa in breve tempo. Pertanto, una TV di queste dimensioni è ideale per l'uso in stanze più grandi come il soggiorno, dove una tale distanza può essere implementata senza problemi.

Questo è più facile per gli occhi e molte persone lo trovano più comodo. Ma un grande televisore è anche ideale per quando sei in un gruppo, per esempio con una famiglia. A causa delle sue dimensioni, è possibile un'esperienza visiva simile al cinema, che ha un ulteriore effetto positivo sulla mente.

Qual è la distanza perfetta per sedersi dalla TV?

Quando si calcola la distanza, la qualità dell'immagine è il fattore più importante. Puoi calcolare facilmente la distanza da solo.

  • Per HD: diagonale dello schermo in cm * 2.5
  • Per 4K: diagonale dello schermo in cm * 1.5
Dimensione dello schermo Distanza dei posti a sedere dalla TV per immagini HD Distanza dei posti a sedere dalla TV per immagini 4K
32 pollici (circa 80cm) 2.00m 1.20m
40 pollici (circa 100cm) 2.50m 1.50m
46 pollici (circa 100cm) 116cm) 2,90m 1,74m
50 pollici (circa 127cm) 3,17m 1,90m
55 pollici (circa 140cm) 3,50m 2,10m
60 pollici (circa 150cm) 3,75m 2,25m
65 pollici (circa 165cm) 4,12m 2,47m
75 pollici (circa 190cm) 4,75m 2,85m

Quali tipi di televisori da 65 pollici esistono e qual è quello giusto per te?

Fondamentalmente, si può distinguere tra sei diversi tipi / tipi di televisori da 65 pollici

  • LCD
  • LED
  • Plasma
  • OLED
  • QLED
  • HDR

Cos'è l'LCD e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

I televisori LCD sono stati in voga fino al 2008, anche se vengono prodotti ancora oggi. A differenza dei vecchi televisori a tubo, sono molto più efficienti dal punto di vista energetico e per questo motivo sono stati conosciuti come i primi televisori a schermo piatto. In linea di principio, i tubi fluorescenti sono utilizzati per la retroilluminazione.

Vantaggi
  • I televisori a schermo piatto occupano poco spazio
  • Tecnologia collaudata
Svantaggi
  • Qualità del colore relativamente bassa → I livelli del nero lasciano molto a desiderare
  • Le tecnologie più recenti hanno un basso consumo energetico
  • Significativa perdita di qualità ad alcuni angoli di visione

Cos'è il LED e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

I televisori a LED sono sul mercato dal 2009 e sono la tecnologia dello schermo più utilizzata fino ad oggi. Da un punto di vista tecnico, i diodi emettitori di luce forniscono la visualizzazione dei singoli pixel che alla fine presentano l'immagine complessiva. Sostituiscono quindi i vecchi televisori e schermi LCD.

Vantaggi
  • Estremamente efficiente dal punto di vista energetico
  • Lunga durata
  • Migliori livelli di nero rispetto agli LCD
  • Possibili design molto stretti e poco ingombranti
  • Conveniente
Svantaggi
  • In contrasto con il plasma o l'OLED, qualità dell'immagine significativamente più scarsa
  • Forte perdita di qualità ad alcuni angoli di visione

Cos'è il plasma e quali sono i vantaggi e gli svantaggi del plasma?

Le TV al plasma erano considerate i modelli leader 5 - 10 anni fa perché erano convincenti con la loro eccellente qualità del colore. Inoltre, l'angolo di visione non ha giocato un ruolo per quanto riguarda la qualità dell'immagine. Tuttavia, i modelli con questa tecnologia non sono stati costruiti per anni, in quanto si è dimostrato essere estremamente inefficiente dal punto di vista energetico.

Vantaggi
  • Eccellente qualità del colore
  • Tassi di aggiornamento molto alti possibili
  • L'angolo di visualizzazione non ha importanza
Svantaggi
  • Consumo energetico significativo
  • Nessun modello attuale usa questa tecnologia

Cos'è l'OLED e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

I televisori OLED sono attualmente i modelli leader sul mercato, con un'eccellente qualità del colore in particolare. Pertanto, sono possibili livelli di nero quasi perfetti. OLED sta per diodo organico ad emissione di luce, che è un semiconduttore organico. In senso pratico, questa tecnologia combina i vantaggi di LCD e plasma.

Vantaggi
  • Eccellente qualità del colore
  • Consumo energetico moderato
  • Si possono costruire modelli molto sottili
Svantaggi
  • Relativamente costoso

Cos'è il QLED e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Le TV OLED sono fondamentalmente TV LCD che sono state modificate con i cosiddetti punti quantici. Questi forniscono colori particolarmente ricchi e una maggiore luminosità. Questo si traduce in un'immagine che è più paragonabile come qualità a quella di un set OLED. Al momento, la tecnologia è ancora un territorio inesplorato, quindi ci sono solo pochi dispositivi di questa tecnologia disponibili in commercio.

Vantaggi
  • Buona qualità del colore
  • Basso consumo energetico
  • Si possono costruire modelli molto sottili
Svantaggi
  • Scelta limitata di prodotti

Cos'è l'HDR e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

HDR sta per High Dynamic Range e permette di visualizzare il rispettivo fotogramma o immagine con un'alta gamma dinamica e un alto contrasto. La tecnologia stessa non è legata all'hardware, quindi può essere utilizzata sia nei televisori LCD che in quelli OLED. Finora solo un piccolo numero di prodotti offre questa funzione.

Vantaggi
  • Migliora la qualità dell'immagine
  • Possibile nei prodotti LCD e OLED
Svantaggi
  • Pochi programmi e DVD così come i Blu-Ray supportano l'HDR
  • Pochi dispositivi usano questa tecnologia

Criteri di acquisto: Questi sono i fattori che puoi utilizzare per confrontare e valutare i televisori da 65

pollici Di seguito, ti mostreremo quali criteri puoi utilizzare per confrontare e valutare i televisori da 65 pollici. Questo ti renderà più facile avere una visione d'insieme e decidere su un dispositivo adatto ed efficace. In sintesi, questi sono i seguenti criteri

Di seguito, puoi leggere i rispettivi criteri e scoprire perché ha senso per te acquistare un dispositivo in base ai criteri oppure no.

Qualità del colore

La qualità del colore è forse il fattore più importante nella creazione dell'immagine più realistica possibile. Oltre allo spettro dei colori, anche i cosiddetti livelli di nero sono di fondamentale importanza se vuoi controllare la qualità dei colori di un televisore. Per questo motivo, non tutti i LED sono uguali e non tutti gli OLED sono uguali.

Questo può essere applicato a qualsiasi tecnologia. Indipendentemente dalla tecnologia utilizzata, un buon televisore è caratterizzato da uno spettro di colori relativamente ampio e da un buon valore di luminosità. Naturalmente, va anche detto che i modelli OLED o al plasma hanno livelli di nero intrinsecamente migliori rispetto alle versioni LCD o LED. Questo rende l'immagine più realistica e quindi anche più qualitativa.

Tuttavia, i televisori LCD/LED hanno valori di luminosità migliori in media, il che è un vantaggio soprattutto alla luce del sole, per esempio. Alcuni prodotti pubblicizzano valori di contrasto particolarmente alti. Dovresti assicurarti che questi valori non siano impostati troppo alti. Un contrasto eccessivo, d'altra parte, appare irrealistico e può quindi limitare il godimento di film e videogiochi.

Risoluzione

La risoluzione del televisore ti dice quanto nitida può essere l'immagine in definitiva. I moderni televisori da 65 pollici offrono spesso l'UHD, una risoluzione che è quattro volte superiore al ben noto Full HD. I modelli più vecchi, d'altra parte, spesso hanno solo il Full HD. La misura in cui l'UHD è raccomandabile, tuttavia, dipende da diversi fattori.

La maggior parte dei canali televisivi, per esempio, non trasmettono ad una risoluzione superiore a 720p, che è da tre a quattro volte inferiore al Full HD. Quindi, in linea di principio, non fa differenza se la risoluzione massima possibile dell'insieme è più alta. Tuttavia, la maggior parte dei prodotti attualmente sul mercato hanno ora una funzione che rende possibile l'upscaling di video e canali TV. Questo significa che una trasmissione con una risoluzione inferiore può anche essere emessa in UHD.

L'immagine appare così più pulita e, se necessario, più nitida.

Tuttavia, è importante rendersi conto che questo non è UHD nativo. In altre parole, nonostante la densità di pixel teoricamente più alta, non possono essere emessi più dettagli di quelli ricevuti. Pertanto, se vuoi sperimentare solo il vero UHD, un dispositivo con capacità UHD ha senso se accedi anche a programmi/film in questa risoluzione.

Blu-ray UHD e alcune piattaforme come Netflix offrono alcuni film e serie che possono essere visti in 2160p nativo. Se la qualità del colore è la tua preoccupazione principale, puoi anche scegliere modelli Full HD, come quelli con OLED e HDR.

Consumo energetico

Il consumo energetico può essere cruciale a seconda dell'utilizzo. I dispositivi ad alto consumo energetico hanno dimensioni estremamente grandi per un televisore a schermo piatto, poiché il dispositivo ha un dissipatore di calore corrispondentemente grande. Sono anche considerati poco rispettosi dell'ambiente e quindi dovrebbero essere evitati se possibile.

I televisori al plasma, per esempio, sono noti per il loro notevole consumo di energia, quindi tendono ad essere piuttosto larghi per i modelli a schermo piatto e sono anche pesanti. Se vuoi montare il set su una staffa a muro in questo caso, la costruzione potrebbe non essere in grado di sopportare il peso, a seconda del materiale della parete e della qualità della staffa.

I televisori a LED sono, in media, i più efficienti dal punto di vista energetico e quindi i più ecologici nel segmento dei televisori da 65 pollici. I moderni set OLED, tuttavia, sono anche caratterizzati da un basso consumo energetico, il che significa che sono costruiti relativamente sottili accanto ad essi. Tuttavia, anche in questi casi, il consumo energetico dei moderni prodotti a LED è solitamente inferiore.

Opzioni di connessione

Sono disponibili diverse connessioni a seconda del modello. Specialmente la classe alta di TV da 65 pollici ha un gran numero di opzioni di connessione. Fino a che punto questi siano utili, tuttavia, è un'altra questione. Le connessioni tipiche includono HDMI, USB e uno slot per schede SD. Per esempio, se vuoi vedere le foto della tua fotocamera in grande formato sulla tua TV, uno slot per schede SD è una buona opzione.

In alternativa, puoi accedervi tramite un lettore di schede SD utilizzando una connessione USB. Per tutti gli altri usi, tuttavia, tale slot per schede SD non è di alcun interesse. Le porte USB, d'altra parte, offrono una serie di possibilità diverse, come l'uso di dispositivi aggiuntivi come un mouse e una tastiera o anche scatole audio speciali.

Un'altra caratteristica particolarmente importante è la porta HDMI, che può essere utilizzata per trasmettere immagini da computer/notebook. Questo rende possibile, per esempio, lo streaming di film o la visione di presentazioni in PowerPoint. Ma al giorno d'oggi anche le console di gioco hanno bisogno di una connessione HDMI.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni