Ultimo aggiornamento: Agosto 30, 2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

28Ore trascorse

11Articoli valutati

88Recensioni degli utenti

Benvenuto alla nostra grande prova dei vini di Bordeaux 2021. Qui ti presentiamo tutti i vini di Bordeaux che abbiamo testato in dettaglio.

Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior vino di Bordeaux per te. Nella nostra guida troverai anche le risposte alle domande più frequenti.

Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare il vino di Bordeaux.




Sommario

  • I vini di Bordeaux sono tra i vini più ricercati e costosi. Ecco perché alcuni di questi vini rari e di alta qualità vengono messi all'asta e collezionati dagli amanti del vino.
  • Ci sono vini rossi e vini bianchi di Bordeaux. Ognuno di questi è fatto con tre diverse varietà di uva, che a loro volta hanno caratteristiche diverse. In termini di gusto, sono tutti diversi l'uno dall'altro.
  • Esiste un sistema di classificazione per il vino di Bordeaux che fu stabilito da Napoleone III. Questo aiuta a sottolineare meglio la qualità delle varietà di vino. Puoi scegliere tra quattro categorie, che hanno regole che determinano se un vino di Bordeaux si qualifica per una classificazione.

Vino Bordeaux: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande da porsi prima di acquistare il vino Bordeaux

Che sapore ha il vino di Bordeaux?

Dal momento che puoi scegliere tra vino rosso e bianco di Bordeaux, ti viene offerta una vasta gamma di gusti. Gli aromi che arrivano al tuo naso vanno dal fruttato allo speziato, ma puoi anche assaporare tabacco e vaniglia in questi vini.

Il vino Bordeaux matura in botti di rovere e botti di legno. Questo cambia anche l'aroma del vino in meglio. Per inciso, il vino veniva immagazzinato e trasportato in essi nel XVII secolo. (Fonte immagine: unsplash.com / Svetlana Gumerova)

Oltre a questo, il vino di Bordeaux si aromatizza durante la conservazione nelle botti di legno. In Europa, queste possono essere solo botti di quercia. Inoltre, il vino di Bordeaux acquisisce il suo aroma speciale attraverso l'assemblaggio, la miscelazione di diverse annate, vigneti e varietà di uva. Di seguito abbiamo elencato i sapori che puoi trovare nel vino di Bordeaux.

Varietà di vino Sapore
Bordeaux Rosé Fragola, Pompelmo, Lampone, Ribes
Vino Rosso Bordeaux Mora, Lampone, Ribes, Ciliegia, Liquirizia, Rosa, Prugna, Viola, Cedro
Vino dolce Siamo felici di raccomandare il vino di Bordeaux ai collezionisti entusiasti.

Gli esperti di vino credono che il valore di questa varietà continuerà a crescere e che vale la pena investire, dato che Bordeaux rimarrà la regione vinicola dominante per molto tempo.

A proposito, il vino di Bordeaux rimane bevibile per diversi decenni se conservato bene. Nel migliore dei casi, il vino rosso e il vino bianco dovrebbero essere conservati a 10-13 gradi Celsius.

I vini di Bordeaux sono per gli amanti del vino, poiché Bordeaux è associato ai vini più pregiati. Se sei un vero collezionista di vino puoi chiedere informazioni sui portabottiglie da parete per i tuoi vini qui. Non devi essere un conoscitore o un collezionista di vini per comprare una bottiglia di questo. Sei un intenditore? Ti piacciono i vini di lusso? Allora il vino di Bordeaux fa per te.

Quali alternative ci sono al vino di Bordeaux?

I secondi vini di Bordeaux sarebbero una buona scelta. Questi sono vini che non sono buoni come il Grand Vin (prodotto rappresentativo di una cantina). I secondi vini sono spesso prodotti quando le uve sono ancora troppo giovani. Il vino risultante viene quindi venduto ad un prezzo ragionevole.

La qualità di questi vini varia da semplice a eccellente e sono anche più abbordabili dei Grand Vin. In alternativa, i vini di altre regioni vinicole della Francia sono un'opzione. C'è la Borgogna, che produce una varietà di vino bianco (Chardonnay) e una varietà di vino rosso (Pinot Noir), e la Champagne, che offre solo vini spumanti ed è considerata la regione vinicola più famosa.

La regione di Cotes de Loire offre vini fini, freschi e leggeri e una varietà di vini bianchi dalla regione dell'Alsazia. A proposito, c'è anche il vino analcolico se vuoi fare a meno dell'alcol ma non del gusto del vino.

Decisione: Quali tipi di vino Bordeaux esistono e qual è quello giusto per te?

Con il vino di Bordeaux, puoi scegliere tra il vino rosso e il vino bianco, che sono fatti da diverse varietà di uva.

  • Vino rosso: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Merlot
  • Vino bianco: Muscadelle, Sauvignon Blanc e Sémillon

Nel seguente articolo, vorremmo descrivere brevemente i singoli tipi ed elencare i loro vantaggi e svantaggi in modo che sia più facile per te scegliere il giusto vino Bordeaux.

Cosa distingue Carbernet Franc e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il vino rosso di Bordeaux è fatto da tre varietà di uva: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Merlot. Questo dà origine agli unici vini di Bordeaux. Ora passiamo alla prima varietà, il Cabernet Franc. Questo è uno dei vitigni più antichi del vino di Bordeaux. Contribuisce significativamente alla colorazione del vino di Bordeaux.

Vantaggi
  • Varietà d'uva facile in relazione al clima
  • Bevanda più giovane
  • Sfugge alle gelate primaverili
Svantaggi
  • Varietà d'uva che tende a spingere gli acini fuori dal raspo
  • Richiede un ottimo sito
  • Alta acidità

Il Cabernet Franc ottiene i suoi migliori aromi su terreni calcarei e sabbiosi. Il vino rosso risultante affascina con i suoi aromi di lamponi, ribes, ciliegie, ribes, erbe secche e pepe bianco.

Cosa distingue il Carbernet Sauvignon e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Cabernet Sauvignon ha un odore e un sapore caratteristici. Questo vitigno raggiunge alte rese e richiede una posizione calda. Il Cabernet Sauvignon ama crescere su ciottoli e ghiaia.

Vantaggi
  • Il vitigno è poco esigente per quanto riguarda i terreni
  • Rappresentato in quasi tutte le regioni vinicole
  • Stessi risultati di gusto se prodotto in vasche d'acciaio, legno o botti di rovere
Svantaggi
  • Il vitigno è suscettibile alle malattie

  • Sapore sgradevole se raccolto troppo presto

Può produrre vini degli stili più diversi, cioè vini rossi semplici o sofisticati. Quando lo versi, noterai il colore rosso intenso e poi un intenso sapore di cassis, ciliegia, erbe, bacche selvatiche e spezie secche.

Cosa contraddistingue il Merlot e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Gusto fruttato, dolcezza nobile e tannini armoniosi sono le caratteristiche dei vini rossi fatti dal vitigno Merlot. Si possono produrre sia vini semplici che di altissima qualità ed è ottimale quando i vini rossi vengono maturati in una piccola botte di rovere.

Vantaggi
  • Gli autunni, con giorni freddi e umidi, sono facili per il Merlot
  • Versatile
  • Le note di barbecue emergono dopo alcuni anni di maturazione
Svantaggi
  • Suscettibile alla putrefazione
  • Sensibile al gelo
  • Sa di erba quando l'uva non è matura

Maggiore è la maturazione del Merlot, maggiore è la sua conservabilità. Se il Merlot cresce su terreni umidi e freschi come l'argilla, il terriccio o il calcare, puoi gustare mirtilli, more, ribes, prugne ed erbe.

Cosa distingue la Muscadelle e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Da non ignorare sono i vini bianchi di Bordeaux. Questo dà anche origine a tre vitigni: Muscadelle, Sauvignon Blanc e Sémillon. La prima varietà di vino bianco è il Muscadelle, che però non è imparentato con la famiglia del Moscato.

Vantaggi
  • Il vino ha un sapore molto delicato
  • Fruttato
Svantaggi
  • Il vitigno ha grandi esigenze sul sito
  • Suscettibile al marciume

Coincidenza, il Muscadelle ha un aroma di moscato, ma aromi di albicocca, frutta tropicale e note floreali possono essere assaggiati anche in questo vino bianco. Perché il Muscadelle si sviluppi, i terreni devono essere calcarei, ghiaiosi, sabbiosi o alluvionali. Il vitigno Muscadelle può anche produrre eccellenti vini dolci.

Cosa caratterizza il Sauvignon Blanc e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Sauvignon Blanc è uno dei vitigni più coltivati al mondo. Ha un carattere fruttato e vivace e un aroma intenso di frutta tropicale. La mela e il sambuco rendono il vino bianco ancora più interessante.

Vantaggi
  • Profumo intenso
  • L'uva cresce rapidamente
  • Distribuzione in tutto il mondo
Svantaggi
  • La vite è suscettibile alle malattie
  • Richieste elevate di terreno e posizione

L'acidità del vitigno gli conferisce una piacevole freschezza. Se le uve molto mature vengono utilizzate per la produzione, si ottiene un vino bianco forte e speziato. Il Sauvignon Blanc ama crescere su pietra focaia e calcare.

Cosa distingue il Semillon e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Eccellenti vini dolci possono essere prodotti dal vitigno Sémillon. Se il vitigno viene miscelato con il Sauvignon Blanc, si producono vini bianchi secchi e di alta qualità. Il Sémillon ha bisogno di argilla, ciottoli o ghiaia per sviluppare pienamente il suo sapore.

Vantaggi
  • Produce vini versatili
  • la siccità in estate non ha effetti negativi sul vitigno
Svantaggi
  • Il vitigno è molto dipendente dal terreno
  • suscettibile ai parassiti

Se questo viene fornito, si produce un vino bianco che sa di mela verde, agrumi e noce. Ha anche una piacevole acidità. Gli adorabili vini bianchi che provengono da Sémillon hanno un sapore di albicocca e miele. Come per qualsiasi varietà di vino, il gusto varia a seconda della regione.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare il vino di Bordeaux

Ti mostreremo poi quali aspetti puoi usare per decidere tra i tanti possibili vini di Bordeaux.

  • Bouquet
  • Sapori
  • Varietà d'uva
  • Origine
  • Classificazione

Nei paragrafi seguenti ti spiegheremo cosa è importante nei singoli criteri.

Bouquet

Quando ti godi un bicchiere di vino, non puoi ignorare l'aroma. Contribuisce a come ti senti sul vino nel suo complesso. Nella bottiglia di vino, i diversi aromi si combinano e si sviluppano in un bouquet.

Anche la regione di coltivazione, la varietà di uva e l'annata contribuiscono allo sviluppo dell'aroma.

Se il vino non ha un aroma accattivante, non vorrai berlo.

Quando ordini del vino di Bordeaux, non dimenticare di leggere la descrizione del bouquet e, se stai comprando da un produttore di vino o da un'enoteca, chiedi se puoi assaggiare il vino e sentiti libero di provare diverse varietà.

Flavour

Il gusto del vino di Bordeaux dovrebbe essere il fattore decisivo per il tuo acquisto. Dato che ci sono innumerevoli varietà diverse e quindi una grande varietà di gusti, dovresti decidere in anticipo se preferisci un vino rosso o un vino bianco. Poi vieni alla prossima decisione.

Per trovare il tuo vino preferito, potresti voler partecipare ad una degustazione. (Fonte immagine: pixabay.com/thomashendele)

Preferisci un vino Bordeaux semi-secco, secco, dolce o dolce? Questa è l'indicazione del contenuto di zucchero residuo nel vino. Per scoprire cosa si adatta meglio ai tuoi gusti, lo stesso vale qui: La prova del budino è nel mangiare. Partecipa alle degustazioni o prova il vino di Bordeaux direttamente dal produttore.

Alcune enoteche ti offrono la possibilità di assaggiare diverse varietà. Di nuovo, chiedi consiglio sul posto. La decisione non è facile, poiché il vino di Bordeaux può avere anche aromi floreali, fruttati o aspri. Ma prenditi il tuo tempo, goditi la diversità del vino di Bordeaux e forse scoprirai un nuovo gusto per te.

Varietà

d'uva Non sottovalutare l'importanza del vitigno, poiché contribuisce all'aroma. I vitigni sono esigenti, hanno bisogno del giusto terreno e del giusto clima, poiché anche questo contribuisce al sapore. Il vino di Bordeaux è composto da tre vitigni rossi e tre bianchi.

Le varietà di uva rossa includono Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Merlot. I bianchi sono Sémillon, Sauvignon Blanc e Muscadelle. Si cerca di conoscere bene i vitigni per offrire loro le migliori condizioni e ottenere così dei bellissimi aromi.

La particolarità del vino di Bordeaux è l'assemblaggio di due o più vitigni bordolesi, il cosiddetto assemblaggio. Inoltre, abbiamo selezionato per te un breve video che parla dei vitigni bordolesi, tra le altre cose.

Origine

Dovresti anche prestare attenzione all'origine o alla regione di provenienza quando acquisti. Non solo i vitigni hanno aromi diversi a seconda della regione, ma ci sono anche molti viticoltori che producono vini di Bordeaux con gusti diversi.

Anche l'origine del vino dovrebbe essere presa in considerazione quando si acquista. (Fonte immagine: pixabay.com/JordyMeow)

Sei milioni di ettolitri di vino vengono prodotti ogni anno da 14.000 viticoltori nella regione vinicola di Bordeaux. La scelta non manca. Abbiamo selezionato le regioni vinicole di Bordeaux da cui il tuo vino Bordeaux potrebbe provenire.

  • Barsac
  • Cadillac-Cotes de Bordeaux
  • Graves
  • Margaux
  • Médoc
  • Pauillac
  • Pomerol
  • Sauternes
  • St.-Julien
  • St.Émilion
  • St.-Estephe

La regione vinicola di Bordeaux si trova tra la riva sinistra e quella destra della Gironda. Il mare influenza sia il clima che il carattere dei vitigni.

Classificazione

Prima di tutto, i vini di Bordeaux senza classificazione non sono affatto peggiori di quelli con classificazione. Tuttavia, se sei interessato, vorremmo presentarti la classificazione. Il sistema di classificazione dei vini fu introdotto sotto Napoleone III nel 1855.

La classificazione è sinonimo di reputazione e qualità ed è esattamente ciò che si suppone aiuti gli amanti del vino a tenere traccia della moltitudine di vini. I mercanti più influenti e i viticoltori più rispettati facevano la classificazione, che si basava sulla buona reputazione dei mercanti e sui prezzi dei rispettivi château. Questo sistema è ancora valido. Ecco i quattro chateaux da cui puoi scegliere il vino di Bordeaux.

  • Artigiani: vini coltivati in una tenuta di meno di 5 ettari e prodotti con una denominazione di origine Médoc
  • Médoc: vini rossi che devono essere prodotti in regioni specifiche
  • Graves: vini rossi e bianchi che devono provenire da tutte le regioni di Bordeaux
  • Saint -Émilion: I vini originari di St.-Émilion rimangono nella lista per la classificazione per dieci anni

Fatti interessanti sul vino di Bordeaux

Con cosa si accompagna il vino di Bordeaux?

Che si tratti di Bordeaux rosso o bianco, il vino dovrebbe completare il tuo pasto e renderlo ancora più piacevole. Abbiamo fatto qualche ricerca per te per scoprire quale vino si abbina a quale piatto. Il vino rosso fruttato si sposa bene con hamburger, anatra e pesce alla griglia. Il vino Bordeaux speziato si abbina bene al brasato e ai piatti con salse piccanti. Il vino rosso dolce si sposa bene con la pasta.

Spieghiamo quali piatti si abbinano a quale vino in questo paragrafo. (Fonte immagine: pixabay.com/3938030)

Il vino rosso di Bordeaux è una buona finitura per il cioccolato fondente e i formaggi duri alle noci, poiché si armonizza bene con la consistenza del formaggio. Il vino bianco secco di Bordeaux è adatto come compagno di cibo con il pesce, poiché bilancia il grasso nel salmone, per esempio.

Le cozze e i vini dolci si armonizzano bene, così come il vino bianco fruttato con le verdure grigliate. Il vino rosato e il vino bianco sono ottimi compagni per i dessert. A seconda della dolcezza del tuo dessert, dovresti regolare la freschezza del vino per bilanciare il contenuto di zucchero.

Per esempio, per chiudere lo stomaco, i formaggi duri fruttati e alle noci e i formaggi di capra possono essere abbinati a un bicchiere di vino bianco secco.

Puoi anche gustare il vino dolce con i formaggi. Il formaggio semi-morbido è buono in combinazione con un vino bianco forte. Ti consigliamo di preparare un piatto di formaggi con diversi tipi di formaggio e di abbinarli ad un vino rosso o bianco forte, a seconda di quello che preferisci.

Un vino dolce forte si armonizza bene anche con diversi tipi di formaggio. Tuttavia, queste non sono regole, solo raccomandazioni da parte nostra. Naturalmente puoi combinare cibo e vino secondo i tuoi gusti, prova quali combinazioni si adattano ai tuoi gusti.

Qual è la storia del vino di Bordeaux?

Il vino di Bordeaux era probabilmente già coltivato dai Romani. Vorremmo darti alcuni fatti interessanti sulla storia del vino di Bordeaux. La prima traccia di vitigni coltivati a Bordeaux può essere fatta risalire al 2500 a.C.

Per i romani, il vino di Bordeaux significava prosperità. Bordeaux stabilì il privilegio di produrre e vendere vino alla Gran Bretagna anni dopo. La produzione del vino di Bordeaux fu influenzata dagli olandesi, che sterilizzarono le botti con lo zolfo, rendendo più facile lo stoccaggio e il trasporto. Le

prime bottiglie di vino furono prodotte durante il periodo coloniale e la regione vinicola di Bordeaux crebbe sempre di più.

Alla fine, la produzione e le esportazioni raddoppiarono all'inizio del XIX secolo.

La classificazione è stata introdotta e quindi la qualità è stata aumentata. Dato che le varietà di uva del vino di Bordeaux sono sopravvissute al gelo in modo impeccabile, Bordeaux è diventato il leader riconosciuto del mercato mondiale.

Ora i viticoltori vogliono migliorare costantemente e godere del fiorente turismo del vino attraverso il quale, tra le altre cose, si possono visitare le loro cantine. Anche gli eventi sul tema del "vino di Bordeaux" sono popolari.

Abbiamo selezionato per te un video in cui imparerai di più sulla regione vinicola di Bordeaux. Racconta la storia e ti dà informazioni generali su Bordeaux e i suoi vini.

Quale bicchiere da vino dovresti usare per il vino di Bordeaux?

Si fa una distinzione tra i bicchieri per il vino rosso e il vino bianco. I bicchieri da vino rosso sono significativamente più bulbosi e più grandi dei bicchieri da vino bianco. Ci sono bicchieri speciali per i vini di Bordeaux, poiché questi vini corposi hanno bisogno di più aria per svilupparsi.

Permettono anche di percepire meglio gli aromi e i sapori. Per il tuo vino rosso, hai bisogno di un bicchiere grande e bulboso, poiché queste varietà hanno forti aromi e un volume considerevole. Un bicchiere con un calice stretto è ideale per il vino bianco.

Questo permette al vino fragrante di salire piacevolmente al tuo naso e agli aromi di rimanere più a lungo nel bicchiere. Quando acquisti un bicchiere da vino, assicurati che abbia uno stelo in modo che il vino Bordeaux non venga riscaldato inutilmente dalle tue mani.

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni