Ultimo aggiornamento: Agosto 26, 2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

27Ore trascorse

11Articoli valutati

86Recensioni degli utenti

Qui presentiamo tutti i vini rossi dolci che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior vino rosso per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare un vino rosso dolce.




Sommario

  • Il vino rosso Lovely è un vino rosso semi-dolce e delicato con una dolcezza residua inferiore a 45g/litro.
  • Si abbina particolarmente bene alla carne scura, ai formaggi morbidi e ai dessert.
  • Un bel vino rosso è spesso sottovalutato, ma può offrire un'esperienza di gusto speciale.

Vino rosso dolce: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all'acquisto: Domande che dovresti farti prima di acquistare un vino rosso amabile

Se sei interessato ad un vino rosso amabile, potresti farti alcune delle seguenti domande prima di acquistare. Risponderemo alle tue domande per aiutarti a trovare il miglior vino rosso per te.

Cos'è un vino rosso dolce?

Nel linguaggio del vino, dolce significa semi-dolce e descrive un vino delicato e rotondo con una piacevole dolcezza. Unvinorosso dolce è un vino rosso con un contenuto di zucchero residuo di almeno 18 e al massimo 45 g per litro

. Durante il processo di maturazione dell'uva, si sviluppano fruttosio, glucosio e acidi come l'acido tartarico o malico. Questi ultimi diminuiscono man mano che l'uva matura, ma il contenuto di zucchero aumenta. Quando l'uva viene finalmente fermentata, l'alcol viene prodotto dallo zucchero con l'aiuto dei batteri del lievito.

La qualità delle uve gioca un ruolo particolarmente importante per il vino rosso dolce. (Fonte immagine: unsplash.com / Hari Nandakumar)

Tuttavia, se l'obiettivo è un vino semi-secco o dolce, il processo di fermentazione deve essere fermato filtrando e/o sterilizzando il vino. Questo può essere ottenuto anche aggiungendo zolfo o mosto non fermentato. Questo lascia più zucchero nel vino, che viene poi chiamato contenuto di zucchero residuo e dà al vino la sua dolcezza. Sapevi che il vino rosso non è fatto da uve rosse? Il tipo di uva utilizzato è diverso dal vino bianco o dal vino rosato. Il vino rosso è fatto da uve blu.

Per chi è adatto il vino rosso dolce?

Il vino rosso dolce è adatto alle persone che preferiscono un vino leggermente dolce al vino secco e aspro. Non appena un vino ha più di 45 g/l di zucchero residuo, è considerato un vino dolce. Un vino rosso dolce ha anche un contenuto alcolico inferiore a quello di un vino rosso secco.

Il vino rosso dolce offre un'elegante dolcezza, il gusto è descritto come piacevolmente bevibile, vellutato e succoso. Dagli aromi fruttati-freschi agli aromi di bacche, anche speziati, i diversi tipi di vino offrono una vasta gamma di esperienze gustative. Il

vino rosso dolce di solito convince con una nota fruttata, piacevolmente dolce o addirittura di bacche

. In linea di principio, i vini rossi dolci spesso attirano meno attenzione dei vini bianchi dolci, ma in Germania sono particolarmente popolari durante la stagione fredda. Qui troverai varietà di uva come il Pinot Nero, Dornfelder e Portugieser. In Italia vengono serviti Merlot o Barbera. Anche se un vino rosso dolce ha lo stesso valore massimo di zucchero residuo, è spesso meno dolce di un vino bianco dolce, poiché la composizione dell'acido tartarico, lo zucchero residuo e il contenuto di alcol hanno un'influenza essenziale sul gusto.

Nel caso del vino rosso dolce, ci sono anche i cosiddetti tannini, che descrivono i tannini vegetali della buccia dell'uva rossa, che rendono il vino rosso dolce meno dolce dei vini bianchi dolci. L'alta qualità è spesso attribuita ai vini secchi, ma le varietà di vino dolce e dolce molto spesso hanno una qualità eccellente, poiché le uve sono rigorosamente selezionate a causa del lungo periodo di maturazione.

Lovely red wine è il tuo compagno perfetto per una bella serata con gli amici o anche per la tua prossima festa barbecue

. Se sei un fan della carne scura, dovresti assolutamente provare la combinazione con il vino rosso dolce. Anche se hai un debole per i dolci, il vino rosso dolce può essere un trattamento speciale con i dessert. L'adorabile vino rosso è anche popolare come aperitivo ed è particolarmente adatto da bere indipendentemente dal cibo. Per un delizioso vin brulé fatto in casa dalla pentola del vin brulé, tuttavia, dovresti piuttosto utilizzare un vino secco.

Quali sono le alternative al vino rosso dolce?

Oltre al vino rosso dolce, puoi scegliere anche il vino rosso secco, semi-secco o dolce. Se sei un amante delle note dolci del vino, un vino bianco dolce potrebbe anche essere un'alternativa adatta a te. Nella seguente tabella abbiamo confrontato i livelli di gusto.

Sapore Aroma Sibo Esempi di località
Dolco dolce corposo, potente Dolci pesanti o forte formaggio piccante vino Porto, Cabernet Dorsa
Rosso semisecco Lieve dolcezza residua, bevibile, delicato, morbido Piatti leggeri e finemente speziati, pesce alla griglia, formaggio medio secco
Rosso secco Bacca, tannico, forte, fruttato forte, fruttato Involtini di manzo, arrosto di vitello, selvaggina, pesce forte forte, fruttato Involtini di manzo, arrosto di vitello, selvaggina, pesce forte
Dolce bianco Dolce, vivace, fruttato Piatti agrodolci e piccanti,Dolci alla frutta, Formaggio Dolce

Quali tipi di vino rosso dolce esistono e qual è quello giusto per te?

Se sei interessato ad acquistare un vino rosso dolce, è importante scoprire quale sapore ti si addice meglio. Di seguito, ti presenteremo tre diverse varietà di uva, i loro aromi e le combinazioni adatte al cibo

  • Pinot Nero
  • Dornfelder
  • Merlot

Quali sono lecaratteristiche del Pinot Nero dolce e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il Pinot Nero blu è conosciuto anche come "Pinot nero" ed è uno dei vitigni più importanti e più nobili. Di solito viene fermentato in un vino secco, ma a causa del suo carattere fruttato viene sempre più spesso trasformato in un vino dolce.

Il Pinot Nero dolce è un vino rosso scuro pieno di carattere e bevibilità con una piacevole e sottile dolcezza. Gli aromi che ricordano i lamponi sono spesso menzionati. Il vino si sposa bene con molte cose, per esempio con piatti mediterranei o vegetariani, fino a piatti esotici o formaggi.

Vantaggi
  • Alta qualità
  • Vino da tavola ideale
  • Va con molte cose
Svantaggi
  • Vitigno suscettibile
  • Elevate esigenze di coltivazione
  • In realtà inteso come vino secco

Cosa distingue il Dornfelder dolce e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il vitigno Dornfelder è ancora una varietà di vino relativamente giovane; è stato creato solo nel 1955 da un incrocio tra vecchie varietà di vino. Questo vino ha un colore scuro profondo e un'acidità mite e ben tollerata, il che lo rende adatto agli intenditori di vino con stomaci sensibili.

Il delizioso vino rosso offre un compagno ideale non solo per i dessert e i vari piatti caldi, ma anche per i formaggi morbidi e un vespro sostanzioso. (Fonte immagine: unsplash.com/ Lana Abie)

Il gusto contiene spesso note fruttate (per esempio amarena, mora), a volte di nocciola o spezie e offre un'esperienza di gusto vellutata e armoniosa. Questo vino sta diventando sempre più popolare. Dal punto di vista alimentare, il vino si sposa bene con arrosti, pollame, piatti a base di funghi o pasti sostanziosi o vespri sostanziosi.

Vantaggi
  • Poco costoso
  • Ha un buon sapore per molti
  • Facile per lo stomaco
Svantaggi
  • Varietà alla moda
  • Vite sensibile al gelo/alla siccità/alle malattie fungine

Cosa distingue il Merlot dolce e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il Merlot, originario della Francia, è una delle varietà di vino rosso più popolari. Nel frattempo, ci sono anche ottimi vini Merlot in Germania e in Italia. Merlot è una varietà a maturazione precoce con pochi tannini. Il colore rosso scuro si abbina al gusto di prugne e ciliegie del vino. Merlot ha anche una bassa acidità e quindi incarna un vino gentile e corposo che scambia le note fruttate con gli aromi di erbe mentre matura.

Un Merlot dolce si sposa meglio con piatti leggeri, mentre i piatti piccanti mascherano il suo sapore. Il Merlot è anche un perfetto vino da piacere.

Vantaggi
  • Alta qualità
  • Vino da piacere nobile
  • Può essere conservato a lungo
Svantaggi
  • Vitigno sensibile al freddo e all'umidità
  • Non adatto a piatti forti

Ecco di nuovo una panoramica delle varietà presentate:

Varietà Gusto Alimenti
Pinot Noir Fruttato, lampone, setoso, morbido Piatti mediterranei, arrosti corti, piatti vegetariani ed esotici, formaggio
Dornfelder Dolcezza e acidità mite e armoniosa, fruttato, nocciolato, speziato, vellutato Arrosti, pollame con salsa scura, piatti a base di funghi, piatti sostanziosi, vespri sostanziosi
Merlot prugna, ciliegia, gentile, corposo Cucina mediterranea, pasti leggeri, dolci

Criteri di acquisto :fattori che puoi utilizzare per confrontare e valutare il vino rosso dolce

I fattori più importanti da considerare quando si decide quale vino rosso dolce comprare sono i seguenti

In questa sezione spieghiamo a cosa dovresti prestare particolare attenzione nei criteri individuali.

Luogo di origine

La qualità dei vini dipende spesso dal loro luogo di origine. Si dice che più tradizionale è la cantina, migliore è la qualità. Oltre alla qualità, il luogo d'origine determina anche il prezzo e il gusto. La Francia è evidenziata qui come un paese vinicolo in sé, ma anche l'Italia può offrire una buona qualità con abbastanza sole per i vitigni. Anche in Germania e in Austria l'attenzione al vino rosso dolce è aumentata e alcune varietà d'uva conosciute sono trasformate in vino rosso dolce.

Qualità

Nella qualità dei vini, si può fare una distinzione tra vino da tavola, vino di campagna e vino di qualità. Inoltre, ai vini di qualità possono essere assegnati predicati come Kabinett, Spät-, Beerenauslese, ecc. L'origine del vino dovrebbe essere indicata quando si acquista un vino. L'origine del vino dovrebbe sempre essere elencata su un buon vino. Il seguente video spiega cosa dice l'etichetta di un vino sulla qualità del vino.

Vintage

I negozi specializzati sono particolarmente bravi a dare consigli in merito. Specialmente con i vini di qualità, l'annata gioca ancora un ruolo. Un'annata può essere segnata sulla bottiglia solo per i vini di qualità e di campagna, e solo se almeno l'85% dell'Auslese proviene da quell'anno. I vini nelle categorie di prezzo più basse spesso non menzionano un'annata.

Prezzo

Il vino è già disponibile in modo relativamente economico, ma la domanda è se la qualità è correlata al prezzo. In linea di principio, comunque, più un vino è costoso, più alta è la qualità della sua produzione. Se un non buongustaio possa davvero distinguere la differenza di gusto tra un vino economico e uno costoso è un'altra questione.

Taste

Un bel vino rosso è spesso dominato da note fruttate. Possono essere presenti anche sapori di bacche.

Un vino rosso dolce può essere un'esperienza di gusto speciale. Quando degusti in compagnia, puoi discutere della qualità e degli aromi dei vini. (Fonte immagine: unsplash.com/ Kelsey Knight)

Per gustare il sapore in tutta la sua intensità, il vino dovrebbe essere fatto roteare leggermente nel bicchiere per percepire il colore e l'aroma con più precisione e tenuto in bocca per un breve periodo prima di deglutire.

Fatti da sapere sul vino rosso dolce Con quali cibi dovrei servire il vino rosso dolce?

Puoi servire il vino rosso dolce principalmente con i piatti di pasta e generalmente con i classici italiani o con la carne scura, per esempio piatti di cacciagione, oca, anatra o involtini di manzo e roast beef. Un vino rosso vellutato e dai frutti di bosco può armonizzarsi bene con i frutti di mare e i piatti di pesce. Un vino rosso dolce si sposa bene anche con formaggi morbidi come il formaggio blu, uno spuntino sostanzioso e il cioccolato.

Sapevi che un vino rosso può anche sapere di cioccolato? Un vino rosso può sviluppare aromi. Spesso, tuttavia, questi sono percepibili solo in tendenza. Ma il cioccolato è possibile.In combinazione con piatti dolci o dessert come la Crema Catalana, ti viene offerta un'esperienza di gusto speciale.

Un vino dovrebbe sempre accentuare il gusto di un piatto, non mascherarlo Tuttavia, il vino rosso dolce non solo può essere bevuto con il cibo, ma offre anche una grande esperienza di gusto da solo. Ma il vino rosso dolce può anche essere usato per cucinare.

Per esempio, le composte, le gelatine o i dessert possono essere raffinati con il vino rosso dolce. Ma puoi anche servire una bistecca o un arrosto con una salsa al vino rosso. Puoi guardare una ricetta per un petto d'anatra con salsa al vino rosso utilizzando il Dornfelder dolce nel seguente video e forse anche cucinarlo da solo.

Come si conserva il vino rosso dolce?

Generalmente, il vino sta meglio in luoghi freschi e protetti dalla luce. Il luogo dove il vino viene conservato dovrebbe avere un alto livello di umidità, non ci dovrebbero essere fluttuazioni di temperatura se possibile e il vino non dovrebbe essere esposto a odori intensi. Le selezioni dolci non aperte si possono conservare fino a 10 anni. Se hai intenzione di consumare un vino solo tra qualche anno, è meglio conservarlo in orizzontale.

Tuttavia, l'attuale tendenza nel bere vino è quella di consumarlo prima piuttosto che dopo, dato che pochissime persone hanno strutture di conservazione adeguate. Se rompi solo la bottiglia di vino e non la svuoti completamente, è importante chiudere ermeticamente la bottiglia e conservarla in un luogo fresco. Tuttavia, il vino non dovrebbe essere lasciato riposare troppo a lungo, in quanto perderebbe il suo aroma. Questo succede anche se un vino rosso viene conservato ad una temperatura troppo alta.

A che temperatura dovrei bere il vino rosso dolce?

La temperatura ambiente è considerata la temperatura ideale per bere il vino rosso dolce, come per il vino rosso in generale. Tuttavia, è importante sapere cosa significa temperatura ambiente nel mondo del vino.

Il termine deriva dalle condizioni precedenti, dove una stanza con una stufa di maiolica era calda circa 18° in inverno

. Questa è esattamente la temperatura che dovrebbe avere un vino rosso convenzionale. I vini rossi dolci possono anche tollerare una temperatura di circa 15° e possono anche essere tenuti in frigorifero per un breve periodo, perché anche un vino rosso non dovrebbe raggiungere molto più di 20°. Per alcuni vini, si raccomanda di aprirli 2-3 ore prima di berli.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni