Ultimo aggiornamento: Settembre 7, 2021

Il nostro metodo

21Prodotti analizzati

48Ore trascorse

25Articoli valutati

102Recensioni degli utenti

La vitamina K2 MK7 è coinvolta nella coagulazione del sangue e nella regolazione del calcio nel corpo. Può aiutare a prevenire la calcificazione vascolare e l'osteoporosi. Se vuoi saperne di più sugli effetti e le possibili applicazioni della vitamina K2 MK7, sei arrivato nel posto giusto.

Nel nostro grande test di vitamina K2 MK7 2022 non solo presentiamo i prodotti popolari di vitamina K2 MK7. Qui puoi scoprire per chi e perché un'integrazione di vitamina K2 MK7 potrebbe essere utile. Sapevi che il tuo cane può anche avere una carenza di vitamina K2 MK7? Scopri di più nella nostra guida alla vitamina K2 MK7.




Sommario

  • La vitamina K2 MK7 è liposolubile. Regola la coagulazione del sangue e assicura un utilizzo ottimale del calcio nel tuo corpo. In questo modo, può proteggere dalla calcificazione vascolare e dall'osteoporosi.
  • La vitamina K2 MK7 è disponibile in forma cis e trans. Mentre la cis-vitamina K2 MK7 è quasi inefficace, la trans-vitamina K2 MK7 è la forma più efficace di vitamina K2. Questo perché ha l'emivita più lunga e la migliore biodisponibilità nel corpo.
  • La vitamina K2 MK7 si trova soprattutto nei cibi fermentati come il natto. Viene anche prodotto nell'intestino dai batteri. L'integrazione è quindi particolarmente utile nel caso di una dieta squilibrata o di alcune condizioni preesistenti.

Vitamina K2 MK7: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione della vitamina K2 MK7

Quando acquisti la vitamina K2 MK7 puoi prestare attenzione ad alcuni aspetti, come:

Con l'aiuto dei seguenti criteri di acquisto sarà più facile per te scegliere il preparato di vitamina K2 MK7 adatto alle tue esigenze. Questo non solo fa risparmiare denaro, ma assicura anche che tu fornisca al tuo corpo la fornitura ideale. Fondamentalmente, cerca l'alta qualità e possibilmente chiedi anche di vedere i certificati del produttore.

Dosage form

I prodotti Vitamin K2 MK7 sono generalmente offerti in forma di capsule, compresse e gocce. Non c'è una grande differenza di prezzo tra le varie forme di dosaggio.

Le compresse sono la forma più semplice e quindi più economica di prodotti di vitamina K2 MK7.

Se hai problemi a prendere le compresse, le gocce di vitamina K2 MK7 sono adatte. Anche in questo caso, il principio attivo è dissolto nell'olio. La forma liquida rende l'assunzione e il dosaggio particolarmente facile ed è quindi adatta anche a bambini e animali domestici.

Sono disponibili anche spray di vitamina K2 MK7 in diversi gusti, specialmente per i bambini. Lo spray viene spruzzato sulla lingua e il principio attivo viene poi assorbito attraverso la membrana mucosa.

Dosaggio

I diversi prodotti di vitamina K2 MK7 contengono diversi dosaggi del principio attivo per goccia, compressa o capsula. È meglio regolare il dosaggio in base alle tue esigenze specifiche. Prima di acquistare, scopri qual è la dose giusta per te.

Se soffri di una carenza di vitamina K2 MK7, si raccomandano prodotti ad alto dosaggio di vitamina MK7. Per i bambini o per le persone che già assumono molta vitamina K2 attraverso la loro dieta, è sufficiente una dose inferiore.

Contenuto della confezione

Il prezzo è determinato principalmente dal contenuto della confezione dei prodotti di vitamina K2 MK7. Se vuoi testare prima un prodotto, vale la pena acquistare confezioni più piccole. Questi sono economici e possono essere consumati rapidamente se non sei soddisfatto del tuo prodotto di vitamina K2 MK7.

In generale, comunque, vale la pena spendere un po' di più e comprare una confezione all'ingrosso del tuo prodotto preferito di vitamina K2 MK7. In questo modo, non solo risparmierai denaro a lungo termine, ma anche tempo.

Complessi con altri principi attivi

Vengono spesso offerti multipreparati che contengono vitamina D3 o vitamina C oltre alla vitamina K2 MK7. La combinazione di vitamine è particolarmente utile perché viene assorbita più facilmente dal corpo.

La vitamina K2 MK7 liquida e le capsule contengono anche oli che rendono più facile per il corpo l'assorbimento dei principi attivi. Questo è spesso l'olio MCT, che viene estratto dall'olio di cocco.

Se sei vegano o hai intolleranze al glutine o al lattosio, assicurati di scegliere un prodotto con vitamina K2 MK7 che sia privo di glutine, lattosio e sostanze animali come la gelatina.

Source

Ti sei mai chiesto quale sia la differenza tra la vitamina K2 MK7 e la vitamina K2 MK4, MK8 e MK9? È la fonte da cui si ottiene la vitamina K2. Le vitamine possono essere ottenute da fonti naturali come il natto, o prodotte sinteticamente.

Se sei vegetariano o vegano, la vitamina K2 MK4 non è adatta a te perché deriva da prodotti animali come uova o carne.

I vegetariani possono anche prendere MK8 o MK9, che sono ottenuti da prodotti di latte fermentato.

Guida: Domande frequenti sulla vitamina K2 MK7 con risposte dettagliate

Per fornirti informazioni complete sull'efficacia della vitamina K2 MK7 e per darti una comprensione dello stato attuale della scienza, abbiamo riassunto tutte le informazioni importanti nelle seguenti sezioni.

Cos'è la vitamina K2 MK7 e come funziona?

I membri della famiglia della vitamina K2 sono anche chiamati menachinoni. I menachinoni si distinguono per la lunghezza delle loro catene laterali isoprenoidi. La vitamina K2 MK7 ha quindi una catena laterale di sette unità isoprenoidi.

Forma fonte potenza
MK4 Carne, uova scarsa biodisponibilità
MK7 Cis Cibi fermentati come la soia, derivati sinteticamente da oli di fiori 99% inefficace
MK7 Trans Cibi fermentati come la soia, derivati sinteticamente da oli di fiori migliore biodisponibilità e più lunga emivita
MK8, MK9 Prodotti caseari fermentati come yogurt e formaggio poca ricerca

La vitamina K2 si forma dai batteri e si trova quindi nei cibi fermentati. Anche i batteri dell'intestino crasso umano producono menachinoni. Tuttavia, questi sono solo scarsamente utilizzati dal corpo e quindi giocano un ruolo subordinato nella famiglia della vitamina K2 nel corpo (1).

La vitamina K2 MK7 è particolarmente liposolubile e ha una lunga emivita. Questo rende la vitamina K2 MK7 la forma più efficace dei menachinoni, perché ha un'alta biodisponibilità e, grazie alla sua lunga emivita, rimane nel corpo più a lungo di altre forme di vitamina K2 (1).

Un altro fattore importante nell'efficacia dei prodotti di vitamina K2 MK7 è la struttura della molecola. Generalmente, la vitamina K2 MK2 esiste in una struttura cis e trans. Tuttavia, solo la vitamina K2 MK7 trans può essere utilizzata dal corpo. A causa della sua struttura, la cis-vitamina K2 MK7 è quasi inefficace perché non può legarsi agli enzimi necessari (2, 3).

Per assicurarti che il tuo prodotto di vitamina K2 MK7 possa sviluppare il suo pieno effetto nel tuo corpo, cerca un contenuto di trans di almeno il 98% quando lo acquisti. Questi prodotti sono anche chiamati all-trans vitamina K2 MK7.

Effetto sull'osteoporosi e sulla calcificazione vascolare

Il calcio è un componente importante delle ossa e dei denti e assicura la loro stabilità. Tuttavia, se il calcio si deposita nei vasi sanguigni, questo può portare ad un attacco di cuore. La vitamina K2 MK7 assicura quindi che il calcio finisca nelle ossa e nei denti e non nei nostri vasi sanguigni. In questo modo previene l'indurimento delle arterie, cioè l'arteriosclerosi, e le ossa fragili, cioè l'osteoporosi.

Le donne in postmenopausa in particolare hanno un rischio aumentato di osteoporosi. L'integrazione di vitamina K2 ha dimostrato di avere un effetto positivo in diversi studi (4, 5). Il Nurse Heath Study di Harvard, per esempio, ha trovato una riduzione del 30% delle fratture dell'anca nelle donne che assumevano almeno 100 mg di vitamina K al giorno (6).

Vitamin K2 MK7

La vitamina K2 MK7 può contribuire alla salute del cuore proteggendo i tuoi vasi sanguigni dalla calcificazione (Fonte immagine: Jesse orrico / Unsplash).

Inoltre, la vitamina K2 MK7 gioca un ruolo centrale nella prevenzione dell'indurimento delle arterie. In uno studio di dieci anni condotto a Rotterdam, 4807 uomini e donne sani di età superiore ai 55 anni hanno partecipato. Lo studio ha scoperto che un'assunzione di vitamina K2 di almeno 32 µg al giorno ha portato a una riduzione del 50% delle malattie coronariche fatali (7).

Uno studio EPIC su 16.000 uomini e donne sani tra i 49 e i 70 anni ha confermato questo. Lo studio di otto anni ha scoperto che una maggiore assunzione di vitamina K2 naturale MK7 ha portato ad una riduzione delle malattie coronariche. Il rischio è addirittura diminuito del 9% per ogni 10 µg di vitamina K2 MK7 assunta (8).

Effetto nella coagulazione del sangue

Non è solo la vitamina K1 ad avere un ruolo chiave nella coagulazione del sangue, chiamata anche coagulazione, nel corpo. La vitamina K2, specialmente la vitamina K2 MK7, influenza anche questo.

La vitamina K attiva la produzione di fattori di coagulazione del sangue nel fegato. Se la coagulazione del sangue è disturbata, questo può portare a trombosi, embolie o anche ad una maggiore perdita di sangue. L'unità di misura della coagulazione del sangue è l'INR. Un INR troppo basso può portare a coaguli, mentre un INR troppo alto può portare ad una maggiore perdita di sangue.

Ai pazienti che assumono anticoagulanti si consiglia di non assumere cibi o integratori contenenti vitamina K.

Gli studi hanno scoperto che dosi di vitamina K2 MK7 da 10 a 20 µg hanno un effetto misurabile sui fattori di coagulazione del sangue (9). L'INR può quindi essere ridotto del 40-60%.

Come già detto, tuttavia, la vitamina K2 MK7 ha un ruolo chiave nell'utilizzo del calcio e può quindi prevenire l'osteoporosi e l'arteriosclerosi. Per prevenire la carenza di vitamina K2 MK7 nei pazienti che assumono anticoagulanti, nuovi studi raccomandano quindi un'assunzione costante e controllata di vitamina K2. Sotto controllo medico, questo può portare ad una stabilizzazione dei valori INR (10).

Effetto sul diabete di tipo 2 e sul cancro

La vitamina K2 MK7 ha anche guadagnato attenzione nella ricerca sul diabete e sul cancro. Alcuni studi hanno dimostrato una riduzione del rischio di diabete di tipo 2 grazie all'assunzione di vitamina K2 (11).

L'effetto della vitamina K2 MK7 sulla resistenza all'insulina è controverso (12). Tuttavia, i pazienti diabetici soffrono di un aumento del rischio di fratture ossee e calcificazione vascolare (12, 13), che a sua volta può essere influenzato positivamente da un'integrazione di vitamina K2 MK7.

Una correlazione positiva tra l'assunzione di vitamina K2 MK7 e un ridotto rischio di cancro è stata trovata anche nella ricerca sul cancro. Uno studio EPIC di Heidelberg è arrivato alla conclusione che c'era una correlazione inversa tra l'assunzione di vitamina K2 MK7 e l'insorgenza di alcuni tipi di cancro. L'effetto era più pronunciato negli uomini che nelle donne (14).

Quando e per chi è utile prendere la vitamina K2 MK7?

La vitamina K2 MK7 non è solo importante per la coagulazione del sangue e la formazione delle ossa, ma può anche abbassare il tuo rischio di contrarre gravi malattie. Questo include, per esempio, alcuni tipi di cancro o il diabete di tipo 2. La vitamina K2 MK7 è particolarmente importante per:

  • Persone con disturbi della coagulazione del sangue
  • Persone con malattie delle ossa
  • Persone con disturbi ai vasi sanguigni
  • Persone con denti sensibili
  • Persone in sovrappeso
  • Persone anziane
  • Bambini e giovani

Normalmente, otteniamo abbastanza vitamina K2 MK7 dalla nostra dieta. Tuttavia, una dieta squilibrata o una malattia possono portare a una carenza di vitamina K2 MK7. In questi casi, l'integrazione con la vitamina K2 MK7 è particolarmente utile.

Le donne in postmenopausa possono anche beneficiare dell'integrazione di vitamina K2 MK7 per ridurre il rischio di osteoporosi (4, 5) . Inoltre, le persone con malattie cardiovascolari possono beneficiare dell'assunzione di vitamina K2 MK7 (15, 16). Questo perché la vitamina K2 MK7 può prevenire la calcificazione dei vasi sanguigni.

Inoltre, l'integrazione di vitamina K2 MK7 può anche essere utile per i bambini per sostenere la formazione di ossa e denti sani (17, 18).

Gli animali hanno bisogno di prodotti con vitamina K2 MK7?

La vitamina K2 MK7 è prodotta anche dai batteri nell'intestino di cani e gatti. Svolge le stesse funzioni nel corpo come negli esseri umani.

Vitamin K2 MK7

La vitamina K2 MK7 è coinvolta negli stessi processi nel corpo di cani e gatti come negli esseri umani. Pertanto, dovresti anche assicurarti che i tuoi animali domestici ne abbiano una scorta adeguata (Fonte immagine: Tran Mau Tri Tam / Unsplash).

Se il tuo animale soffre di una malattia intestinale cronica, per esempio, o deve prendere spesso antibiotici, potrebbe avere una carenza di vitamina K2 MK7. Se sospetti che il tuo animale soffra di una carenza di vitamina K2, parlane prima con un veterinario.

Assicurati che il tuo animale abbia una dieta equilibrata e che includa fonti di vitamina K come la farina di pesce, il fegato e le verdure. Per le condizioni che portano ad un deficit di vitamina K2, puoi utilizzare alimenti speciali con aggiunta di vitamina K2 MK7. Assicurati di controllare la qualità delle vitamine aggiunte.

Quali alimenti contengono vitamina K2 MK7?

I batteri dell'intestino crasso umano producono la maggior parte della vitamina K2 nel nostro corpo. Inoltre, possiamo ottenere la vitamina K2 dal nostro cibo. La seguente tabella ti mostra quali alimenti possono aiutarti a fornire al tuo corpo la vitamina K2 MK7.

Cibo contenuto di vitamina K2 µg/100 g
Natto (soia fermentata) 998 (MK7)
Fegato d'oca 365 (MK4)
Formaggio duro 77 (MK4-MK10)
Formaggio morbido 57 (MK4-MK10)
Tuorlo d'uovo 31 (MK4)
Burro 15 (MK4)
Pollo 9 (MK4)
Maiale 1,6 (MK7,MK8)

La vitamina K2 si trova principalmente nei cibi fermentati. Anche i crauti e il kimchi sono buone fonti di vitamina K2. Inoltre, la vitamina K2 è liposolubile e quindi è meglio assumerla con una fonte di grasso come un olio di alta qualità. Poiché la vitamina K2 è resistente al calore, puoi anche riscaldare il cibo senza problemi.

Ora puoi notare che è relativamente difficile ottenere la vitamina K2 MK7 dal solo cibo. Il nostro corpo produce da solo la vitamina K2, ma una flora intestinale sana è un prerequisito. Se la flora intestinale è danneggiata dagli antibiotici, per esempio, vale la pena integrare con la vitamina K2 MK7.

Qual è la dose giornaliera raccomandata di vitamina K2 MK7?

Il fabbisogno giornaliero raccomandato dipende da molti fattori. Pertanto, è importante consultare il tuo medico in caso di dubbio, specialmente se hai condizioni preesistenti. In generale, comunque, gli esperti raccomandano le seguenti dosi giornaliere di vitamina K2 MK7:

Età quantità di vitamina K2 in µg
Neonati meno di 10 µg
Bambini piccoli circa 15 µg
Bambini fino a circa 50 µg
Adulti sani fino a 200 µg
Donne incinte fino a circa 60 µg

Studi recenti raccomandano una dose giornaliera di vitamina K2 MK7 da 100 a 200 µg (19)per adulti sani.Per le persone anziane o in sovrappeso, si raccomanda una dose giornaliera più alta, fino a 200 µg. Una dose giornaliera di vitamina K2 MK7 fino a 200 µg potrebbe anche essere utile per le malattie vascolari coronariche o le ossa fragili nel periodo post-menopausale.

Un sovradosaggio di vitamina K2 MK7 è impossibile e non porta all'ispessimento del sangue. Questo perché una volta raggiunta la saturazione nel corpo, le proteine non possono più assorbire la vitamina K2. Tuttavia, le persone che assumono anticoagulanti dovrebbero assolutamente contattare il loro medico per determinare una dose giornaliera sicura.

Come si manifesta una carenza di vitamina K2 MK7?

Mentre la vitamina K1 si trova principalmente nelle verdure a foglia verde, la vitamina K2 MK7 si trova solo nei cibi fermentati. Una carenza di vitamina K1 è quindi piuttosto rara.

È controverso se la vitamina K1 possa essere convertita in vitamina K2 nel corpo quando c'è un eccesso. Anche se questa conversione avviene, contribuisce solo ad una parte molto piccola della fornitura di vitamina K2 MK7.

Una percentuale molto maggiore di vitamina K2 MK7 è prodotta dai batteri del nostro intestino crasso. Tuttavia, una flora intestinale sana è un prerequisito.

Inoltre, l'uso eccessivo di antibiotici e l'ambiente sterile in cui viviamo per lo più porta alla distruzione della salute dell'intestino (20).

Inoltre, alcune malattie così come un'assunzione maggiore di vitamina D3 o di calcio possono portare ad una carenza di vitamina K2. Una carenza di vitamina K2 può quindi verificarsi con:

  • dieta squilibrata
  • malattie gastrointestinali croniche
  • Resezioni intestinali
  • malattia epatica cronica
  • Alcolismo
  • Obesità o chirurgia bariatrica
  • Uso di antibiotici

Le tue ferite sanguinano di più o hai frequenti perdite di sangue dal naso? Ti vengono i lividi velocemente e spesso? Hai problemi di concentrazione e ti senti spesso svogliato?

Questi sono tutti sintomi di una carenza di vitamina K2. In questi casi, un integratore alimentare ti aiuterà a compensare il tuo deficit di vitamina K2 MK7.

Quali sono i diversi tipi di vitamina K2 MK7?

I prodotti Vitamin K2 MK7 sono disponibili in numerosi dosaggi e forme. In generale, si possono distinguere i seguenti tipi di prodotti di vitamina K2 MK7:

Tipo Descrizione
Vitamina K2 MK7 all-trans prodotti con oltre il 98% di vitamina K2 MK7 nella forma della struttura trans. Migliore biodisponibilità e più lunga emivita di circa 72 ore e quindi più efficace.
Vitamina K2 MK7 + D3 complessi di vitamina K2 MK7 e vitamina D3 sono disponibili in forma liquida o di capsule in vari dosaggi
Vitamina K2 MK7 ad alto dosaggio gocce e capsule con dosaggi di vitamina K2 MK7 tra 200 e 1000 µg

Di seguito troverai informazioni dettagliate sui diversi tipi di vitamina K2 MK7. Ti mostriamo i diversi vantaggi e svantaggi dei diversi tipi di prodotti. Questo ti aiuterà a decidere quale prodotto è meglio per te.

Prodotti con vitamina K2 MK7 all-trans

I prodotti etichettati con vitamina K2 MK7 all-trans devono contenere almeno il 98% di vitamina K2 MK7 nella forma di struttura trans. A causa della sua struttura geometrica, la trans vitamina K2 MK7 si inserisce come una chiave nella serratura delle proteine che attiva.

La forma trans è la forma più efficace della vitamina K2 MK7.

La vitamina K2 MK7 all-trans può essere prodotta naturalmente o sinteticamente. La produzione naturale avviene per fermentazione dalla soia e dai batteri nell'intestino. Sinteticamente, la vitamina K2 MK7 è fatta da oli di fiori. Nota, tuttavia, che entrambi i metodi utilizzano la tecnologia di laboratorio per produrre prodotti di vitamina K2 MK7 all-trans.

Generalmente, i buoni prodotti di vitamina K2 MK7 contengono fino al 2% di cis. I prodotti scadenti possono anche contenere il 74% di vitamina K2 MK7 cis. Tuttavia, studi recenti hanno scoperto che molti prodotti di vitamina K2 MK7 etichettati come all-trans in realtà avevano un contenuto all-trans molto più basso e alcuni erano addirittura inefficaci (21).

Vantaggi
  • Alta biodisponibilità
  • Tempo di valore Hab di circa 72 ore nel corpo
  • Disponibile come compresse, capsule e liquido
  • Vegetariano (spesso anche vegano)
Svantaggi
  • Etichette ingannevoli

Quando acquisti, assicurati di cercare produttori affidabili, che spesso sono riconoscibili da un prezzo più alto. Anche i certificati possono essere utili per ottenere un prodotto efficace di vitamina K2 MK7.

Vitamin K2 MK7 + vitamina D3 prodotti

I preparati combinati di vitamina K2 MK7 con vitamina D3 sono spesso offerti perché entrambe le vitamine supportano gli stessi processi nel corpo. In questo modo, le vitamine contribuiscono al mantenimento e alla normale funzione di

  • Ossa e denti
  • Muscoli
  • Sistema immunitario

Questi prodotti sono anche offerti come compresse, capsule e in forma liquida. Oltre alla vitamina K2 MK7 + D3, le capsule contengono oli che promuovono ulteriormente l'assorbimento nel corpo. Gli spray o le gocce sono particolarmente adatti ai bambini. Sono disponibili in molti gusti e sono particolarmente facili da dosare.

Vantaggi
  • Apporto olistico di vitamina K2 + D3
  • Previene la carenza di K2
  • Un solo integratore invece di due
  • Capsule, compresse, liquido
Svantaggi
  • Non è possibile un dosaggio indipendente delle vitamine
  • Possibile interazione con gli anticoagulanti

Prodotti con vitamina K2 MK7 ad alto dosaggio

In caso di condizioni preesistenti, ma anche per le persone anziane, l'assunzione di vitamina K2 MK7 ad alto dosaggio ha senso. Le donne in postmenopausa dovrebbero anche raggiungere prodotti ad alto dosaggio (22). . Questi prodotti non sono adatti ai bambini e alle donne in gravidanza. Le persone che assumono anticoagulanti dovrebbero anche evitare le alte dosi di vitamina K2 MK7.

Consulta sempre il tuo medico prima di assumere prodotti ad alto dosaggio di vitamina K2 MK7. Questo ti proteggerà da possibili interazioni con le medicine che stai prendendo.

Vantaggi
  • In caso di dieta squilibrata
  • In caso di condizioni preesistenti
  • Capsule, compresse, liquido
Svantaggi
  • Solo dopo consultazione medica
  • Non per bambini o donne incinte
  • Non con diluenti del sangue

I prodotti ad alto dosaggio di vitamina K2 MK7 contengono solitamente tra 200 e 1000 µg di vitamina. Questi prodotti sono anche disponibili in forma di compresse, capsule o liquidi, a seconda delle tue preferenze. Assicurati che questi prodotti abbiano anche l'etichetta all-trans. Questo è l'unico modo in cui la vitamina K2 MK7 è efficace.

L' assunzione di vitamina K2 MK7 è dannosa?

La vitamina K2 MK7 è una vitamina naturale che viene prodotta anche dal tuo corpo. È quindi privo di effetti collaterali. Se assumi più vitamina K2 MK7 di quella di cui il tuo corpo ha bisogno, non ci sarà un ispessimento del sangue e nemmeno una trombosi.

Il tuo corpo usa la vitamina K2 MK7 in modo ottimale in vari processi. Attiva importanti proteine che sono responsabili dell'utilizzo del calcio nel tuo corpo. Se le proteine sono sature, non c'è un ulteriore assorbimento e quindi nessun addensamento del sangue.

Solo le persone con condizioni preesistenti o i pazienti che assumono anticoagulanti dovrebbero consultare il loro medico sull'assunzione di vitamina K2 MK7 per evitare complicazioni.

Ha senso prendere la vitamina K2 MK7 con la vitamina D3?

In generale, la vitamina D3 e la vitamina K2 sono coinvolte negli stessi processi nel corpo. La vitamina D assicura l'assorbimento del calcio nel corpo. Tuttavia, per il corretto utilizzo del calcio e l'attivazione delle proteine, ha bisogno della vitamina K2. Insieme, le vitamine assicurano quindi che il calcio si depositi nelle ossa e non nei vasi o negli organi (23, 24).

Vitamin K2 MK7

La combinazione di vitamina K2 MK7 e vitamina D3 assicura un apporto e un utilizzo ottimale del calcio nel tuo corpo. Questo ha un effetto positivo sulle tue ossa e sui vasi sanguigni (fonte dell'immagine: camilo jimenez / Unsplash).

Se stai già prendendo integratori di vitamina D3, il tuo corpo potrebbe soffrire di una carenza di vitamina K2. Questo perché la vitamina K2 nel tuo corpo è più necessaria per utilizzare il calcio. A lungo termine, questo potrebbe portare alla calcificazione dei vasi sanguigni e degli organi (23, 24).

Ha quindi senso prendere la vitamina K2 MK7 insieme alla vitamina D3. In questo modo puoi prevenire una carenza di vitamina K2 e beneficiare degli effetti positivi delle vitamine.

Fonte dell'immagine: ????? ????????/ 123rf

Riferimenti (25)

1. Vermeer C, Jie KS, Knapen MH. Role of vitamin K in bone metabolism. Annu Rev Nutr. 1995;15:1-22. doi: 10.1146/annurev.nu.15.070195.000245. PMID: 8527213.
Fonte

2. Masterjohn C. Vitamin D toxicity redefined: vitamin K and the molecular mechanism. Med Hypotheses. 2007;68(5):1026-34. doi: 10.1016/j.mehy.2006.09.051. Epub 2006 Dec 4. PMID: 17145139.
Fonte

3. Hauschka PV, Lian JB, Cole DE, Gundberg CM. Osteocalcin and matrix Gla protein: vitamin K-dependent proteins in bone. Physiol Rev. 1989 Jul;69(3):990-1047. doi: 10.1152/physrev.1989.69.3.990. PMID: 2664828.
Fonte

4. Knapen MH, Schurgers LJ, Vermeer C. Vitamin K2 supplementation improves hip bone geometry and bone strength indices in postmenopausal women. Osteoporos Int. 2007 Jul;18(7):963-72. doi: 10.1007/s00198-007-0337-9. Epub 2007 Feb 8. PMID: 17287908; PMCID: PMC1915640.
Fonte

5. Iwamoto J., Vitamin K₂ therapy for postmenopausal osteoporosis. Nutrients. 2014 May 16;6(5):1971-80. doi: 10.3390/nu6051971. PMID: 24841104; PMCID: PMC4042573.
Fonte

6. Graham A. Coldlitz, Walter C. Willet. The Nurses' Health Study Annual Newsletter-Preventing Osteoporosis. 2004, Vol.11
Fonte

7. Geleijnse JM, Vermeer C, Grobbee DE, Schurgers LJ, Knapen MH, van der Meer IM, Hofman A, Witteman JC. Dietary intake of menaquinone is associated with a reduced risk of coronary heart disease: the Rotterdam Study. J Nutr. 2004 Nov;134(11):3100-5. doi: 10.1093/jn/134.11.3100. PMID: 15514282.
Fonte

8. Gast GC, de Roos NM, Sluijs I, Bots ML, Beulens JW, Geleijnse JM, Witteman JC, Grobbee DE, Peeters PH, van der Schouw YT. A high menaquinone intake reduces the incidence of coronary heart disease. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2009 Sep;19(7):504-10. doi: 10.1016/j.numecd.2008.10.004. Epub 2009 Jan 28. PMID: 19179058.
Fonte

9. Theuwissen E, Teunissen KJ, Spronk HM, Hamulyák K, Ten Cate H, Shearer MJ, Vermeer C, Schurgers LJ. Effect of low-dose supplements of menaquinone-7 (vitamin K2 ) on the stability of oral anticoagulant treatment: dose-response relationship in healthy volunteers. J Thromb Haemost. 2013 Jun;11(6):1085-92. doi: 10.1111/jth.12203. PMID: 23530987.
Fonte

10. Kramps M, Flanagan A, Smaldone A. The use of vitamin K supplementation to achieve INR stability: a systematic review and meta-analysis. J Am Assoc Nurse Pract. 2013 Oct;25(10):535-44. doi: 10.1111/1745-7599.12022. Epub 2013 Mar 11. PMID: 24170485.
Fonte

11. Yan Li, Jie peng Chen, Lili Duan, Shuzhuang Li, 2018 Feb; 01(136): 39-51. 2017DOI:https://doi.org/10.1016/j.diabres.2017.11.020, PlumX Metrics
Fonte

12. Li Y, Chen JP, Duan L, Li S. Effect of vitamin K2 on type 2 diabetes mellitus: A review. Diabetes Res Clin Pract. 2018 Feb;136:39-51. doi: 10.1016/j.diabres.2017.11.020. Epub 2017 Dec 2. PMID: 29196151.
Fonte

13. Iwamoto J, Sato Y, Takeda T, Matsumoto H. Bone quality and vitamin K2 in type 2 diabetes: review of preclinical and clinical studies. Nutr Rev. 2011 Mar;69(3):162-7. doi: 10.1111/j.1753-4887.2011.00380.x. Epub 2011 Feb 14. PMID: 21348880.
Fonte

14. Nimptsch K, Rohrmann S, Kaaks R, Linseisen J. Dietary vitamin K intake in relation to cancer incidence and mortality: results from the Heidelberg cohort of the European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition (EPIC-Heidelberg). Am J Clin Nutr. 2010 May;91(5):1348-58. doi: 10.3945/ajcn.2009.28691. Epub 2010 Mar 24. PMID: 20335553.
Fonte

15. Lindholt JS, Frandsen NE, Fredgart MH, Øvrehus KA, Dahl JS, Møller JE, Folkestad L, Urbonaviciene G, Becker SW, Lambrechtsen J, Auscher S, Hosbond S, Alan DH, Rasmussen LM, Gerke O, Mickley H, Diederichsen A. Effects of menaquinone-7 supplementation in patients with aortic valve calcification: study protocol for a randomised controlled trial. BMJ Open. 2018 Aug 23;8(8):e022019. doi: 10.1136/bmjopen-2018-022019. PMID: 30139903; PMCID: PMC6112404.
Fonte

16. Chatrou ML, Winckers K, Hackeng TM, Reutelingsperger CP, Schurgers LJ. Vascular calcification: the price to pay for anticoagulation therapy with vitamin K-antagonists. Blood Rev. 2012 Jul;26(4):155-66. doi: 10.1016/j.blre.2012.03.002. Epub 2012 Apr 18. PMID: 22520397.
Fonte

17. Chatrou ML, Winckers K, Hackeng TM, Reutelingsperger CP, Schurgers LJ. Vascular calcification: the price to pay for anticoagulation therapy with vitamin K-antagonists. Blood Rev. 2012 Jul;26(4):155-66. doi: 10.1016/j.blre.2012.03.002. Epub 2012 Apr 18. PMID: 22520397.
Fonte

18. van Summeren MJ, Braam LA, Lilien MR, Schurgers LJ, Kuis W, Vermeer C. The effect of menaquinone-7 (vitamin K2) supplementation on osteocalcin carboxylation in healthy prepubertal children. Br J Nutr. 2009 Oct;102(8):1171-8. doi: 10.1017/S0007114509382100. Epub 2009 May 19. PMID: 19450370.
Fonte

19. van Summeren M, Braam L, Noirt F, Kuis W, Vermeer C. Pronounced elevation of undercarboxylated osteocalcin in healthy children. Pediatr Res. 2007 Mar;61(3):366-70. doi: 10.1203/pdr.0b013e318030d0b1. PMID: 17314699.
Fonte

20. Westenfeld R, Krueger T, Schlieper G, Cranenburg EC, Magdeleyns EJ, Heidenreich S, Holzmann S, Vermeer C, Jahnen-Dechent W, Ketteler M, Floege J, Schurgers LJ. Effect of vitamin K2 supplementation on functional vitamin K deficiency in hemodialysis patients: a randomized trial. Am J Kidney Dis. 2012 Feb;59(2):186-95. doi: 10.1053/j.ajkd.2011.10.041. Epub 2011 Dec 9. PMID: 22169620.
Fonte

21. Sato T, Schurgers LJ, Uenishi K. Comparison of menaquinone-4 and menaquinone-7 bioavailability in healthy women. Nutr J. 2012 Nov 12;11:93. doi: 10.1186/1475-2891-11-93. PMID: 23140417; PMCID: PMC3502319.
Fonte

22. Arkadiusz Szterk, Adam Zmysłowski, Katarzyna Bus, Identification of cis/trans isomers of menaquinone-7 in food as exemplified by dietary supplements, Food Chemistry, Volume 243, 2018, Pages 403-409, ISSN 0308-8146, https://doi.org/10.1016/j.foodchem.2017.10.001. (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0308814617316308)
Fonte

23. Iwamoto J, Sato Y, Takeda T, Matsumoto H. High-dose vitamin K supplementation reduces fracture incidence in postmenopausal women: a review of the literature. Nutr Res. 2009 Apr;29(4):221-8. doi: 10.1016/j.nutres.2009.03.012. PMID: 19410972.
Fonte

24. van Ballegooijen AJ, Pilz S, Tomaschitz A, Grübler MR, Verheyen N. The Synergistic Interplay between Vitamins D and K for Bone and Cardiovascular Health: A Narrative Review. Int J Endocrinol. 2017;2017:7454376. doi: 10.1155/2017/7454376. Epub 2017 Sep 12. PMID: 29138634; PMCID: PMC5613455.
Fonte

25. Nakano T, Tsugawa N, Kuwabara A, Kamao M, Tanaka K, Okano T. High prevalence of hypovitaminosis D and K in patients with hip fracture. Asia Pac J Clin Nutr. 2011;20(1):56-61. PMID: 21393111.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Ruolo della vitamina K nel metabolismo osseo
Vermeer C, Jie KS, Knapen MH. Role of vitamin K in bone metabolism. Annu Rev Nutr. 1995;15:1-22. doi: 10.1146/annurev.nu.15.070195.000245. PMID: 8527213.
Vai alla fonte
La tossicità della vitamina D ridefinita: la vitamina K e il meccanismo molecolare
Masterjohn C. Vitamin D toxicity redefined: vitamin K and the molecular mechanism. Med Hypotheses. 2007;68(5):1026-34. doi: 10.1016/j.mehy.2006.09.051. Epub 2006 Dec 4. PMID: 17145139.
Vai alla fonte
Osteocalcina e proteina Gla della matrice: proteine dipendenti dalla vitamina K nell'osso
Hauschka PV, Lian JB, Cole DE, Gundberg CM. Osteocalcin and matrix Gla protein: vitamin K-dependent proteins in bone. Physiol Rev. 1989 Jul;69(3):990-1047. doi: 10.1152/physrev.1989.69.3.990. PMID: 2664828.
Vai alla fonte
L'integrazione di vitamina K2 migliora la geometria ossea dell'anca e gli indici di forza ossea nelle donne in postmenopausa
Knapen MH, Schurgers LJ, Vermeer C. Vitamin K2 supplementation improves hip bone geometry and bone strength indices in postmenopausal women. Osteoporos Int. 2007 Jul;18(7):963-72. doi: 10.1007/s00198-007-0337-9. Epub 2007 Feb 8. PMID: 17287908; PMCID: PMC1915640.
Vai alla fonte
Terapia con vitamina K2 per l'osteoporosi postmenopausale
Iwamoto J., Vitamin K₂ therapy for postmenopausal osteoporosis. Nutrients. 2014 May 16;6(5):1971-80. doi: 10.3390/nu6051971. PMID: 24841104; PMCID: PMC4042573.
Vai alla fonte
Lo studio sulla salute degli infermieri
Graham A. Coldlitz, Walter C. Willet. The Nurses' Health Study Annual Newsletter-Preventing Osteoporosis. 2004, Vol.11
Vai alla fonte
L'assunzione dietetica di menachinone è associata ad un rischio ridotto di malattia coronarica: il Rotterdam Study
Geleijnse JM, Vermeer C, Grobbee DE, Schurgers LJ, Knapen MH, van der Meer IM, Hofman A, Witteman JC. Dietary intake of menaquinone is associated with a reduced risk of coronary heart disease: the Rotterdam Study. J Nutr. 2004 Nov;134(11):3100-5. doi: 10.1093/jn/134.11.3100. PMID: 15514282.
Vai alla fonte
Un elevato apporto di menachinone riduce l'incidenza della malattia coronarica
Gast GC, de Roos NM, Sluijs I, Bots ML, Beulens JW, Geleijnse JM, Witteman JC, Grobbee DE, Peeters PH, van der Schouw YT. A high menaquinone intake reduces the incidence of coronary heart disease. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2009 Sep;19(7):504-10. doi: 10.1016/j.numecd.2008.10.004. Epub 2009 Jan 28. PMID: 19179058.
Vai alla fonte
Effetto di supplementi a basso dosaggio di menachinone-7 (vitamina K2) sulla stabilità del trattamento anticoagulante orale: relazione dose-risposta in volontari sani
Theuwissen E, Teunissen KJ, Spronk HM, Hamulyák K, Ten Cate H, Shearer MJ, Vermeer C, Schurgers LJ. Effect of low-dose supplements of menaquinone-7 (vitamin K2 ) on the stability of oral anticoagulant treatment: dose-response relationship in healthy volunteers. J Thromb Haemost. 2013 Jun;11(6):1085-92. doi: 10.1111/jth.12203. PMID: 23530987.
Vai alla fonte
L'uso della supplementazione di vitamina K per raggiungere la stabilità dell'INR: una revisione sistematica e una meta-analisi
Kramps M, Flanagan A, Smaldone A. The use of vitamin K supplementation to achieve INR stability: a systematic review and meta-analysis. J Am Assoc Nurse Pract. 2013 Oct;25(10):535-44. doi: 10.1111/1745-7599.12022. Epub 2013 Mar 11. PMID: 24170485.
Vai alla fonte
Effetto della vitamina K2 sul diabete mellito di tipo 2: Una revisione
Yan Li, Jie peng Chen, Lili Duan, Shuzhuang Li, 2018 Feb; 01(136): 39-51. 2017DOI:https://doi.org/10.1016/j.diabres.2017.11.020, PlumX Metrics
Vai alla fonte
Effetto della vitamina K2 sul diabete mellito di tipo 2: Una revisione
Li Y, Chen JP, Duan L, Li S. Effect of vitamin K2 on type 2 diabetes mellitus: A review. Diabetes Res Clin Pract. 2018 Feb;136:39-51. doi: 10.1016/j.diabres.2017.11.020. Epub 2017 Dec 2. PMID: 29196151.
Vai alla fonte
Qualità ossea e vitamina K2 nel diabete di tipo 2: revisione degli studi preclinici e clinici
Iwamoto J, Sato Y, Takeda T, Matsumoto H. Bone quality and vitamin K2 in type 2 diabetes: review of preclinical and clinical studies. Nutr Rev. 2011 Mar;69(3):162-7. doi: 10.1111/j.1753-4887.2011.00380.x. Epub 2011 Feb 14. PMID: 21348880.
Vai alla fonte
L'assunzione di vitamina K nella dieta in relazione all'incidenza del cancro e alla mortalità: risultati dalla coorte di Heidelberg della European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition (EPIC-Heidelberg)
Nimptsch K, Rohrmann S, Kaaks R, Linseisen J. Dietary vitamin K intake in relation to cancer incidence and mortality: results from the Heidelberg cohort of the European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition (EPIC-Heidelberg). Am J Clin Nutr. 2010 May;91(5):1348-58. doi: 10.3945/ajcn.2009.28691. Epub 2010 Mar 24. PMID: 20335553.
Vai alla fonte
Effetti dell'integrazione di menachinone-7 in pazienti con calcificazione della valvola aortica: protocollo di studio per uno studio controllato randomizzato
Lindholt JS, Frandsen NE, Fredgart MH, Øvrehus KA, Dahl JS, Møller JE, Folkestad L, Urbonaviciene G, Becker SW, Lambrechtsen J, Auscher S, Hosbond S, Alan DH, Rasmussen LM, Gerke O, Mickley H, Diederichsen A. Effects of menaquinone-7 supplementation in patients with aortic valve calcification: study protocol for a randomised controlled trial. BMJ Open. 2018 Aug 23;8(8):e022019. doi: 10.1136/bmjopen-2018-022019. PMID: 30139903; PMCID: PMC6112404.
Vai alla fonte
Calcificazione vascolare: il prezzo da pagare per la terapia anticoagulante con antagonisti della vitamina K
Chatrou ML, Winckers K, Hackeng TM, Reutelingsperger CP, Schurgers LJ. Vascular calcification: the price to pay for anticoagulation therapy with vitamin K-antagonists. Blood Rev. 2012 Jul;26(4):155-66. doi: 10.1016/j.blre.2012.03.002. Epub 2012 Apr 18. PMID: 22520397.
Vai alla fonte
Calcificazione vascolare: il prezzo da pagare per la terapia anticoagulante con antagonisti della vitamina K
Chatrou ML, Winckers K, Hackeng TM, Reutelingsperger CP, Schurgers LJ. Vascular calcification: the price to pay for anticoagulation therapy with vitamin K-antagonists. Blood Rev. 2012 Jul;26(4):155-66. doi: 10.1016/j.blre.2012.03.002. Epub 2012 Apr 18. PMID: 22520397.
Vai alla fonte
L'effetto dell'integrazione di menachinone-7 (vitamina K2) sulla carbossilazione dell'osteocalcina in bambini prepuberi sani
van Summeren MJ, Braam LA, Lilien MR, Schurgers LJ, Kuis W, Vermeer C. The effect of menaquinone-7 (vitamin K2) supplementation on osteocalcin carboxylation in healthy prepubertal children. Br J Nutr. 2009 Oct;102(8):1171-8. doi: 10.1017/S0007114509382100. Epub 2009 May 19. PMID: 19450370.
Vai alla fonte
Elevazione pronunciata dell'osteocalcina sottocarbossilata nei bambini sani
van Summeren M, Braam L, Noirt F, Kuis W, Vermeer C. Pronounced elevation of undercarboxylated osteocalcin in healthy children. Pediatr Res. 2007 Mar;61(3):366-70. doi: 10.1203/pdr.0b013e318030d0b1. PMID: 17314699.
Vai alla fonte
Effetto della supplementazione di vitamina K2 sulla carenza funzionale di vitamina K nei pazienti in emodialisi: uno studio randomizzato
Westenfeld R, Krueger T, Schlieper G, Cranenburg EC, Magdeleyns EJ, Heidenreich S, Holzmann S, Vermeer C, Jahnen-Dechent W, Ketteler M, Floege J, Schurgers LJ. Effect of vitamin K2 supplementation on functional vitamin K deficiency in hemodialysis patients: a randomized trial. Am J Kidney Dis. 2012 Feb;59(2):186-95. doi: 10.1053/j.ajkd.2011.10.041. Epub 2011 Dec 9. PMID: 22169620.
Vai alla fonte
Confronto della biodisponibilità di menachinone-4 e menachinone-7 in donne sane
Sato T, Schurgers LJ, Uenishi K. Comparison of menaquinone-4 and menaquinone-7 bioavailability in healthy women. Nutr J. 2012 Nov 12;11:93. doi: 10.1186/1475-2891-11-93. PMID: 23140417; PMCID: PMC3502319.
Vai alla fonte
Identificazione degli isomeri cis/trans del menachinone-7 negli alimenti come esemplificato dagli integratori alimentari
Arkadiusz Szterk, Adam Zmysłowski, Katarzyna Bus, Identification of cis/trans isomers of menaquinone-7 in food as exemplified by dietary supplements, Food Chemistry, Volume 243, 2018, Pages 403-409, ISSN 0308-8146, https://doi.org/10.1016/j.foodchem.2017.10.001. (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0308814617316308)
Vai alla fonte
L'integrazione di vitamina K ad alte dosi riduce l'incidenza delle fratture nelle donne in postmenopausa: una revisione della letteratura
Iwamoto J, Sato Y, Takeda T, Matsumoto H. High-dose vitamin K supplementation reduces fracture incidence in postmenopausal women: a review of the literature. Nutr Res. 2009 Apr;29(4):221-8. doi: 10.1016/j.nutres.2009.03.012. PMID: 19410972.
Vai alla fonte
L'interazione sinergica tra le vitamine D e K per la salute ossea e cardiovascolare: Una revisione narrativa
van Ballegooijen AJ, Pilz S, Tomaschitz A, Grübler MR, Verheyen N. The Synergistic Interplay between Vitamins D and K for Bone and Cardiovascular Health: A Narrative Review. Int J Endocrinol. 2017;2017:7454376. doi: 10.1155/2017/7454376. Epub 2017 Sep 12. PMID: 29138634; PMCID: PMC5613455.
Vai alla fonte
Alta prevalenza di ipovitaminosi D e K in pazienti con frattura dell'anca
Nakano T, Tsugawa N, Kuwabara A, Kamao M, Tanaka K, Okano T. High prevalence of hypovitaminosis D and K in patients with hip fracture. Asia Pac J Clin Nutr. 2011;20(1):56-61. PMID: 21393111.
Vai alla fonte
Recensioni