Ultimo aggiornamento: Ottobre 22, 2021

Il nostro metodo

25Prodotti analizzati

21Ore trascorse

8Articoli valutati

107Recensioni degli utenti

Che sia per una gita di un giorno, un'escursione di diversi giorni o un soggiorno all'estero di diverse settimane: gli zaini da trekking sono pratici e versatili. Puoi regolarli per adattarli esattamente al tuo corpo e hanno anche un sacco di spazio per riporli e sono comodi da trasportare. Hanno molti vantaggi rispetto agli zaini standard e sono indispensabili per un'escursione più lunga.

Con il nostro test dello zaino da trekking 2021 vogliamo aiutarti a trovare il miglior zaino da trekking per te. Abbiamo confrontato le varianti di zaini per tour di un giorno e di più giorni, tour con zaino in spalla, arrampicata e sci alpinismo per rendere la tua decisione di acquisto il più semplice possibile.




Sommario

  • Gli zaini da trekking sono disponibili in numerose versioni per quasi tutte le esigenze, sia per una gita di un giorno, un'escursione di più giorni, un'arrampicata, uno sci o un pellegrinaggio.
  • Con un sistema di trasporto regolabile individualmente, puoi adattare lo zaino al tuo corpo con spallacci, petto e fianchi per proteggere la tua schiena e distribuire il carico in modo ottimale.
  • Gli zaini da trekking di qualità hanno buone caratteristiche, come una distribuzione ottimale degli scompartimenti e delle tasche, buone opzioni di fissaggio e un sistema di idratazione integrato.

Zaino da trekking: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Zaini da trekking: criteri di acquisto e valutazione

Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi utilizzare per decidere tra i diversi tipi di zaini da trekking. I criteri che puoi usare per confrontare gli zaini outdoor includono:

In modo che tu sia ben preparato per il tuo prossimo tour, spieghiamo i singoli criteri in modo più dettagliato qui sotto.

Scopo

Naturalmente, la tua decisione dipende dallo scopo per cui hai bisogno del tuo zaino da trekking. Stai programmando una breve escursione nella regione o un viaggio all'estero? Andrai in montagna o al mare?

Fondamentalmente, uno zaino da trekking è sempre una buona scelta per le escursioni più lunghe. Vuoi portare bastoncini da trekking, vestiti di ricambio o anche un sacco a pelo? A seconda della lunghezza del viaggio e del tipo di impresa, puoi determinare il volume, le caratteristiche e il materiale del tuo zaino da trekking.

Fit

La giusta misura del tuo zaino da trekking è molto importante per un trasporto confortevole. Protegge anche la tua schiena. È importante avere abbastanza imbottitura per dare alla tua schiena la stabilità di cui ha bisogno e renderla comoda da trasportare.

Anche le cinghie giocano un ruolo decisivo. È sempre meglio scegliere un modello con meno cinghie, perché c'è un rischio maggiore di impigliarsi durante il percorso se ce ne sono troppe. Le cinghie più importanti sono quelle dei fianchi, delle spalle e del petto.

Un buon sistema di trasporto è fondamentale per uno zaino da trekking.

Il sistema di trasporto o telaio gioca un ruolo importante negli zaini da trekking. È il telaio interno dello zaino ed è disponibile in diverse forme. Puoi riconoscerlo dalla leggera curvatura dello zaino sul retro.

Il telaio assicura che ci siano meno punti di attrito e quindi previene l'eccessiva sudorazione. Molti produttori integrano anche schienali a rete, che permettono all'aria di circolare meglio.

Volume

Lo spazio o il volume del tuo zaino da trekking è sempre espresso in litri. In specifiche come "55 L + 10", il "+ 10" sta per spazio aggiuntivo all'apertura superiore dello zaino. Gli zaini da trekking sono divisi in base a diverse specifiche di litri. Questo perché hai bisogno di diverse quantità di bagagli a seconda dello scopo o del tipo di viaggio.

C'è anche una formula che puoi usare per calcolare il volume appropriato

  • Donne: Peso corporeo in chili x 1 = volume massimo
  • Uomini: peso corporeo in chili x 0,85 = volume massimo

Se stai decidendo tra due misure, è meglio scegliere la versione più piccola. Uno zaino da trekking più grande può diventare rapidamente troppo ingombrante, il che può portare ad un sovraccarico e mettere troppa tensione sulla tua schiena.

Materiale

Ci sono anche alcuni punti da considerare quando si tratta del materiale. Nelle escursioni più lunghe, il tempo può cambiare rapidamente. Se improvvisamente inizia a piovere, è quindi importante che il tuo zaino da trekking sia impermeabile.

Per questo, ci sono materiali che permettono all'acqua di raggrumarsi. C'è anche la possibilità di acquistare una copertura per la pioggia per una protezione aggiuntiva. Molti zaini ne hanno già uno.

Ci sono anche speciali agenti impermeabilizzanti per gli zaini da trekking che aumentano l'effetto di bordatura

Inoltre, il materiale dovrebbe essere resistente all'abrasione, dato che lo zaino è soggetto a molta usura, ad esempio quando viene messo e tolto. Pertanto, assicurati che i materiali utilizzati siano di una certa qualità. Questo è anche importante per la stabilità, in modo che lo zaino possa portare il bagaglio in modo sicuro.

Attrezzatura

Un buon zaino da trekking è dotato di alcuni scomparti importanti. Questi includono un ampio scomparto principale nella zona dei fianchi, dove può entrare anche un sacco a pelo. Lo zaino dovrebbe anche avere uno scomparto di medie dimensioni sul retro e un piccolo scomparto in cima o una tasca sul coperchio dove puoi facilmente riporre gli oggetti più piccoli a cui hai bisogno di accedere rapidamente.

Gli zaini in cui lo scomparto grande può essere caricato solo dall'alto sono chiamati toploader. I modelli in cui lo scomparto principale può essere aperto direttamente sono chiamati a caricamento frontale.

Dipende anche da quale contenitore d'acqua usi. Alcuni zaini sono dotati di una vescica che ti permette di prendere l'acqua da un tubo. Se usi una vescica, avrai bisogno di uno scomparto adatto, o all'interno direttamente sulla schiena o uno scomparto con serratura all'esterno, per riporla.

Se usi una bottiglia d'acqua, dovrebbe essere facilmente accessibile, ad esempio attraverso le tasche all'altezza della vita. È anche importante avere delle opzioni di fissaggio sullo zaino da trekking in modo da poter attaccare anche oggetti all'esterno.

Zaini da trekking: domande e risposte frequenti

Di seguito vogliamo rispondere alle domande più importanti sugli zaini da trekking. Abbiamo selezionato le domande per te e risponderemo a breve. In questo modo, vorremmo aiutarti a preparare la tua prossima escursione nel miglior modo possibile.

A chi è adatto uno zaino da trekking?

Uno zaino da trekking è adatto non appena vuoi fare un'escursione più lunga con l'attrezzatura adeguata. A questo punto, un semplice zaino sportivo non è più sufficiente, poiché non offre sufficiente stabilità e dimensioni. Il sistema di trasporto e di cinghie degli zaini da trekking è anche sofisticato, in modo che il carico del bagaglio sia distribuito su tutto il corpo. Inoltre, uno zaino da trekking ha un'imbottitura diversa da quella di uno zaino convenzionale.

trekkingrucksack-test

Uno zaino da trekking differisce da uno zaino convenzionale principalmente per il suo sistema di trasporto stabile e per le caratteristiche esterne. (Fonte immagine: S & B Vonlanthen / unsplash.com)

Anche questo tipo di zaino da esterno offre molte caratteristiche diverse. A seconda delle tue esigenze e dei tuoi piani, ad esempio per l'arrampicata o lo sci alpinismo, troverai un modello adatto. Non appena stai pianificando un tour o un viaggio più lungo, assicurati di scegliere uno zaino da trekking, poiché offre molti vantaggi e, soprattutto, allevia lo sforzo sulla tua schiena.

Quali tipi di zaini da trekking esistono?

I diversi tipi e aree di utilizzo degli zaini da trekking sono classificati in base al loro volume.

Tipo Vantaggi Svantaggi
Zaino da trekking per escursioni giornaliere / zaino da giorno (fino a 35 litri) Adatto anche come bagaglio a mano aggiuntivo, zaino da città o da giorno, peso ridotto, alternativa ad una borsa, compatto Poco spazio di stoccaggio
Zaino da trekking per escursioni di più giorni (da 35 a 50 litri) Tutto il necessario per un'escursione di più giorni è facilmente stivabile, spazio anche per l'attrezzatura da via ferrata, multifunzionale ad es. come zaino da lavoro, relativamente leggero e compatto. come zaino da lavoro, relativamente leggero e compatto Non c'è spazio per oggetti più grandi come la tenda, il fornello a gas o il materassino
Classico zaino da trekking (da 50 a 70 litri) Per i tour di trekking più lunghi, adatto alle donne, molto spazio di archiviazione, può essere utilizzato anche come zaino da viaggio Adatto solo per lunghe escursioni, piuttosto grande e ingombrante
Per i viaggi all'estero (70 litri e più) Molto spazio di archiviazione, adatto a persone di grandi dimensioni, adatto per backpackers e pellegrini, zaino da giorno parzialmente staccabile integrato Molto grande e ingombrante, pesante, adatto solo per lunghe escursioni con un sacco di bagagli.

Quali sono le alternative allo zaino da trekking?

Poiché uno zaino da trekking è disponibile in così tante misure, non c'è una chiara alternativa.
Alternativa Caratteristica
Zaino ultraleggero (da 30 a 60 litri) Nessun sistema di trasporto, molto leggero, nessun sistema di ventilazione, il materassino è usato per la stabilizzazione, disponibile in diverse lunghezze dello schienale, di solito grandi tasche esterne, nessuna preparazione del sistema di idratazione
Zaino da turismo (da 25 a 42 litri) Progettato per i tour con meno bagagli, disponibile con diverse caratteristiche - ad esempio per l'arrampicata, i tour in rifugio o lo sci. ad esempio per l'arrampicata, il rifugio, l'alta quota o lo sci alpinismo, con telaio di trasporto e cintura addominale, forma sottile, leggera, protezione dall'abrasione, sistema di trasporto leggero, aderente al corpo.

Per tour con pochi Considera sempre se vuoi utilizzare lo zaino solo per uno scopo specifico o se deve essere utilizzabile universalmente.

trekkingrucksack-test

Per i tour di sci o di arrampicata, ci sono zaini speciali che hanno scomparti integrati e possibilità di fissaggio per l'attrezzatura corrispondente. (Fonte immagine: Asoggetti / unsplash.com)

Alcuni zaini da turismo, per esempio, sono progettati solo per lo sport in questione. Quindi pensa in anticipo a quale tipo di zaino è giusto per te e considera esattamente quali dimensioni e caratteristiche dovrebbe avere il tuo zaino da esterno.

Quale dovrebbe essere il peso massimo del mio zaino da trekking?

Il peso e le dimensioni che scegli per il tuo zaino da trekking dipendono principalmente dal tipo di viaggio per il quale stai usando lo zaino. Tuttavia, ci sono alcune linee guida che puoi seguire. Puoi seguire queste linee guida quando distribuisci il peso

  • Dal 25 al 35% sulle spalle
  • Dal 65% al 75% sui fianchi

Dato che circa il 70% del carico principale è sui fianchi quando si porta lo zaino, un'imbottitura sufficiente è molto importante, specialmente in questa zona. Come regola generale, il peso del tuo zaino non dovrebbe superare un quarto del tuo peso corporeo.

70% del carico principale dello zaino è sui fianchi.

Idealmente, il peso del tuo zaino da trekking carico dovrebbe essere tra i 10 e i 16 chilogrammi, a seconda del tuo peso.

Nota che questo non include le bottiglie d'acqua. Assicurati che il tuo zaino non sia troppo pesante. Questo può avere un impatto significativo sulla salute della tua schiena.

Come posso dire se il mio zaino da trekking si adatta bene?

Per il bene della tua schiena, il peso nel tuo zaino dovrebbe prima essere distribuito in modo ottimale. I bagagli più pesanti dovrebbero essere posizionati intorno alla metà delle scapole, vicino alla schiena. Inoltre, la lunghezza della schiena deve essere regolata correttamente. I produttori offrono tabelle delle taglie per questo, che puoi usare come guida. Fondamentalmente, il tuo zaino non dovrebbe sporgere oltre la tua testa e dovrebbe sedersi sopra le tue natiche.

trekkingrucksack-test

La giusta misura dello zaino da trekking è molto importante per proteggere la tua schiena. In linea di principio, non dovrebbe sporgere sopra la testa e dovrebbe sedersi sopra le natiche. (Fonte immagine: Lucas Favre / unsplash.com)

Le cinghie dell'anca devono essere regolate in modo che i cuscinetti dell'anca si trovino esattamente sull'osso pelvico. Regola gli spallacci in modo che le spalline poggino direttamente sulle tue spalle.

Puoi regolare la fascia toracica in modo che sia comoda per te. Assicurati che non sia troppo stretto. Se compri il tuo zaino da trekking in un negozio, puoi testarlo sul posto con un peso di circa 10 chilogrammi per vedere se si adatta bene. È meglio testarlo per mezz'ora o un'ora per avere un'idea delle escursioni più lunghe. Prova anche diversi modelli.

In sintesi, ecco alcuni consigli per aiutarti a riconoscere che il tuo zaino da trekking si adatta bene

  • Controllo: il tuo zaino è facile da controllare senza sforzo.
  • Equilibrio: hai un buon senso dell'equilibrio con lo zaino sulla schiena e quindi un buon equilibrio.
  • Centro di gravità del corpo: il tuo zaino si trova vicino al centro di gravità del tuo corpo.
  • Vestibilità delle cinghie: controlla spesso la vestibilità delle cinghie e regolale se necessario per creare varietà nelle aree sollecitate.

Se il tuo zaino da trekking si adatta bene, il tuo tour sarà molto più divertente. Se hai problemi alla schiena, è meglio parlare con un medico prima del tuo trekking. Assicurati di fare delle pause regolari durante il tuo viaggio.

Come faccio a preparare correttamente il mio zaino da trekking?

Imballare correttamente uno zaino da trekking è molto importante per la distribuzione del peso. Ci sono alcune regole importanti che dovresti seguire. È meglio seguire questi consigli:

  1. Fai i bagagli il meno possibile (peso massimo dello zaino = 25% del peso corporeo)
  2. Usa un sacchetto per tenere il tuo zaino in ordine e protetto dall'umidità
  3. Gli oggetti più pesanti dovrebbero essere vicini alla zona lombare
  4. Riempi lo scomparto inferiore separato con oggetti di cui avrai bisogno immediatamente quando disimballerai (ad esempio scarpe di ricambio, sacco a pelo o piumino)
  5. Metti solo oggetti leggeri sul bordo e nella zona del coperchio (nota la distribuzione degli scomparti)
  6. Tutto ciò che viene utilizzato frequentemente appartiene allo scomparto del coperchio (ad esempio la crema solare, la mappa per le escursioni o la macchina fotografica)
  7. Attacca solo pochi e piuttosto leggeri oggetti all'esterno
  8. È meglio dividere l'acqua che porti con te in due bottiglie per evitare un carico unilaterale
  9. Le vesciche forniscono una migliore distribuzione del peso e possono anche essere posizionate vicino alla schiena.

Come regola generale, ti consigliamo di preparare il tuo zaino una volta prima del tour per testarlo. Questo ti darà un'idea di quanto entrerà nello zaino da trekking e come procedere. Questo ti farà risparmiare tempo e stress inutile.

Conclusione

Uno zaino da trekking è molto versatile - sia per un'escursione in montagna, un tour in bicicletta, per gli sport invernali o anche per un pellegrinaggio. Ci sono notevoli differenze tra i vari tipi. Assicurati sempre di avere un buon sistema di trasporto per proteggere il tuo corpo.

I prezzi sono tanto diversi quanto i modelli. Scegli lo zaino giusto per te con le caratteristiche giuste in base alle tue esigenze individuali. Se non sei sicuro, vai in un negozio specializzato per un consiglio e prova lo zaino. In questo modo troverai rapidamente il compagno giusto per te e niente ostacolerà il tuo prossimo tour di trekking.

Fonte della foto di copertina: 41186504/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni